Crescente inefficacia della Bitcoin Foundation

Le opinioni di questo autore non rappresentano le opinioni di Coin Brief.

Il Fondazione Bitcoin è considerato da molti il ​​principale rappresentante di Bitcoin. La Fondazione ha il compito di promuovere l’accettazione globale di Bitcoin, che include aiutare le principali aziende ad accettarlo come pagamento, fare pressioni sui governi affinché assumano una posizione favorevole nei confronti della valuta digitale e sviluppare il protocollo Bitcoin per renderlo il miglior sistema monetario possibile..

Tuttavia, sembra che la Bitcoin Foundation non sia riuscita a servire il loro scopo negli ultimi tempi. Nei suoi primi giorni, la Fondazione era un fulcro di attività, eccitazione e ottimismo per quanto riguarda lo sviluppo di Bitcoin e la diffusione della sua accettazione. Tutta questa positività è cambiata, però, quando la Fondazione ha iniziato a considerare la possibilità di inviare lobbisti ai vari governi mondiali per far passare la legislazione pro-Bitcoin attraverso canali legali. Da allora, la Fondazione è stata avvolta nella segretezza e nella burocrazia; è diventato più un palcoscenico politico che un gruppo di difesa dei Bitcoin.

Di Jessie Owen [CC BY-NC-SA 2.0], tramite FlickrDi Jessie Owen [CC BY-NC-SA 2.0], tramite Flickr

Gli sforzi della Fondazione per migliorare effettivamente l’infrastruttura Bitcoin piuttosto che invocare l’accettazione del governo di Bitcoin (che apparentemente non ha avuto finora successo) sono diventati così stagnanti che, secondo Mike Hearn, hanno “Terra ferma.” e sono diventati “radicalmente sottofinanziati”. Hearn ha anche affermato che tutti tranne uno dei tre sviluppatori che lavorano per la Bitcoin Foundation hanno smesso di lavorare sul codice di Bitcoin per motivi politici. Ogni volta che uno di loro propone una modifica al protocollo, riceve un contraccolpo da alcune parti della comunità. Sebbene questa intuizione non possa essere confermata, sospetto che sia stata la Fondazione ad aver reso Wladimir J. van der Laan e Cory Robertson riluttanti a lavorare sul codice principale di Bitcoin. A causa del contraccolpo pubblico riguardo alle modifiche suggerite a Bitcoin, la Fondazione probabilmente vuole astenersi dall’apportare modifiche importanti al protocollo in modo che possano difendere la loro immagine pubblica. Ma poi di nuovo, se sono davvero così preoccupati per la loro reputazione, allora perché dovrebbero assumere Brock Pierce, qualcuno con un passato incredibilmente dubbio? Pierce non solo ha una storia losca, ma a quanto pare non si preoccupa nemmeno del suo lavoro di Consiglio di fondazione di Bitcoin membro.

Quindi, se è vero che la Bitcoin Foundation è così preoccupata per la politica e le immagini pubbliche che ha scelto di astenersi dall’apportare modifiche al protocollo Bitcoin (e non importa se è vero o no, perché è un dato di fatto che lo sviluppo di Bitcoin è diventato stagnante), e finora non sono riusciti a portare i governi dalla nostra parte, allora qual è il punto della Bitcoin Foundation? Perché esiste e cosa contribuisce alla comunità Bitcoin? Penso che la crescente inefficacia della Bitcoin Foundation abbia molto a che fare con la sua attenzione spostata dallo sviluppo del Core all’azione politica. In poche parole, se esci con i governi, inizierai a comportarti come un governo.

La Bitcoin Foundation deve semplicemente andarsene

A questo punto, la Bitcoin Foundation è praticamente inutile come mezzo per diffondere la consapevolezza e l’accettazione di Bitcoin. Negli ultimi tempi, la Bitcoin Foundation non ha davvero fatto nulla per realizzare ulteriori sviluppi nel protocollo, o qualsiasi altra cosa che potrebbe essere positiva per la comunità Bitcoin. Coinbase e BitPay hanno fatto molto di più negli ultimi mesi per convincere le grandi aziende ad accettare Bitcoin come mezzo di pagamento rispetto alla Fondazione. Inoltre, uno dei maggiori problemi che ha dovuto affrontare Bitcoin finora, la centralizzazione del mining di Bitcoin, è passato quasi inosservato dalla Fondazione. Tutto ciò che hanno fatto in risposta a Ghash.io che ha raggiunto il 51% di potenza di hashing è stato pubblicare Questo post sul blog poco brillante di Gavin Andresen. L’azione interessata del mercato libero ha fatto esponenzialmente più della Bitcoin Foundation per risolvere la centralizzazione del mining di Bitcoin problema. Gli individui nella comunità Bitcoin si sono riuniti, indipendentemente dalla Fondazione, e hanno convinto i minatori a puntare i loro impianti su altri pool di mining di Bitcoin, in particolare P2Pool, un pool di mining di Bitcoin decentralizzato che non sarebbe vulnerabile a un attacco del 51% se ne guadagnasse 51 % di potenza di hashing. Tuttavia, l’unico modo per trovare una soluzione davvero permanente alla centralizzazione del mining di Bitcoin è modificare il protocollo principale di Bitcoin in modo che la centralizzazione del mining sia impossibile. Ma la Bitcoin Foundation, l’organizzazione che si è assunta la responsabilità dello sviluppo di Bitcoin, non sta più lavorando al protocollo principale!

La politica e la burocrazia della Bitcoin Foundation non fanno altro che distogliere l’attenzione dai problemi reali che la comunità deve risolvere se vogliamo vedere Bitcoin realizzare il suo pieno potenziale. Le attività simili al governo della Fondazione sono semplicemente andate troppo oltre. Finora, infatti, che Andreas Antonopoulos ha completamente ha reciso tutti i legami con la Fondazione:

tweet2

#Crypto ExchangeBenefits

1

Binance
Best exchange


VISIT SITE
  • ? The worlds biggest bitcoin exchange and altcoin crypto exchange in the world by volume.
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

2

Coinbase
Ideal for newbies


Visit SITE
  • Coinbase is the largest U.S.-based cryptocurrency exchange, trading more than 30 cryptocurrencies.
  • Very high liquidity
  • Extremely simple user interface

3

eToro
Crypto + Trading

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

La comunità non ha bisogno di politica, segretezza e presunti pedofili per migliorare la creazione iniziale di Satoshi Nakamoto e diffonderla in tutto il mondo. Abbiamo solo bisogno di finanziamenti adeguati per gli sviluppatori Bitcoin Core, che Mike Hearn’s Faro spera di fornire. Dopo che avremo potuto migliorare a sufficienza il protocollo Bitcoin, in modo che sia il migliore possibile, il libero mercato farà semplicemente il suo corso e Bitcoin sarà scelto dai cittadini del mondo come il sistema monetario più desiderato.

Bitcoin dovrebbe essere una via di fuga dal letargo e dal pessimismo del governo. Non permettiamo alla Bitcoin Foundation di trasformarlo in qualcosa di più simile.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me