Che cos’è comunque Capital One Labs? Cosa vogliono con Bitcoin?

Circa un mese fa Coin Fire ha pubblicato un pezzo intitolato Is Capital One Investigating Bitcoin?

All’epoca Mike aveva pubblicato un collegamento a un’offerta di lavoro presso Capital One per un Data Scientist che probabilmente avrebbe lavorato presso il nuovo Capital One Labs. Il post aveva originariamente infiammato Internet con speculazioni su Capital One e Bitcoin.

Ora sembra che siano emersi ulteriori dettagli poiché inizialmente abbiamo appreso questa mattina che Capital One sta assumendo ancora una volta per un’altra posizione che contiene un blip su Bitcoin. Brian Cohen (noto collaboratore di Bitcoin Magazine, Let’s Talk Bitcoin e altro) ha trovato un altro annuncio di lavoro presso Capital One intitolato Responsabile delle operazioni digitali.

L’offerta di lavoro contiene pepite succose come,

Passione per le ultime novità in fatto di tecnologia fintech, inclusi bitcoin, portafogli mobili, pagamenti mobili, beacon, analisi predittiva, prestito P2P

Il team D3 (Data + Design + Disrupt) di Capital One a San Francisco sta reclutando selettivamente un responsabile delle operazioni digitali per aiutarci a fornire nuovi prodotti digitali e sperimentare nuovi modelli di business. Avrai un ruolo fondamentale nell’esplorazione del nostro team di big data, adtech e business intelligence con la portata e le risorse di un’azienda Fortune 100.

Allora, dove ci lascia questo? Come il precedente annuncio di lavoro, Bitcoin è solo un blip, ma questa è la seconda volta che viene menzionato riguardo a Capital One e la seconda volta è stato menzionato con Capital One Labs.

Ci porta alla domanda che cosa sia tutta questa cosa di Capital One Labs comunque?

Capital One Labs è una divisione di Capital One Bank che contiene uffici a New York, Washington DC e più recentemente a San Francisco.

Capital One Labs è un luogo all’interno della grande società bancaria in cui i dipendenti si vestono in modo casual, lavorano in uno spazio abbastanza fresco e sono effettivamente incoraggiati a condividere con gli altri e ad avere ospiti. È il lato dell’azienda in cui a tutti i dipendenti viene fornito un Macbook Pro o Air, un monitor Thunderbolt da 27 pollici, possono contare sulla disponibilità di snack gratuiti a tutte le ore e i dipendenti sono incoraggiati a lavorare le ore che desiderano.

Essenzialmente è una startup all’interno di una grande azienda. Il team di Capital One Labs era dietro il concorrente di Square Spark Pay, il team dietro l’API di Capital One, e ora un team incaricato di esplorare Bitcoin.

All’interno di Capital One Labs troverai una pletora di ingegneri iOS, product manager, sviluppatori Android, designer, data scientist e persino alcuni master SCRUM che hanno il compito di assicurarsi che Capital One non stia solo tenendo il passo con il ritmo dell’innovazione ma in alcune aree essere di fronte all’innovazione.

Una di queste aree che Capital One Labs ha monitorato pesantemente è Bitcoin e altre criptovalute alternative.

Coin Fire ha iniziato a scavare e ha trovato diversi dipendenti di Capital One Labs su LinkedIn e Twitter e ha iniziato a contattarli per vedere se qualcuno poteva far luce sulla connessione di Capital One e Bitcoin e almeno due che desideravano rimanere anonimi gli hanno detto che Capital One Labs contiene diversi dipendenti che sono utenti accaniti di Bitcoin e che loro e altri all’interno dell’azienda hanno spinto affinché Capital One entrasse nello spazio.

Le voci abbondano nella Silicon Valley, ovviamente, e diversi segreti sono stati pubblicati nell’app Secret parlando di potenziali connessioni con Etherium Labs e Capital One, che hanno entrambe basi vicine l’una all’altra, su cui abbiamo insistito sulle nostre fonti appena trovate in Capital One..

La connessione Etherium è un tratto. Alcuni dei ragazzi che lavorano a quel progetto sono venuti dal nostro spazio, siamo aperti a incontrare nuove persone che stanno lavorando su cose interessanti e criptovalute e quindi sono stati visti un po ‘in giro per il nostro campus e molti ragazzi qui si sono seduti giù con loro nello spazio per parlare di criptovaluta, ma ad essere sinceri non stiamo lavorando con loro su nulla. Non ancora, almeno. – Fonte Capital One Labs

Sembra che se quella connessione sta realmente accadendo, nessuno è disposto a parlarne … ancora. Detto questo Coin Fire non segnala speculazioni in nessuna circostanza. Come molti di voi ricorderanno, di recente abbiamo ricevuto critiche dalla comunità per aver segnalato la connessione 1-800-Flowers più di due settimane prima che fosse ufficialmente annunciata (anche se in seguito è stato dimostrato che avevamo ragione perché segnaliamo solo articoli confermati) ritenuto necessario continuare a spingere la questione con Capital One per quanto riguarda Capital One Labs e criptovaluta.

Al momento non abbiamo ancora ricevuto una dichiarazione ufficiale da parte né di Capital One Bank né di Capital One Labs in merito alla potenziale connessione Etherium, ma possiamo dire che Bitcoin è decisamente sul radar di Capital One Labs sulla base di fonti all’interno di Capital One Labs e attraverso la litania dei materiali di reclutamento pubblicati dall’azienda.

Quindi, dove ci lascia per quanto riguarda Bitcoin e Capital One?

Al momento speculazioni (cosa che non facciamo) ma sappiamo che la società sta sicuramente indagando ulteriormente, ha un intero laboratorio di dipendenti in tre sedi che contiene diverse persone che lo guardano, e abbiamo una migliore comprensione di Capital One Labs un’unità dell’azienda che opera in modo quasi indipendente in un ambiente simile a una startup e sta attivamente conducendo un’indagine su Bitcoin e criptovalute.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me