Elezione del consiglio di fondazione di Bitcoin: Jim Harper, Olivier Janssens o ha importanza?

La Bitcoin Foundation sta attualmente tenendo le elezioni di ballottaggio per due dei suoi seggi nel consiglio. Uno di questi due seggi è attualmente occupato da Gavin Andresen, ma il suo mandato sta scadendo, e l’altro è stato trattenuto da Jon Matonis, fino alle sue dimissioni nell’ottobre del 2014. Le elezioni primarie si sono effettivamente svolte tra il 13 e il 19 febbraio, ma nessuno dei candidati ha ottenuto il 50% + di gradimento richiesto per richiedere un seggio. I primi 4 candidati sono stati Olivier Janssens, Jim Harper, Bruce Fenton e Michael Perklin, che hanno ricevuto valutazioni di approvazione rispettivamente del 46,7%, 41,2%, 30,9% e 30%.

Per questo motivo, si terranno le elezioni di ballottaggio, a partire da martedì 24 febbraio 2015 e fino a venerdì 27 febbraio 2015.

Il ruolo del consiglio di fondazione di Bitcoin

L’obiettivo della Bitcoin Foundation, secondo il loro statuto, è quello di “promuovere e proteggere sia la natura decentralizzata, distribuita e privata della valuta digitale distribuita di Bitcoin e il sistema di transazioni, sia la scelta individuale, la partecipazione e la privacy finanziaria quando si utilizzano tali sistemi”. Sebbene questo sia un obiettivo nobile e la fondazione sia stata fondata per un buon scopo, l’efficacia nel raggiungimento dell’obiettivo dichiarato è stata piuttosto scarsa. In effetti, a volte, la fondazione, oi membri del suo consiglio, sembrano essersi mossi nella direzione opposta.

Logo TetherBrock Pierce, uno degli attuali membri del consiglio, ha creato “Realcoin“Che ora ha cambiato il nome in”Legare“. Realcoin / Tether è una valuta digitale legata alla valuta fiat, rimuovendo l’attributo “decentralizzato”. Questo non ha assolutamente senso, come Decentramento di Bitcoin è parte integrante del suo scopo, e sembra strano che un membro del consiglio della Fondazione BITCOIN stia lavorando su un altcoin. La sua attenzione dovrebbe essere esattamente sul Bitcoin stesso … non sulla ricerca di un modo per legare la valuta digitale a una valuta fiat centralizzata.

Ben Lawsky di New YorkImmagine per gentile concessione di Reuters

Oltre a ciò, la Bitcoin Foundation è stata coinvolta lobbying per “conto” di Bitcoin, ma senza fare davvero molto per influenzare il modo in cui le strutture normative, come quella di New York Bitlicense, sono sviluppati. L’atto stesso di impegnarsi in questo tipo di attività sembra andare contro il loro stesso statuto.

Piuttosto che cercare di modellare la regolamentazione, che è un’area in cui l’organizzazione ha poca autorità, avrebbero dovuto concentrarsi sull’aspetto più importante sviluppo del protocollo core Bitcoin.  Detto questo, dato il contraccolpo relativo alle azioni menzionate in precedenza, sembra che l’organizzazione abbia fatto un passo indietro su questi problemi e potrebbe concentrarsi maggiormente sullo sviluppo di Bitcoin (con l’eccezione di Mr.Pierce, che è ancora supporto di Tether).

Allora qual è il ruolo del Consiglio? È difficile da dire a questo punto, ma presumo che dovrebbero prendere decisioni su quali aspetti del protocollo Bitcoin dovrebbero essere lavorati. Ovviamente chiunque può tecnicamente lavorare sul protocollo Bitcoin e qualsiasi modifica deve essere “approvata” per consenso della rete. Quindi, oltre a dare a Gavin Andresen e a una manciata di altri sviluppatori che lavorano attivamente allo sviluppo di Bitcoin, un po ‘di direzione, sembra davvero che ci sia ben poco che il consiglio di amministrazione della Bitcoin Foundation dovrebbe fare.

Certo, è fantastico che paghino Gavin per sviluppare Bitcoin. A mio parere, tutto il tempo e le risorse di cui dispone la Fondazione dovrebbero essere concentrati nella ricerca di sviluppatori più competenti che lo assistano, poiché ciò avrebbe un impatto molto più grande di qualsiasi cosa possano realizzare.

#Crypto ExchangeBenefits

1

Binance
Best exchange


VISIT SITE
  • ? The worlds biggest bitcoin exchange and altcoin crypto exchange in the world by volume.
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

2

Coinbase
Ideal for newbies


Visit SITE
  • Coinbase is the largest U.S.-based cryptocurrency exchange, trading more than 30 cryptocurrencies.
  • Very high liquidity
  • Extremely simple user interface

3

eToro
Crypto + Trading

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

Votare alle elezioni della Bitcoin Foundation

Utenti di Bitcoin SubredditIl Subreddit Bitcoin ha oltre 150.000 abbonati. Il Comunità Bitcoin nel suo insieme è molte volte più grande di quello e consiste di individui provenienti da ogni immaginabile percorso di vita.

Quindi, chi può votare alle elezioni per i seggi del consiglio di amministrazione della Bitcoin Foundation? Ebbene, la Bitcoin Foundation ha circa 1500 membri, e di quei membri, solo quelli che hanno “attivato” la loro iscrizione possono votare. Il requisito di attivazione era una nuova procedura che molti membri non sapevano nemmeno fosse necessaria, il che ha portato solo 323 persone a votare alle elezioni. La registrazione, o “attivazione”, è stata riattivata dopo il voto iniziale e si è conclusa oggi, quindi quel numero dovrebbe essere più alto per il ballottaggio … ma, anche se ogni membro della Bitcoin Foundation ha attivato la propria iscrizione, e vota al ballottaggio , che è ancora solo una frazione dell’1% dell’intera comunità.

La Bitcoin Foundation non rappresenta affatto Bitcoin. I membri fondatori erano certamente sostenitori estremi di Bitcoin … ma anche i membri fondatori da soli avevano problemi.

Un membro fondatore, che ora ha lasciato la Fondazione, è Mark Karpeles. Come molti di voi sanno, era il proprietario di Mt. Gox, e perso, o rubato, oltre mezzo milione di bitcoin.

#CRYPTO BROKERSBenefits

1

eToro
Best Crypto Broker

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

2

Binance
Cryptocurrency Trading


VISIT SITE
  • ? Your new Favorite App for Cryptocurrency Trading. Buy, sell and trade cryptocurrency on the go
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

#BITCOIN CASINOBenefits

1

Bitstarz
Best Crypto Casino

VISIT SITE
  • 2 BTC + 180 free spins First deposit bonus is 152% up to 2 BTC
  • Accepts both fiat currencies and cryptocurrencies

2

Bitcoincasino.io
Fast money transfers


VISIT SITE
  • Six supported cryptocurrencies.
  • 100% up to 0.1 BTC for the first
  • 50% up to 0.1 BTC for the second

Mark Karpeles su una palla blu

Inoltre, c’è Charlie Shrem, in precedenza CEO di BitInstant, che di recente si è dichiarato colpevole di “favorire e favorire la trasmissione di denaro senza licenza”. È stato condannato a due anni di prigione.

Foto di Charlie ShremPer gentile concessione di charlieshrem.com

Naturalmente, il crimine del signor Shrem non sembra adattarsi alla sua punizione. Non ha danneggiato né rubato a nessuno. Vendeva semplicemente bitcoin a un individuo che li utilizzava sulla Via della Seta. Purtroppo, un patteggiamento è stata probabilmente la scelta giusta. Se avesse rifiutato, potrebbe essere stato condannato per “crimini” con pene molto più dure.

D’altra parte, Gavin Andresen e Satoshi, il creatore di blockchain, stesso erano due degli altri membri fondatori, e sono le due persone che hanno contribuito di più alla creazione di Bitcoin come lo conosciamo oggi. La visione iniziale della Bitcoin Foundation potrebbe essere stata positiva, con il supporto della community, ma qualcosa è andato perduto negli ultimi anni.

Il difetto fatale di Bitcoin Foundations è il consiglio stesso

Bitcoin è stato creato per essere una soluzione decentralizzata e distribuita per un sistema finanziario centralizzato e guasto.  Bitcoin ha il potenziale per trascendere la finanza, e creare reti e sistemi decentralizzati per gestire un’ampia gamma di settori ed esigenze … anche se ciò viene realizzato tramite catene laterali o derivati ​​dalla rete principale di Bitcoin.

La Bitcoin Foundation è un gruppo centralizzato creato per proteggere e promuovere Bitcoin. La parola “centralizzato” è il problema. Un sistema decentralizzato non ha bisogno di un gruppo centralizzato per rappresentarlo … e questo è particolarmente vero se si considera che il consiglio di amministrazione di Bitcoin Foundation è un altro livello di centralizzazione in cima all’organizzazione centralizzata. Il protocollo Bitcoin ne è la prova tangibile un sistema decentralizzato è più efficiente di uno centralizzato. Lo stesso si può dire di altre reti e software peer-to-peer decentralizzati, come il protocollo BitTorrent. La Bitcoin Foundation avrebbe dovuto essere creata in modo simile, possibilmente utilizzando Bitcoin stesso, per creare un’organizzazione decentralizzata per prendere decisioni su come proteggere, supportare e migliorare Bitcoin.

Sebbene ciò possa sembrare un po ‘ridondante, a causa della necessità di consenso tra Minatori di bitcoin all’interno della rete stessa, non è difficile immaginare quanto meglio sarebbe una Bitcoin Foundation decentralizzata. Un’organizzazione onnicomprensiva, con l’adesione che richiede solo che uno voglia essere un membro, con voto decentralizzato su questioni minori e qualsiasi “spesa” decisa da chiunque sia disposto a donare i fondi per raggiungere gli obiettivi prefissati. In effetti, il recente lancio di Faro fornisce uno dei pezzi del puzzle necessari per costruire un tale sistema. Non sarei affatto sorpreso se qualche sviluppatore, o gruppo di sviluppatori, decidesse di intraprendere questo progetto, o qualcosa di simile, alla fine.

Fino ad allora, la Bitcoin Foundation è ancora qui, ma è solo un’ombra di ciò che molti si aspettavano che diventasse. Questa elezione non sembra davvero avere importanza e, a meno che il gruppo non stia lavorando a qualche grande progetto sconosciuto, la stessa Fondazione sembra in gran parte irrilevante.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me