Cos’è Bitcoin

Mi è stata posta la domanda “Cos’è Bitcoin?” molte volte. La risposta è molto complicata e spesso porta a presupposti errati o incomprensioni, sia nei membri della comunità della moneta digitale, sia negli individui della popolazione generale. La Bitcoin Foundation lo ha spiegato abbastanza bene per chi comprende le idee alla base della crittografia e della programmazione, così come in modo molto semplificato per chi non lo fa, che è disponibile nel video in fondo a questa pagina, ma lo è difficile trovare una spiegazione dettagliata per individui senza una formazione in matematica o informatica.

Allora, cos’è Bitcoin? O sono bitcoin?

Bitcoin è una valuta digitale decentralizzata e distribuita, costruita su una rete peer-to-peer, basata su software open source, e crea un sistema di pagamento senza fiducia attraverso “minatori” che confermano le transazioni e le registrano su un registro pubblico noto come “catena di blocchi “. Ora, questo è un boccone e molto scoraggiante per la maggior parte delle persone. Tuttavia, se analizziamo tutto e lo facciamo un passo alla volta, diventa molto più chiaro.

Bitcoin contro bitcoin

Una fonte di confusione è la differenza tra come usare la parola Bitcoin o quando usare bitcoin / bitcoin. Mentre Bitcoin sarebbe sempre in maiuscolo all’inizio di una frase, ovviamente, il consenso nella comunità è che si dovrebbe usare la B maiuscola in Bitcoin quando si fa riferimento alla rete, alla comunità, al settore o in quasi tutti i casi in cui ti trovi non mi riferisco direttamente alla valuta. D’altra parte, quando ci si riferisce all’invio di 2 bitcoin a qualcuno, o al pagamento in bitcoin, o al menzionare quanti bitcoin vengono estratti in ogni blocco, dovrebbe essere minuscolo. In breve, capitale Bitcoin per le idee e strutture intangibili nel mondo Bitcoin e bitcoin minuscolo quando si fa riferimento alle unità di valuta. La valuta e la rete non sono la stessa cosa.

Bitcoin è decentralizzato e distribuito

La rete Bitcoin non ha server centrali e nessun individuo o gruppo che ha il controllo. La rete è composta da minatori, che si riferiscono a singoli computer che eseguono software di mining Bitcoin. Non ci sono restrizioni su chi può estrarre, e quindi la rete è distribuita in tutto il mondo. Tuttavia, mentre proficuo mining di Bitcoin è possibile, e molti minatori guadagnano notevoli quantità di denaro estraendo, non è sempre così. Si dovrebbe sempre utilizzare un calcolatore di mining Bitcoin per determinare se il mining è giusto per te o se vale il costo di una specifica macchina mineraria. Ci sono anche servizi offerti Bitcoin cloud mining a questo punto, o qualche volta Scrypt cloud mining che paga in bitcoin. Tuttavia, ancora una volta, consulta un calcolatore prima di acquistare qualsiasi tipo di contratto di cloud mining.

Molte persone hanno l’impressione che la Bitcoin Foundation controlla Bitcoin, ma semplicemente non è vero. La Bitcoin Foundation ha implementato molti miglioramenti, risolto i difetti e contribuito notevolmente allo sviluppo di Bitcoin, ma ciò è possibile solo con il consenso della rete nel suo insieme. Qualsiasi modifica proposta al software Bitcoin richiede il consenso di una maggioranza assoluta dei minatori. Ciò è stato dimostrato nel marzo del 2013, quando una nuova versione di Bitcoin, la 0.80, ha implementato una correzione di bug e ha causato la registrazione delle transazioni in un modo incompatibile con la precedente versione 0.70. La stragrande maggioranza dei miner ha deciso di rimanere con 0,70, o di tornare indietro, fino a quando questo problema non fosse stato risolto in modo efficace. Sebbene questo fosse il risultato di un problema evidente, questo metodo è applicabile a qualsiasi modifica proposta al software. Nessuno può forzare un cambiamento senza consenso.

 Bitcoin è una criptovaluta e una valuta digitale

Bitcoin è una valuta digitale, perché esiste in forma digitale e solo in forma digitale (sebbene siano state create monete fisiche con chiavi private Bitcoin incorporate). Bitcoin è una criptovaluta perché è costruito un programma che utilizza la crittografia avanzata per la sicurezza e la distribuzione.

#Crypto ExchangeBenefits

1

Binance
Best exchange


VISIT SITE
  • ? The worlds biggest bitcoin exchange and altcoin crypto exchange in the world by volume.
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

2

Coinbase
Ideal for newbies


Visit SITE
  • Coinbase is the largest U.S.-based cryptocurrency exchange, trading more than 30 cryptocurrencies.
  • Very high liquidity
  • Extremely simple user interface

3

eToro
Crypto + Trading

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

Bitcoin NON è una valuta virtuale. Questo è un termine che viene spesso usato per descrivere Bitcoin, anche da individui altamente istruiti o da fonti rispettate. Sfortunatamente, non sono corretti nell’usare il termine “valuta virtuale”, poiché una valuta virtuale è una valuta che non è pensata per essere utilizzata come una vera valuta ed è spesso utilizzabile solo in ambiti estremamente ristretti. Esempi di valute virtuali potrebbero essere le valute di gioco per i videogiochi online o le valute in stile “fedeltà” come le miglia frequent flyer delle compagnie aeree.

Sfortunatamente, i legislatori e le autorità di regolamentazione sembrano non capire la differenza e hanno approvato leggi o creato regolamenti basati sul termine “valuta virtuale”, quindi lottare per l’uso corretto del termine potrebbe essere una causa persa.

Il mining di bitcoin è il processo per creare nuove monete, proteggere la rete e verificare le transazioni

Estrazione di bitcoin in realtà non è un nome molto preciso per ciò che stanno facendo le macchine minerarie. Ogni macchina mineraria sta elaborando transazioni recenti inviate attraverso la rete Bitcoin, verificando la validità della transazione e quindi aggiungendola a un “blocco”. I blocchi sono simili a un contenitore che viene utilizzato per archiviare le transazioni, e vengono precaricati con bitcoin che verranno premiati a qualunque miner, durante il processo di verifica di queste transazioni, risolva un complesso problema matematico necessario per accedere al blocco. Una volta che un blocco è stato risolto, viene generato un nuovo blocco ei minatori iniziano a lavorare per risolverlo.

La soluzione a un blocco non è statica, quindi la possibilità di risolvere un blocco non aumenta nel tempo. Ogni transazione aggiunta a un blocco cambia la sua soluzione e il numero di possibili soluzioni a un blocco è controllato da “difficoltà“, Che è essenzialmente solo un modo arbitrario per complicare il problema diminuendo la probabilità che ogni singola soluzione sia corretta.

#CRYPTO BROKERSBenefits

1

eToro
Best Crypto Broker

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

2

Binance
Cryptocurrency Trading


VISIT SITE
  • ? Your new Favorite App for Cryptocurrency Trading. Buy, sell and trade cryptocurrency on the go
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

#BITCOIN CASINOBenefits

1

Bitstarz
Best Crypto Casino

VISIT SITE
  • 2 BTC + 180 free spins First deposit bonus is 152% up to 2 BTC
  • Accepts both fiat currencies and cryptocurrencies

2

Bitcoincasino.io
Fast money transfers


VISIT SITE
  • Six supported cryptocurrencies.
  • 100% up to 0.1 BTC for the first
  • 50% up to 0.1 BTC for the second

Un bitcoin è tecnicamente solo un valore determinato dal record di ogni transazione in passato. Le “monete” che si trovano in un blocco sono in realtà solo un indirizzo con un valore preassegnato. Una volta risolto il blocco, questo valore può essere incluso nella sua prima transazione, nel portafoglio del minatore. Per questo motivo, un bitcoin non può essere contraffatto, poiché non avrebbe un punto di origine.

Bitcoin è costruito su una rete peer-to-peer

L’architettura sottostante su cui è costruita la rete Bitcoin. Questo è ciò che gli consente di essere decentralizzato, poiché gli utenti del software trasmettono i dati direttamente tra loro.

In una rete centralizzata basata su server, tutti i dati devono passare da e verso un server. Ciò crea un punto debole corruttibile, come se i server andassero offline o venissero manipolati, l’intera rete è a rischio.

In una rete peer-to-peer, non c’è punto di debolezza. Finché ci sono peer sulla rete, la rete continua a funzionare.

Bitcoin utilizza software open source

I computer funzionano su codice macchina, scritto in binario (0 e 1). Il codice macchina è molto difficile, e talvolta persino impossibile, da leggere o analizzare. Quando un programmatore scrive un programma, viene scritto nel codice sorgente. Il codice sorgente è scritto in un linguaggio di programmazione, come C, Python, Javascript, ecc.

Affinché un computer possa utilizzare il codice che è stato scritto, il codice deve essere “compilato”, che è il processo che crea i file, scritti in codice macchina, dal codice sorgente. Nei programmi closed source, il creatore del codice non consente agli utenti di visualizzare il codice sorgente. Invece, il codice macchina è l’unico modulo fornito e il codice sorgente viene mantenuto privato. Ciò significa che gli utenti non possono essere sicuri di come funziona esattamente il programma.

Tuttavia, nel software open source, il creatore fornisce direttamente il codice sorgente. Di conseguenza, altri programmatori possono analizzare il codice per verificare che funzioni solo come dovrebbe. Ciò consente inoltre a chiunque nella comunità di modificare il programma, svilupparlo o offrire suggerimenti per migliorare il codice ufficiale.

Anche se un individuo non può leggere o scrivere la lingua in cui è scritto un programma, il codice open source fornisce sicurezza attraverso gli occhi della comunità nel suo insieme.

Bitcoin crea un sistema di pagamento senza fiducia

Questo è esattamente come sembra. Bitcoin è un sistema di pagamento che non richiede fiducia. I sistemi di pagamento tradizionali richiedono più livelli di fiducia.

In primo luogo, c’è fiducia nel governo che sostiene la valuta. Anche se questo sembra del tutto naturale per molte persone, poiché è così che la maggior parte delle valute ha funzionato negli ultimi decenni, questa non è stata la norma per la maggior parte della storia. Prima della creazione delle valute legali, le valute erano composte o sostenute da un bene fisico di valore noto. Ciò ha rimosso la fiducia dall’equazione, almeno a livello governativo. Tuttavia, per le transazioni che non possono essere completate facilmente di persona, c’era sempre un secondo livello di fiducia.

Il secondo livello di fiducia è una società di elaborazione dei pagamenti. Questa è generalmente una banca. La banca immagazzina i fondi di un individuo e promette di trasferirli alla parte che l’individuo vorrebbe pagare. Questo non è l’ideale, perché le banche sono corruttibili, come è stato osservato molte volte nel corso della storia.

L’idea di un sistema senza fiducia esiste da molto tempo, ma ogni tentativo in passato è fallito. Il modo per verificare l’autenticità di un pagamento era un problema che i precedenti sistemi decentralizzati non erano in grado di fornire e i sistemi centralizzati erano vulnerabili alle frodi da parte dei gestori o al sequestro di fondi da parte del governo. Bitcoin è il primo sistema a risolvere questo problema, in virtù della blockchain.

Sfortunatamente, mentre la rete Bitcoin stessa è senza fiducia, ciò non è sempre vero quando si tenta di scambiarla con valute tradizionali, poiché richiedono punti di ingresso / uscita centralizzati controllati in modo tale che molti scelgono di utilizzare grandi borse o società di elaborazione dei pagamenti trasferire i propri bitcoin in fiat o in altre valute digitali. La maggior parte dei grandi scambi sembrano sicuri, esistono da anni e hanno costruito una reputazione di affidabilità e onestà. Anche con qualche sobbalzo qua e là, aziende come Bitstamp, Cryptsy, Coinbase, Bitpay, e altri sono generalmente considerati attendibili dalla comunità. Sfortunatamente, il più grande scambio di Bitcoin di una volta, Mt. Gox, era anche considerato attendibile in una sola volta e il collasso è costato agli utenti centinaia di migliaia di bitcoin, o l’equivalente di centinaia di milioni di dollari.

Bitcoin ha scatenato la catena di blocchi

Il registro pubblico che contiene un elenco di ogni blocco che è stato risolto e quindi di ogni transazione. Come accennato in precedenza, ogni blocco contiene nuovi bitcoin e contiene un record delle transazioni recenti memorizzate, ma contiene anche un riferimento al blocco precedente. Questo riferimento crea un collegamento e, utilizzando questo collegamento, collega tutti i blocchi in una catena che si estende fino al primo blocco. Utilizzando la catena di blocchi, è possibile verificare automaticamente o manualmente qualsiasi transazione, poiché la differenza tra transazioni di input e transazioni di output fornisce un valore accurato per ogni indirizzo di portafoglio.

La blockchain è la parte veramente rivoluzionaria della rete Bitcoin.  Ha risolto un problema di rete, delineato nel 1980, noto come “problema del generale bizantino”. utilizzando un sistema di prova del lavoro Hashcash modificato. I dettagli di questo sono oltre lo scopo di questa pagina, ma saranno descritti in una spiegazione più tecnica più avanti.

Video per gentile concessione di Weusecoins.com

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map