Coinbase, Gemini e CoinX si battono per essere il primo scambio di Bitcoin con licenza

Come accennato in precedenza, i gemelli Winklevoss, Cameron e Tyler, hanno annunciato il loro Scambio di bitcoin,”Gemelli“, Che è pubblicizzato come”, lavorando con i governi federali e statali per lanciare in piena conformità con tutte le normative Bitcoin e le leggi sulla protezione dei consumatori. ” Questo è separato dal proposto Exchange-Traded Fund (ETF) dei fratelli, che sarà probabilmente basato sul loro progetto live: il Winkdex.

Inoltre, menzionato nella pagina precedente, lo è CoinX, che potrebbe essere considerato veramente il “primo scambio Bitcoin regolamentato” negli Stati Uniti. CoinX non ha il nome di riconoscimento che hanno gli altri exchange, ma è sicuramente il più vicino all’ottenimento di licenze in ogni stato.

Entrambi questi scambi sono svantaggiati, in un certo senso, come Coinbase ha costruito un’enorme base di utenti sin dalla sua creazione e molti di questi utenti ora useranno lo scambio di Coinbase per impostazione predefinita. Tuttavia, hanno anche i loro vantaggi unici.

Gemini Exchange di Winklevoss

Gemelli Winklevoss di EsquireImmagine di Miller Mobley, via Esquire

Molti chiamano “vaporware” i progetti dei gemelli Winklevoss, poiché non hanno ancora prodotto alcun prodotto reale al di fuori del piuttosto semplice Winkdex. Questo è un errore secondo me, poiché la mancanza di un prodotto lanciato pubblicamente non significa che i loro sistemi non siano stati ampiamente sviluppati. Sebbene Coinbase abbia sorprendentemente raccolto oltre $ 100 milioni di finanziamenti, è assolutamente possibile che i gemelli Winklevoss abbiano accesso a un capitale significativamente maggiore di quello.

La loro causa con Facebook presumibilmente ha portato a 20 milioni di dollari in contanti, così come 1,2 milioni di azioni di Facebook.  Poco dopo, Facebook ha subito un frazionamento azionario di 5 per 1, che ha portato le azioni dei gemelli a moltiplicarsi a 6 milioni.

Non è noto se i gemelli abbiano conservato tutte queste azioni o venduto una parte / tutte. Anche se avessero venduto ogni azione al prezzo più basso che il prezzo delle azioni di Facebook è sceso dal suo lancio pubblico, che era di $ 18,06 nell’agosto del 2012, i due sarebbero andati via con ~ $ 108.000.000. Se hanno mantenuto le azioni o hanno aspettato di liquidare alcune / tutte fino all’anno scorso, le partecipazioni gemelle di Facebook (o il denaro ricevuto dalle vendite) potrebbero essere $ 400 milioni o più. Inoltre, hanno iniziato ad acquistare bitcoin quando il Da USD a BTC il rapporto era ancora inferiore a $ 10 a 1 BTC e hanno riferito di controllare oltre 100.000 bitcoin.

Qual è il punto di questo? Semplicemente che non hanno alcun motivo per spingere al pubblico uno scambio incompleto. Non devono preoccuparsi dei grandi investitori che si aspettano profitti nel prossimo futuro, né è probabile che siano a corto di liquidità.

Invece, i due possono prendersi il loro tempo, assicurandosi di avere la sicurezza del loro scambio perfezionata, le licenze ottenute e il sistema completamente lucido. Non so quando Gemini verrà lanciato, né ho alcuna idea di quando il loro ETF sarà disponibile … ma mi aspetto che quando lo scambio verrà portato alla luce, sarà completamente funzionante e disponibile per l’intera Almeno negli Stati Uniti.

#Crypto ExchangeBenefits

1

Binance
Best exchange


VISIT SITE
  • ? The worlds biggest bitcoin exchange and altcoin crypto exchange in the world by volume.
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

2

Coinbase
Ideal for newbies


Visit SITE
  • Coinbase is the largest U.S.-based cryptocurrency exchange, trading more than 30 cryptocurrencies.
  • Very high liquidity
  • Extremely simple user interface

3

eToro
Crypto + Trading

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

CoinX – Veramente il primo Bitcoin Exchange regolamentato negli Stati Uniti

Megan Burton è il CEO di CoinXMegan Burton, CEO di CoinX, via MMTMag su Youtube

CoinX non ha fatto scalpore e sembra che stia adottando un approccio lento e costante per diventare parte integrante dell’ecosistema Bitcoin. Questo non significa che abbiano “perso la barca” o abbiano commesso errori. Una cosa delle autorità di regolamentazione e delle istituzioni governative, che molte persone sembrano trascurare, è che sono generalmente insoddisfatte quando le aziende rispettano le loro regole.

Coinbase, e quasi ogni altro MSB basato su Bitcoin, opera in un’area grigia da un po ‘di tempo. Coinbase è stato registrato come MSB in tutti i 50 stati per un bel po ‘di tempo, ma ha continuato a funzionare senza MTL.

Una domanda comune sulle richieste di MTL può essere osservata su Alabama “Forma SA“, Richiesto dal”Legge sulla vendita di assegni“, Che è richiesto per tutti gli MSB impegnati nella trasmissione di denaro in Alabama:

#CRYPTO BROKERSBenefits

1

eToro
Best Crypto Broker

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

2

Binance
Cryptocurrency Trading


VISIT SITE
  • ? Your new Favorite App for Cryptocurrency Trading. Buy, sell and trade cryptocurrency on the go
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

#BITCOIN CASINOBenefits

1

Bitstarz
Best Crypto Casino

VISIT SITE
  • 2 BTC + 180 free spins First deposit bonus is 152% up to 2 BTC
  • Accepts both fiat currencies and cryptocurrencies

2

Bitcoincasino.io
Fast money transfers


VISIT SITE
  • Six supported cryptocurrencies.
  • 100% up to 0.1 BTC for the first
  • 50% up to 0.1 BTC for the second

Ti sei mai impegnato in attività di vendita, emissione o altrimenti erogazione di assegni, tratte o vaglia o altri strumenti per la trasmissione o il pagamento di denaro nello Stato dell’Alabama prima del deposito di questa domanda?

Se la risposta a questo tipo di domanda è “sì”, si tratta di una bandiera rossa automatica e potrebbe potenzialmente ritardare l’approvazione di una licenza, o addirittura portare lo stato a rifiutare di rilasciare una licenza. Tuttavia, d’altra parte, se una società ha risposto a questa domanda con “no”, ma lo stato ha stabilito che i precedenti servizi offerti dalla società erano considerati trasmissione di denaro, allora anche ciò potrebbe comportare un rifiuto.

CoinX ha evitato completamente questo problema non offrendo alcun servizio a nessuno stato fino a quando non ha ottenuto la licenza appropriata, e ha quindi collaborato con altre società (come Trucoin, come ho detto prima) per utilizzare la licenza in un modo che offra servizi in modo conforme al 100%. Non solo hanno la capacità di affermare con sicurezza di non essersi impegnati in trasmissioni di denaro non approvate in passato, ma possono anche dimostrare di aver ricevuto licenze in un numero crescente di stati e di aver soddisfatto i requisiti per mantenere tali licenze.

Mentre mi aspetto che lo scambio Winklevoss venga lanciato con licenze in ogni stato, non sarei sorpreso se CoinX riuscisse a garantire le licenze, in ogni stato che richiede MTL, prima del lancio di Gemini. Tuttavia, Coinbase, anche con il suo surplus di capitale di investimento, potrebbe avere un po ‘di problemi con alcuni degli stati più severi.

Coinbase contro Gemini contro CoinX

Le tre società, così come gli attuali leader di mercato nel mondo degli scambi di Bitcoin, sono tutte in lizza per raggiungere la vetta. Tutti vogliono essere l’exchange statunitense dominante e ogni azienda sta adottando un approccio diverso per raggiungere questo obiettivo. Alla fine, potrebbe non esserci un chiaro “vincitore”, poiché è molto probabile che più scambi matureranno in attività stabili e redditizie. Tuttavia, come in ogni mercato, ci sarà un leader di mercato.

Quale azienda sarà? Solo il tempo lo dirà, ma la risposta potrebbe non essere così ovvia come molti credono. Fortunatamente, la concorrenza è buona e dovrebbe portare a un prodotto finale migliore per il resto di noi.

Divulgazione completa: ho lavorato per Trucoin prima di avviare Coin Brief e avere un interesse acquisito nella società. Sebbene ciò causi certamente un certo livello di pregiudizio, cerco di tenerlo fuori dalla mia scrittura. In questo caso, la mia esperienza con Trucoin e il collegamento con il loro team mi danno un certo livello di comprensione degli eventi recenti.

Pagine: 1 2

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me