7 aziende online che attualmente accettano Bitcoin

Molte migliaia di aziende continuano ad accettare Bitcoin come pagamento per i loro servizi online e beni fisici; Il processore di pagamento BitPay vanta oltre 20.000 commercianti nella sua directory e questo non include nemmeno i siti Web che utilizzano Coinbase. Diamo un’occhiata a solo 7 dei più grandi nomi che accettano Bitcoin online:

1. Bitcoin per vendita al dettaglio: scorte in eccesso

Overstock

Overstock è stato lanciato nel 1999 dal CEO Patrick Byrne e da allora è rimasto un importante rivenditore online di merci. Il sito Web ha iniziato a liquidare le scorte in eccedenza delle società dot-com fallite, ma alla fine si è espanso per includere anche nuovi prodotti. Overstock è diventata pubblica nel 2002 e ha continuato a far crescere la sua attività: il rivenditore ora guadagna oltre un miliardo di dollari di entrate annuali.

Overstock ha iniziato ad accettare Bitcoin nel gennaio 2014, in linea con l’atteggiamento ribelle e la volontà di Byrne di sfidare lo status quo. L’entusiasmo che ne è derivato nella comunità delle criptovalute ha portato a vendite per $ 126.000 realizzate con Bitcoin solo nel primo giorno.

2. Bitcoin per l’elettronica: TigerDirect

TigerDirect

Ci sono pochi modi migliori per acquistare computer ed elettronica di consumo online rispetto a TigerDirect, che ha iniziato ad accettare Bitcoin nel gennaio 2014. Il rivenditore ottiene prezzi bassi ponendo una forte enfasi sui risparmi sugli sconti e ha persino offerto uno sconto di $ 20 per i clienti Bitcoin durante il primo poche settimane di accettazione.

TigerDirect attualmente si colloca intorno al 1500 tra i siti web più visitati e ha anche dozzine di sedi fisiche negli Stati Uniti e in Canada. Sebbene la versione canadese del sito TigerDirect non accetti attualmente Bitcoin, questa pagina sembra suggerire che potrebbe farlo in futuro.

3. Bitcoin for Love: OK Cupido

#Crypto ExchangeBenefits

1

Binance
Best exchange


VISIT SITE
  • ? The worlds biggest bitcoin exchange and altcoin crypto exchange in the world by volume.
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

2

Coinbase
Ideal for newbies


Visit SITE
  • Coinbase is the largest U.S.-based cryptocurrency exchange, trading more than 30 cryptocurrencies.
  • Very high liquidity
  • Extremely simple user interface

3

eToro
Crypto + Trading

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

OKCupid

Nell’era di Internet, non è mai stato così facile incontrare nuovi partner romantici, e ora può essere fatto con l’aiuto di Bitcoin. Il sito di incontri OK Cupid ha iniziato a prendere la valuta digitale nell’aprile 2013 come pagamento per il suo servizio “A-list”, che aggiunge ulteriori funzionalità oltre al servizio gratuito del sito. Ad esempio, gli utenti gratuiti possono vedere chi sono piaciuti solo quando c’è attrazione reciproca; gli utenti premium possono vedere chi sono piaciuti indipendentemente dalla reciprocità.

La società di matchmaking ha affermato che il suo ragionamento dietro l’accettazione di Bitcoin non era necessariamente basato sulla domanda degli utenti, ma piuttosto radicato nel desiderio di essere in prima linea nell’innovazione. Il CEO Sam Yagan ha anche fatto confronti tra i meccanismi alla base del suo sito e la valuta digitale: “Usiamo la matematica per ottenere le date e la matematica per rendere sicure le transazioni”.

4. Bitcoin per nomi di dominio: Namecheap

Namecheap

#CRYPTO BROKERSBenefits

1

eToro
Best Crypto Broker

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

2

Binance
Cryptocurrency Trading


VISIT SITE
  • ? Your new Favorite App for Cryptocurrency Trading. Buy, sell and trade cryptocurrency on the go
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

#BITCOIN CASINOBenefits

1

Bitstarz
Best Crypto Casino

VISIT SITE
  • 2 BTC + 180 free spins First deposit bonus is 152% up to 2 BTC
  • Accepts both fiat currencies and cryptocurrencies

2

Bitcoincasino.io
Fast money transfers


VISIT SITE
  • Six supported cryptocurrencies.
  • 100% up to 0.1 BTC for the first
  • 50% up to 0.1 BTC for the second

Una delle soluzioni più popolari per la registrazione di domini e l’hosting web, Namecheap ha iniziato ad accettare Bitcoin nel marzo 2013, dopo che molti dei loro clienti orientati alla tecnologia lo hanno richiesto. Accettare Bitcoin è anche in linea con la filosofia dell’azienda di essere “i pionieri nello spazio in termini di innovazione e libertà”.

La valuta digitale può essere utilizzata su Namecheap per acquistare domini, web hosting, certificati SSL e il servizio di privacy WhoisGuard.

5. Bitcoin per i blog: WordPress

WordPress

Uno dei primi ad adottare Bitcoin di alto profilo è stato WordPress, il servizio di blogging gratuito e open source. Il sito Web ha iniziato a riprendere la valuta digitale nel novembre 2012 e rimane senza dubbio la migliore soluzione per i blogger per ottenere funzionalità di qualità pagando con criptovaluta.

Quando WordPress ha iniziato ad accettare Bitcoin, ha citato la natura democratica della valuta digitale come un vantaggio rispetto alle forme di pagamento centralizzate come PayPal e le carte di credito. Le persone che utilizzano questi metodi di pagamento possono essere tecnicamente bloccate per qualsiasi motivo dall’autorità centrale. WordPress afferma che il loro “obiettivo è abilitare le persone, non bloccarle”.

6. Bitcoin per camicie: magliette miste

Magliette miste

Sono finiti i tempi in cui c’erano solo poche camicie tra cui scegliere nei grandi magazzini; l’avvento di Internet ha consentito una quantità pressoché infinita di modelli di camicie creativi. Mixed Tees pone molta enfasi sulla cultura pop e sui design legati ai geek, mostrando camicie con motti e battute all’interno di spettacoli come Doctor Who. Ci sono anche alcuni progetti relativi a Bitcoin per coloro che vogliono mostrare il loro orgoglio per le criptovalute.

I Mixed Tees hanno iniziato a prendere Bitcoin nell’ottobre 2013 come pagamento per le loro magliette, nonostante siano stati interrogati sull’accettazione di una valuta che non si basa sui normali dollari. La società ha affermato che altre forme di pagamento alternative li hanno preparati per la criptovaluta: “L’utilizzo di Google Wallet e Paypal ha reso facile la transizione tecnologica nel nostro caso”.

7. Bitcoin per buoni regalo: Gyft

Gyft

Quindi puoi acquistare parti di computer, vestiti e persino ottenere un appuntamento con Bitcoin, ma per quanto riguarda tutto il resto? Per tutte le cose che non possono essere acquistate direttamente con la valuta digitale, Gyft è qui per interpretare l’importantissimo intermediario.

La Gyft si occupa di carte regalo, hai indovinato. Vendono carte per un’ampia varietà di negozi, inclusi Zappos, Whole Foods e Fandango, e non solo accettano Bitcoin, ma incoraggiano attivamente i clienti a utilizzare Bitcoin attraverso il sistema di ricompensa. Le persone che pagano con Bitcoin ottengono il 3% di punti indietro sul proprio account, a differenza dei tassi di ricompensa inferiori offerti alle persone che usano carte di credito. Gyft utilizza questa strategia perché le commissioni sono inferiori quando si utilizza la criptovaluta e un generoso sistema di premi è sempre popolare tra i consumatori.

Gyft offre anche buoni regalo Amazon, il che significa che l’intera vasta selezione di prodotti Amazon è aperta a chi spende Bitcoin. Usare Gyft come intermediario tra Bitcoin e l’enorme selezione di prodotti su Amazon significa che praticamente qualsiasi cosa può essere acquistata con la valuta digitale.

Quindi la prossima volta che qualcuno chiede sarcasticamente: “Cosa puoi comprare con Bitcoin, comunque?” Puoi rispondere con la verità: “Praticamente qualsiasi cosa”.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me