Bitcoin come merce: licenza di tassare?

La Commodity Futures Trading Commission (CFTC) degli Stati Uniti ha ufficialmente riconosciuto Bitcoin ha una merce, offrendo un ulteriore riconoscimento alla valuta digitale emergente. Tuttavia, resta da vedere se questo riconoscimento si rivelerà positivo o meno.

CFTCBuilding (HomeSubFeature)È interessante notare che il riconoscimento della CFTC ha avuto un tono un po ‘di rimprovero, con la CFTC che sostiene che le stesse regole sono “applicabili a tutti i partecipanti ai mercati dei derivati ​​su materie prime”.

In altre parole, semplicemente perché Bitcoin è ancora abbastanza nuovo e i governi non hanno ancora capito come gestirlo, la valuta (ora chiamata merce) non può semplicemente aggirare le regole.

[tweet_box design = “box_02 ″] Resta da vedere se il riconoscimento di Bitcoin come merce si rivelerà o meno una buona cosa. [/ tweet_box]

È importante, la CFTC ha riconosciuto Bitcoin come merce in modo che potesse avere autorità sulla regolamentazione dei derivati ​​Bitcoin. Confuso? Un derivato è una sorta di contratto che trae il suo valore da qualcos’altro. Ad esempio, un contratto futures è un contratto per acquistare una determinata quantità di una merce in un momento futuro. Fondamentalmente, l’acquirente e il venditore di questi contratti cercheranno entrambi di indovinare in che modo i mercati oscilleranno in futuro.

Mentre la maggior parte dei trader di Bitcoin si concentra sul trading della stessa criptovaluta, un numero crescente di aziende ha iniziato a offrire derivati ​​Bitcoin. Ciò significa che invece di vendere BTC stessi, vendono veicoli finanziari che traggono il loro valore dal valore di Bitcoin. Con l’ascesa di strumenti finanziari così complessi, le autorità di regolamentazione quasi certamente aumenteranno l’interesse per Bitcoin, nel bene e nel male.

È importante sottolineare che la CFTC si è spostata per classificare Bitcoin come merce solo dopo che Coinflip, una società ormai defunta precedentemente con sede a San Francisco, non ha attraversato il normale processo di registrazione presso le autorità federali per vendere derivati. Coinflip credeva che, poiché i derivati ​​erano basati su Bitcoin, non avevano alcun obbligo di passare attraverso i normali canali governativi. Il governo la pensava diversamente.

Il riconoscimento è un’arma a doppio taglio

In generale, un maggiore riconoscimento è stato visto come una buona cosa dalla maggior parte degli utenti Bitcoin. Più la valuta è legittima, maggiore è la protezione legale fornita.

#Crypto ExchangeBenefits

1

Binance
Best exchange


VISIT SITE
  • ? The worlds biggest bitcoin exchange and altcoin crypto exchange in the world by volume.
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

2

Coinbase
Ideal for newbies


Visit SITE
  • Coinbase is the largest U.S.-based cryptocurrency exchange, trading more than 30 cryptocurrencies.
  • Very high liquidity
  • Extremely simple user interface

3

eToro
Crypto + Trading

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

99Bitcoins_Bitcoin_GimmickIl riconoscimento della CFTC, tuttavia, potrebbe non rivelarsi una cosa così positiva. Per prima cosa, la Commissione riconosce Bitcoin come qualcosa che molti utenti affermerebbero che non è: una merce. Nemmeno questa è una battaglia per la semantica pura. I guadagni dalle transazioni in valuta generalmente non sono tassati, mentre i guadagni dalle negoziazioni di materie prime lo sono. Con la CFTC riconosciuta come una merce, sarà più facile discutere per il suo taglio di eventuali profitti realizzati con Bitcoin.

Il riconoscimento come merce renderà anche più facile per la CFTC e altre autorità federali regolamentare Bitcoin. In precedenza, la criptovaluta è caduta in una sorta di zona grigia e le autorità di regolamentazione l’hanno avvicinata con cautela, chiedendosi chi, se qualcuno, dovrebbe regolarla. Ora la CFTC si sta facendo avanti e afferma di avere l’autorità per regolamentare Bitcoin, e al momento sembra improbabile che qualcuno li sfidi.

Cosa significa tutto questo?

Il mondo Bitcoin è in rapida evoluzione ed è ancora in gran parte un’area grigia. In questo senso, il pieno impatto di questo sviluppo è ancora alquanto sconosciuto. Primo, la sentenza della CFTC non è probabile influenzare la legislazione a livello statale e altri regolatori. Le affermazioni della CFTC non sembrano andare a scapito di altri e sembrano essere strettamente interessate ai derivati ​​Bitcoin.

La designazione ufficiale di “merce” di questa importante agenzia federale fornisce ulteriori motivi per trattare Bitcoin come una merce. Come già notato, questo potrebbe rendere più facile per il governo cercare di riscuotere le tasse. Il maggiore riconoscimento potrebbe anche consentire a Bitcoin una maggiore protezione nel sistema legale americano. Bitcoin è già stato riconosciuto come qualcosa di valore dai tribunali statunitensi, ma la designazione ufficiale della merce dovrebbe rendere più facile l’applicazione legale di varie questioni in futuro.

#CRYPTO BROKERSBenefits

1

eToro
Best Crypto Broker

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

2

Binance
Cryptocurrency Trading


VISIT SITE
  • ? Your new Favorite App for Cryptocurrency Trading. Buy, sell and trade cryptocurrency on the go
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

#BITCOIN CASINOBenefits

1

Bitstarz
Best Crypto Casino

VISIT SITE
  • 2 BTC + 180 free spins First deposit bonus is 152% up to 2 BTC
  • Accepts both fiat currencies and cryptocurrencies

2

Bitcoincasino.io
Fast money transfers


VISIT SITE
  • Six supported cryptocurrencies.
  • 100% up to 0.1 BTC for the first
  • 50% up to 0.1 BTC for the second

La CFTC potrebbe teoricamente iniziare a regolamentare Bitcoin più da vicino poiché la sua ampia autorità gli concede il diritto di regolamentare e monitorare le attività su cui si basano i derivati. Finora, tuttavia, l’agenzia federale ha indicato che non seguirà quella strada.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me