Cos’è Segwit (Segregated Witness)?

Cos’è Segwit (Segregated Witness)?

Segwit è un aggiornamento alla rete Bitcoin introdotto nell’agosto 2017. Questo post spiega esattamente cos’è Segwit, perché è necessario e come può aiutare a ridimensionare Bitcoin all’adozione di massa.

Non ti piace leggere? Guarda invece la nostra guida video

Che cos’è Segwit Summary

Segwit è un aggiornamento del protocollo Bitcoin che separa la firma digitale (nota anche come “testimone”) dalla transazione. Ciò crea una soluzione a diversi problemi con il protocollo Bitcoin e consente anche di inserire più transazioni in un blocco da 1 MB.

Questo è Segwit in poche parole. Se vuoi una spiegazione più dettagliata continua a leggere, ecco cosa tratterò:

1. Che cos’è Segwit?

Segwit, abbreviazione di Segregated Witness, è un aggiornamento alla rete Bitcoin che mira a risolvere diversi problemi. È stato introdotto per la prima volta dallo sviluppatore Pieter Wiulle al Ridimensionamento della conferenza Bitcoin nel dicembre 2015.

Problema di scalabilità di Bitcoin

Le transazioni Bitcoin sono scritte su un libro mastro immutabile noto come Blockchain. Si chiama “blockchain” perché le transazioni sono raggruppate in blocchi che sono concatenati l’uno all’altro, al fine di determinarne l’ordine.

#Crypto ExchangeBenefits

1

Binance
Best exchange


VISIT SITE
  • ? The worlds biggest bitcoin exchange and altcoin crypto exchange in the world by volume.
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

2

Coinbase
Ideal for newbies


Visit SITE
  • Coinbase is the largest U.S.-based cryptocurrency exchange, trading more than 30 cryptocurrencies.
  • Very high liquidity
  • Extremely simple user interface

3

eToro
Crypto + Trading

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

Questi blocchi di transazioni hanno una capacità limitata fino a 1 MB. Di conseguenza, un blocco Bitcoin è in grado di ospitare in media circa 2700 transazioni.

Questo crea un problema quando molte persone stanno cercando di inviare Bitcoin (come durante i rialzi dei prezzi), poiché si forma una lunga coda di transazioni in attesa di entrare nella blockchain.

Mentre Visa può elaborare 1.700 transazioni al secondo, Bitcoin può elaborarne solo 4, rendendolo non scalabile per l’adozione di massa. Affinché Bitcoin diventi veramente utilizzabile su scala mondiale, deve trovare un modo per aumentare la sua capacità di transazione.

Problema di malleabilità della transazione

Un altro problema di Bitcoin è la malleabilità delle transazioni.

#CRYPTO BROKERSBenefits

1

eToro
Best Crypto Broker

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

2

Binance
Cryptocurrency Trading


VISIT SITE
  • ? Your new Favorite App for Cryptocurrency Trading. Buy, sell and trade cryptocurrency on the go
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

#BITCOIN CASINOBenefits

1

Bitstarz
Best Crypto Casino

VISIT SITE
  • 2 BTC + 180 free spins First deposit bonus is 152% up to 2 BTC
  • Accepts both fiat currencies and cryptocurrencies

2

Bitcoincasino.io
Fast money transfers


VISIT SITE
  • Six supported cryptocurrencies.
  • 100% up to 0.1 BTC for the first
  • 50% up to 0.1 BTC for the second

Ogni transazione Bitcoin ha 3 parti: chi l’ha inviata (noto anche come input), chi lo riceve (output) e una firma digitale che verifica che il mittente sia idoneo a inviare le monete.

Si scopre che il codice di Bitcoin consente di alterare le firme digitali quando una transazione non è ancora confermata.

La modifica della firma viene eseguita in modo tale che, se si esegue un controllo matematico su di essa, è ancora valida per la rete. Tuttavia, quando esegui un algoritmo di hashing su di esso, dà un risultato diverso.

Mi spiego con un esempio:

Per semplicità, diciamo che il valore della firma era “3”, ma invece di “3” lo cambio in “03” o “3 + 7-7”. Matematicamente, è sempre lo stesso valore quindi è una firma valida, ma se ho hash di queste diverse versioni otterrò risultati diversi poiché l’hash dipende da come scrivi il valore e non dal valore stesso.

Poiché l’hash è l’identificativo della transazione nella blockchain, ciò significa che posso modificare efficacemente qualsiasi ID transazione con un ID diverso e sarà comunque valido.

La creazione di un nuovo ID transazione per una transazione esistente può essere problematica per una serie di motivi:

Per semplificare le cose, utilizziamo un esempio di come qualcuno può sfruttare il problema della malleabilità delle transazioni:

Alice paga Bob nella transazione X che non è confermata. Bob utilizza quel pagamento non confermato per pagare un prodotto online da Charlie (transazione Y). Charlie non ha aspettato alcuna conferma sulla transazione Y e ha inviato a Bob il suo prodotto.

Bob malizia maliziosamente il pagamento di Alice attraverso alcuni ritocchi tecnici e la sua transazione viene confermata con un diverso tono.

La transazione Y ora non è valida poiché si basa sul txid originale della transazione X che non esiste più. Charlie non è stato pagato e ha già consegnato la merce.

Problemi aggiuntivi

Sebbene i due problemi che ho menzionato sopra siano i più scottanti, Segwit affronta una serie di altri problemi tecnici, che non sempre influiscono direttamente sull’utente finale.

Ecco un elenco completo dei problemi risolti da Segwit:

  • Ridimensionamento lineare delle operazioni sighash
  • Firma dei valori di input
  • Maggiore sicurezza per multisig tramite pay-to-script-hash (P2SH)
  • Ridurre la crescita di UTXO
  • Controllo delle versioni degli script
  • L’efficienza aumenta quando non si verificano le firme
  • Capacità del blocco / aumento delle dimensioni
  • Andando verso un unico limite di blocco combinato

È possibile trovare una spiegazione completa su tutti questi problemi Qui.


2. Come funziona Segwit

Segwit è un aumento della dimensione del blocco

Segregated Witness è una modifica proposta alla struttura dei blocchi. I blocchi non segwit, noti anche come blocchi legacy, hanno uno spazio totale di 1 MB per tutti i dati del blocco (ingressi, uscite, firme, ecc.).

I blocchi Segwit, d’altra parte, sono in realtà blocchi più grandi (fino a 4 MB) che consistono in un blocco di transazione di base e un blocco esteso. Quindi, contrariamente all’opinione popolare, Segwit, proprio come Bitcoin Cash, è davvero un aumento delle dimensioni del blocco.

I blocchi Segwit spostano la firma digitale e altri dati (noti come “il testimone”) al di fuori del blocco delle transazioni di base. I dati del testimone verranno comunque trasmessi, ma verranno inseriti nel blocco esteso.

Il blocco della transazione di base include le informazioni sul mittente e sul destinatario. I dati del testimone vengono lasciati vuoti e quindi non occupano spazio. Ciò consente a più transazioni di adattarsi all’interno del blocco da 1 MB.

Il blocco esteso (i 3 MB aggiuntivi) include tutti i dati del testimone che non sono obbligatori nel blocco delle transazioni di base.

Il nuovo formato a blocchi introdotto da Segwit raggiunge due obiettivi principali:

Segwit è una Soft Fork

Se Segwit è, in effetti, un aumento della dimensione del blocco, potresti chiederti perché non aumentare semplicemente la dimensione del blocco a 4 MB?

Il motivo è che gli sviluppatori volevano evitare di creare un hard fork nella rete Bitcoin. Il protocollo di Bitcoin afferma specificamente che i blocchi non possono superare 1 MB di blocco. Quindi, gli sviluppatori hanno dovuto trovare una soluzione che fosse accettata sia dai blocchi legacy che da quelli Segwit.

Una soluzione di un blocco da 1 MB con una “estensione” di altri 3 MB è qualcosa che è ancora accettabile con il protocollo esistente.

I nodi legacy ricevono solo il blocco della transazione di base da 1 MB senza il blocco esteso. Li considerano ancora validi. I nodi Segwit ricevono sia il blocco base che quello esteso (fino a 4 MB in totale) e possono convalidare completamente le transazioni.

Mentre in teoria, le transazioni Segwit possono creare un blocco di dimensioni fino a 4 MB, in pratica la dimensione media del blocco che include le transazioni Segwit è di circa 2 MB.

Questa compatibilità con le versioni precedenti è anche nota come soft fork. Questo approccio è molto meno rischioso poiché non richiede ai nodi di aggiornare il proprio software per supportare Segwit. Significa che anche se occorrono anni per l’aggiornamento di tutti i nodi, la rete continuerà a funzionare.

Calcolo del peso del blocco

Mentre i blocchi legacy vengono misurati in termini di dimensioni, i blocchi Segwit vengono misurati in peso. Il peso in blocchi è un nuovo concetto introdotto in Segwit ed è calcolato su base per transazione.

Ogni transazione ha un “peso” che viene definito in questo modo:

Dimensione Tx di base * 3 + Dimensione Tx completa

Le transazioni legacy non possono eliminare i dati del testimone, quindi il loro peso sarà sempre 4 volte la dimensione del tx. Ad esempio, un TX legacy di 1000 byte avrà un peso di 1000 * 3 + 1000 = 4000.

Le transazioni Segwit, d’altra parte, saranno meno di 4 volte la dimensione della trasmissione. Ad esempio, una transazione Segwit da 1200 byte composta da 400 byte di dati di controllo avrà un peso di (1200-400) * 3 + 1200 = 3600.

In breve, più grandi sono i dati del testimone, più leggero sarà il peso in trasmissione. Questo incentiva i minatori a preferire transazioni Segwit più leggere rispetto a quelle più pesanti poiché possono inserirne più di esse all’interno di un blocco.


3. Segwit contro Legacy

Oggi, quasi il 50% di tutte le transazioni Bitcoin minate sono transazioni Segwit. Quando confronti le transazioni legacy con le transazioni Segwit puoi vedere le seguenti differenze:

4. I migliori portafogli Segwit

Grazie ai suoi vantaggi, sempre più wallet supportano Segwit. Ecco i migliori portafogli Segwit in circolazione.

È importante notare che se si dispone di un portafoglio legacy e si desidera passare a un portafoglio Segwit, sarà necessario creare un portafoglio Segwit nuovo di zecca e spostare tutti i fondi al suo indirizzo. Non c’è modo di aggiornare semplicemente il tuo portafoglio esistente.

Ledger

Ledger è un portafoglio hardware che ti consente di firmare transazioni offline, consentendo quindi una maggiore sicurezza per i tuoi fondi (poiché la tua chiave privata non ha accesso a Internet). Esistono due modelli principali: Ledger Nano S e Ledger Nano X.

Entrambi i modelli supportano transazioni Segwit e legacy. Il Nano X è il modello più recente che supporta una più ampia varietà di monete ed è anche compatibile con i dispositivi mobili.

TREZOR

TREZOR è un altro portafoglio hardware popolare. I due modelli TREZOR sono TREZOR One e TREZOR Model T.Entrambi i portafogli supportano transazioni Segwit e legacy.

Il TREZOR Model T è il modello più recente che ha anche un touchscreen.

Esodo

Exodus è un portafoglio software gratuito eccellente per i principianti grazie al suo design intuitivo. Il portafoglio supporta oltre 100 risorse crittografiche ed è disponibile per desktop e dispositivi mobili. Exodus supporta sia transazioni legacy che Segwit. Puoi leggere la mia recensione completa su Exodus qui.

Electrum

Electrum è un portafoglio desktop open source solo Bitcoin che supporta transazioni legacy e Segwit.

Il portafoglio è un po ‘difficile da gestire se hai appena iniziato con le criptovalute, ma offre un’ampia varietà di opzioni per il controllo delle commissioni, la gestione dei fondi e la firma delle transazioni. Puoi leggere la mia recensione completa di Electrum qui.

Coinomi

Coinomi è un portafoglio multi-piattaforma multi-valuta molto popolare che supporta oltre 100 risorse crittografiche ed è disponibile per desktop e dispositivi mobili. Coinomi supporta sia le transazioni legacy che Segwit.

Se stai cercando un portafoglio segwit mobile, questa è probabilmente la scelta migliore in assoluto. Puoi leggere la mia recensione su Coinomi qui.


5. Domande frequenti

Quando è stato attivato Segwit?

Segwit è stato attivato il 23 agosto 2017.

Che cos’è SegWit2x?

Segwit2x è stato un compromesso proposto al dibattito sulla dimensione del blocco nel 2017. Ha suggerito che Segwit sarà attivato come primo passo e, successivamente, la dimensione del blocco sarà aumentata a 2 MB. Questa proposta non è stata accettata dalla maggior parte della rete Bitcoin.

Segwit è retrocompatibile?

Sì, Segwit è retrocompatibile e funziona con transazioni legacy che non abilitano Segwit.

Cos’è la rete Lightning?

La rete Lightning è un secondo livello sulla rete bitcoin che consente alle persone di trasferire Bitcoin tra loro istantaneamente e senza commissioni. Puoi imparare tutto ciò che devi sapere sulla rete Lightning qui.

6. Conclusione

Segwit è il primo di molti aggiornamenti che consentiranno gradualmente a Bitcoin di scalare per l’adozione di massa. È un cambiamento fondamentale che consentirà ulteriori sviluppi lungo la strada.

La segregazione della firma digitale, o testimone, dal blocco della transazione, consente di ottenere diversi vantaggi come dimensioni della transazione più piccole, correzioni di malleabilità e altro ancora. Poiché sempre più portafogli adottano Segwit, presto diventerà lo standard per qualsiasi transazione Bitcoin.

Cosa ne pensi di Segwit? Fammi sapere nella sezione commenti qui sotto.

“>

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me