Day Trade: acquista e vendi Bitcoin

Bitcoin, con la sua volatilità occasionalmente estrema e le basse commissioni per operazione, è il sogno di un trader diurno e il peggior incubo, allo stesso tempo. A causa dell’enorme afflusso di trader alle prime armi che tentano di fare trading giornaliero di Bitcoin, di individui fortemente investiti che manipolano il mercato e di una pletora di bot di trading che spingono il prezzo in direzioni spesso imprevedibili, spesso può sembrare impossibile per il day trader medio sapere quando fare trading . Tuttavia, è possibile. Non posso parlare dei risultati di nessun altro, ma ho avuto un discreto successo seguendo i passaggi seguenti.

1. Sii disciplinato quando fai trading di Bitcoin.

Uno dei più grandi errori che vedo nei trader di Bitcoin, sia principianti che esperti, è permettere alle emozioni di influenzare le loro operazioni. Sono colpevole di questo io stesso, come tutte le persone, perché il mio cervello razionale tenterà di giustificare una decisione emotiva. Se tutti gli indicatori puntano verso il basso e sei bloccato con le monete, non permettere a te stesso di trattenerle irrazionalmente, sperando in una ripresa irrealistica. Sarebbe accettabile per un investitore, ma non per un day trader. Di tanto in tanto potresti essere fortunato e prendere una trappola per tori a cui venderti, ma più spesso non lo farai. Lo stesso vale per l’inverso. Non rimanere bloccato in fiat durante un forte rally. Accetta i tuoi errori, acquista Bitcoin prima di aver perso troppo e impara cosa cercare in futuro.

2. Anche con Bitcoin, fidati dei tuoi indicatori.

Scegli un file grafico con gli indicatori che desideri e usali. C’è una ragione per cui la maggior parte dei trader professionisti utilizza una moltitudine di indicatori e spesso crea regole o algoritmi basati su di essi. I grafici, se combinati con gli indicatori appropriati, ti daranno un enorme vantaggio sulla maggior parte del mercato. Ti consentono di individuare le tendenze, semplificare le decisioni e analizzare logicamente il mercato. Mentre Bitcoin potrebbe non comportarsi esattamente allo stesso modo degli altri mercati, è abbastanza simile da utilizzare molti degli stessi strumenti di un tradizionale day trader.

3. Scegli in modo intelligente i tuoi strumenti per analizzare i grafici Bitcoin.  

La scelta di indicatori casuali, con impostazioni casuali, non ti dirà nulla sul mercato Bitcoin o sulle potenziali tendenze. Peggio ancora, corri il rischio di fuorviarti con informazioni errate. Se non hai esperienza nell’analisi dei grafici o nell’uso degli indicatori, ti suggerisco di iniziare con un paio di medie mobili. Preferisco gli EMA (Exponential Moving Average) rispetto agli SMA (Simple Moving Average), ma in realtà uso 2-4 di ciascuno. All’inizio, dovrebbe bastare un EMA lungo, con un numero di periodi compreso tra 17 e 50, e un EMA breve, con un numero di periodi compreso tra 5 e 13. Inoltre, cerca di evitare di utilizzare intervalli di tempo troppo brevi. Un intervallo di tempo di 5 minuti conterrà troppo rumore per essere utile. 15 minuti sono migliori, ma ancora un po ‘brevi per i miei gusti. 30 minuti, o più, generalmente facilitano notevolmente l’individuazione delle tendenze. Intervalli più brevi possono essere utili per vedere potenziali tendenze, ma non dovrebbero essere usati esclusivamente per prendere decisioni di trading.

4. Non sovraccaricarti di informazioni. Troppi indicatori possono distorcere la tua percezione delle tendenze del prezzo dei bitcoin. 

Si può essere tentati di riempire un grafico con ogni tipo di indicatore disponibile, aspettandosi di analizzare completamente il mercato, ma questa è una trappola. Quando accumuli sempre più informazioni, potresti perdere di vista il quadro più ampio, così come i piccoli dettagli. Troppe analisi di un singolo grafico possono accecarti. Cerca di limitare il numero di indicatori su un singolo grafico a una quantità che non causi una quantità eccessiva di disordine. Inoltre, scegli indicatori che si sinergizzano tra loro, piuttosto che quelli che hanno poca relazione con lo stile di trading che stai facendo, che è il day trading di Bitcoin. È improbabile che l’analisi risalente a un anno ti aiuti, poiché dovresti essere più preoccupato per oggi, e la crescita a lungo termine di Bitcoin ha molto poco a che fare con i grafici. Se desideri comunque utilizzare più indicatori, ti suggerisco di utilizzare più grafici. Tendo a utilizzare pochi grafici alla volta, con intervalli di tempo e indicatori variabili, in modo da poter avere rapidamente un’idea dei diversi aspetti del mercato senza “perdere la foresta per gli alberi”.

5. Leggi le notizie. Non tutte le notizie relative a Bitcoin avranno un impatto, ma le grandi notizie LO FARANNO.  

Nella maggior parte dei mercati, notizie buone o cattive possono avere un enorme effetto sul prezzo di un’azione, futuro, derivato, ecc. Questo non è vero solo per Bitcoin, ma è spesso amplificato. Una buona notizia può farla salire alle stelle, mentre una cattiva notizia può farla crollare a minimi che sono una frazione di un massimo precedente. Tieni d’occhio tutti i Bitcoin e la valuta digitale in generale, le notizie. Se è successo qualcosa di straordinario, potrebbe essere una buona idea acquistarlo e conservarlo. Se le notizie sono brutte, aspettati che arrivino gli orsi. Anche se è una cattiva idea fare trading sulle proprie emozioni, è comunque importante capire il trading emotivo degli altri.

6. Sii pronto per sblocchi, nel prezzo di Bitcoin, con forti tendenze.  

Questa idea è stata toccata nel n. 5.  Bitcoin di trading giornaliero è molto divertente e può essere molto gratificante. Tuttavia, è necessario essere preparati a passare alla modalità investitore rialzista se il mercato dovesse subire un altro rally in stile bolla. Ciò accade generalmente nei momenti in cui nuove sezioni della popolazione stanno iniziando ad adottare Bitcoin, si è verificata una nuova svolta positiva nell’uso, nella regolamentazione o nello sviluppo e stanno arrivando grandi investimenti. In passato, questi rally hanno portato al prezzo crescente di un ordine di grandezza o più. Al contrario, se la notizia è stata nient’altro che negativa, le società legate a Bitcoin stanno andando in bancarotta e la popolazione generale sta diventando più scettica, potrebbe essere il momento di vendere e fare un passo indietro. Non tentare mai di afferrare un coltello che cade. È molto meglio perdere un minimo e acquistare quando il prezzo si è stabilizzato un po ‘, piuttosto che acquistare durante un forte trend ribassista, solo per avere i prezzi sempre più bassi. In entrambe queste situazioni, l’utilità di grafici e indicatori si deteriora in modo significativo. Possono ancora essere utilizzati, ma non ci si dovrebbe fare completamente affidamento.

Seguendo queste regole, insieme a un po ‘di ricerca sul funzionamento dei vari indicatori, ti consentirà di fare trading quotidianamente su Bitcoin con relativa sicurezza. Ovviamente niente è una garanzia, e questo è particolarmente vero in un mercato come questo. A differenza di molti altri investimenti, Bitcoin ha il potenziale per raggiungere entrambi gli estremi, in termini di valore, molto rapidamente. Inoltre, gli scambi stessi possono essere disonesti, come è stato dimostrato negli ultimi mesi. Ho fiducia negli attuali leader del mercato dei cambi e ci sono giocatori molto affidabili che lavorano per entrare nel mercato, ma commercia a proprio rischio. Non fare mai scambi giornalieri con Bitcoin, o scambi giornalieri, con più di quanto puoi permetterti di perdere.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me