Guida per principianti al mining di Ethereum

Guida per principianti al mining di Ethereum

Iniziare con Ethereum Mining è piuttosto semplice. Tutto ciò di cui hai bisogno è una GPU (Graphics Processing Unit) e puoi iniziare a generare Ether. In questo post tratterò in poche parole cos’è il mining di Ethereum e cosa è necessario fare per estrarre Ethereum in modo redditizio. 

Riepilogo del mining di Ethereum

#Crypto ExchangeBenefits

1

Binance
Best exchange


VISIT SITE
  • ? The worlds biggest bitcoin exchange and altcoin crypto exchange in the world by volume.
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

2

Coinbase
Ideal for newbies


Visit SITE
  • Coinbase is the largest U.S.-based cryptocurrency exchange, trading more than 30 cryptocurrencies.
  • Very high liquidity
  • Extremely simple user interface

3

eToro
Crypto + Trading

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

Il mining di Ethereum è il processo di mantenimento del registro Ethereum attraverso la risoluzione di complessi problemi matematici. A differenza del mining di Bitcoin, il mining di Ethereum può essere eseguito solo con un’unità di elaborazione grafica (GPU).

Come avviare il mining di Ethereum

  • Passaggio 1: installa le GPU e configura il computer
  • Passaggio 2 – Ottieni un portafoglio Ethereum (Mist o MyEtherWallet)
  • Passaggio 3: unisciti a un pool di mining di Ethereum
  • Passaggio 4: inizia l’estrazione!

Questo è tutto! Se vuoi una spiegazione dettagliata sul mining di Ethereum continua a leggere. Ecco cosa tratterò:

#CRYPTO BROKERSBenefits

1

eToro
Best Crypto Broker

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

2

Binance
Cryptocurrency Trading


VISIT SITE
  • ? Your new Favorite App for Cryptocurrency Trading. Buy, sell and trade cryptocurrency on the go
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

#BITCOIN CASINOBenefits

1

Bitstarz
Best Crypto Casino

VISIT SITE
  • 2 BTC + 180 free spins First deposit bonus is 152% up to 2 BTC
  • Accepts both fiat currencies and cryptocurrencies

2

Bitcoincasino.io
Fast money transfers


VISIT SITE
  • Six supported cryptocurrencies.
  • 100% up to 0.1 BTC for the first
  • 50% up to 0.1 BTC for the second

Non ti piace leggere? Guarda la versione video di questa guida:

1. Il mining di Ethereum in poche parole

In sostanza, Ethereum funziona in modo molto simile a Bitcoin. È un registro decentralizzato che viene verificato e aggiornato dai partecipanti alla rete Ethereum.

Ethereum richiede mining proprio come Bitcoin. L’unico modo per aggiornare un nuovo blocco di transazioni Ethereum è estrarre quel blocco. Il modo migliore per comprendere a fondo il mining di Ethereum è leggere (o guardare) la nostra guida sul mining di Bitcoin.

Tuttavia, sebbene concettualmente i due siano molto simili, ci sono differenze tecniche significative. Alcuni sono più evidenti; ad esempio, i blocchi di Ethereum vengono aggiunti ogni 15 secondi (in media) mentre i blocchi di Bitcoin che vengono aggiunti ogni 10 minuti (in media).

Troppo impegnato per fare trading da solo? Scopri il Copy Trading su eToro

Come ricompensa, i miner di Ethereum ricevono 2 ETH più tutte le commissioni di transazione e di elaborazione del codice (aka gas) contenute nel loro blocco, più un possibile bonus per qualsiasi zii loro includono.

Per quanto riguarda l’algoritmo di mining, Ethereum utilizza un algoritmo di hashing noto come Ethash che è diverso dall’hashcash di Bitcoin. Ethash è incompatibile con lo speciale hardware di hashing (ASIC) sviluppato per il mining di Bitcoin.

Inoltre, è un algoritmo che richiede molta memoria; il che significa che è progettato per resistere allo sviluppo di ASIC per il mining di Ethereum. Invece, Ethash è deliberatamente più adatto al mining di GPU.

Hashrate, difficoltà e prezzo

Supponendo che la quantità di hardware dedicata al mining di Ethereum sia in aumento, perché i blocchi non vengono estratti sempre più rapidamente. Come mai il tempo medio di blocco di 15 secondi rimane costante?

La risposta è la difficoltà.

Regolando automaticamente la difficoltà computazionale di risolvere un blocco, la blockchain di Ethereum è in grado di mantenere intervalli di ~ 15 secondi. Lo noterai Difficoltà segue da vicino l’hashrate.

La prossima domanda ovvia è ciò che guida i cambiamenti nell’hashrate e nella difficoltà in primo luogo?

La risposta è il prezzo!

Come si può vedere nell’immagine sottostante, l’hashrate ha seguito (con qualche apprezzabile ritardo) il prezzo di ETH:

prezzo eth

Grafico del valore del dollaro USA di Ethereum, per gentile concessione di Vista commerciale

Detto questo, è importante sapere che Ethereum lo è pianificato di trasferirsi da un sistema di proof of work che richiede il mining a un sistema di proof of stake che rende il mining inutile. Non è chiaro quando avverrà esattamente questo cambiamento.


2. Vale la pena estrarre Ethereum?

Bene, ecco alcuni buoni motivi per estrarre Ethereum:

  • Il mining può essere un ottimo modo per sovvenzionare l’acquisto di una nuova GPU di fascia alta (o due o tre …).
  • Poiché Ethereum può essere facilmente scambiato con Bitcoin (BTC), è un modo economico per costruire lentamente una posizione di partecipazione in Bitcoin.
  • ETH può anche essere venduto direttamente in contanti su diversi importanti exchange, come CEX.io, Kraken, Gemini e Coinbase.
  • Il mining può essere un biglietto d’ingresso economico per i mercati di Ethereum, amato dai trader per la loro elevata volatilità. Se sei un trader bravo e / o fortunato, puoi massimizzare i tuoi profitti.
  • Costruire una grande posizione ETH ora, nella fase di mining Proof of Work, ti ​​consentirà di guadagnare interessi sulle tue partecipazioni se / quando Ethereum passa a una prova di posta.
  • Se credi nel concetto di Ethereum (nonostante il fallimento del DAO e dubbi sulla fattibilità dell’approccio di Ethereum), puoi supportare e ottenere una voce nella rete Ethereum attraverso il mining.

3. Il mining di Ethereum è redditizio?

Con una comprensione più chiara del mining di Ethereum e concetti importanti come Difficulty, è il momento di eseguire alcuni calcoli economici.

Questo passaggio è molto importante e non dovresti saltarlo. Mentre il mining guadagna denaro, costa anche denaro e se prendi le decisioni sbagliate potresti finire con un ROI negativo (cioè pagare più di quanto hai guadagnato).

Fortunatamente, abbiamo creato un calcolatore di redditività del mining di Ethereum, quindi è abbastanza facile scoprire se sarai redditizio o meno.

Fattore di difficoltà
Tasso di hash

Ricompensa ETH / Block
Tasso di cambio ETH / USD
Commissioni piscina%
Costo hardware (USD)
Potenza (Watt)
Costo energetico (USD / kWh)

Guadagni puri in ETH:
Costo del pool in ETH:
Guadagni dopo commissione in ETH:
Guadagni in USD:
Costo energetico in USD:
Guadagni dopo il costo dell’energia in USD:
Guadagni dopo il costo dell’hardware in USD:

Nella calcolatrice inserire i dati come segue:

Fattore di difficoltà, ricompensa del blocco e tasso ETH / USD: Questi campi vengono aggiornati automaticamente. È possibile immettere manualmente i propri valori per simulare gli scenari.

Hashrate, Potenza (Watt): Uso questo tavolo per trovare i parametri in base alla marca e al modello della tua GPU. Assicurati che la misurazione del tasso di hash sia identica tra la tabella e la calcolatrice, ovvero MH / s, KH / s ecc.

% Commissioni piscina (opzionale): Inserisci le tue commissioni minerarie se stai estraendo tramite un pool minerario (di solito si aggira intorno all’1% più una commissione di pagamento di 1 ETH). Lascia vuoto questo campo se stai estraendo da solo (non consigliato)

Costo hardware (USD): Metti qui (in USD) quanto hai pagato (o stai per pagare) per la tua GPU e qualsiasi altra attrezzatura mineraria.

Costo energetico (USD / kWh): Inserisci il prezzo dell’elettricità, come appare sulla bolletta. Uso questo elenco per gli USA o questo elenco per altrove nel mondo.

L’output della redditività verrà visualizzato sotto la calcolatrice quando si immettono i valori:

* Nell’esempio sopra ho utilizzato una GPU 1080Ti con un costo energetico residenziale di 20 centesimi per kWh, senza pool di mining. Come si può vedere in questo esempio, questa configurazione mi farà perdere denaro, anche dopo un anno di mining …

Ancora più importante, è fondamentale capire che difficoltà e prezzo sono variabili, ovvero possono e probabilmente cambieranno in modo significativo nel tempo. Il punteggio di redditività che ottieni è vero solo al momento del calcolo.

Avviso di redditività

Ethereum dovrebbe passare a un modello Proof of Stake in una data non specificata, il che significa che non sarà più estraibile. Prima di qualsiasi serio esborso di capitale, sono necessarie ulteriori ricerche sulle prospettive di Ethereum.

Mentre le GPU possono essere impostate per estrarre altre monete e i loro costi parzialmente recuperati attraverso la rivendita, le GPU si deprezzano rapidamente. Ciò è particolarmente vero per le carte utilizzate per un lavoro di mining costante e intenso.


4. Scelta dell’hardware di data mining

La sperimentazione con varie selezioni di GPU nella calcolatrice rivelerà una scheda con la migliore combinazione tra prezzo e prestazioni e consumo energetico (espressa come MH / s per unità di valuta). Tieni presente che Le schede AMD superano NVidia per scopi di mining di criptovaluta.

La scheda dovrebbe avere almeno 3 GB di RAM o non sarà in grado di minare correttamente Ethereum. Ciò è dovuto al crescente file DAG (grafico aciclico diretto) utilizzato nel processo di hashing Proof of Work di Ethereum.

Per un elenco completo dell’hardware di mining di Ethereum leggi questo post.

5. Requisiti del sistema operativo

Questa guida copre l’utilizzo di Windows 10 (assicurati che sia a 64 bit). Esistono anche varie distribuzioni di Linux che possono essere utilizzate (non trattate qui). Windows è il più semplice da configurare e da installare e funzionare velocemente. Al momento non è disponibile una versione per Mac.

Potrebbe esserci un post molto lungo su tutti i requisiti e le considerazioni hardware, ma per coprire le cose importanti ad alto livello, ecco alcune considerazioni principali per la costruzione di un mining rig:

  • Vuoi ottenere una scheda madre con abbastanza slot PCI-E per supportare il numero di schede che stai utilizzando.
  • Se utilizzi più di una GPU, ti consigliamo di ottenere un riser pci-e alimentato per ogni GPU aggiuntiva
  • Per gli alimentatori, si desidera ricontrollare che il proprio alimentatore abbia connessioni sufficienti per supportare il numero di GPU in esecuzione e una potenza complessiva sufficiente per supportare l’assorbimento di potenza totale del sistema (e per avere un buffer di almeno il 10-15%).
  • Vuoi ottenere una semplice CPU di fascia bassa e almeno 4 GB di RAM. Assicurati che la scheda madre, la CPU e la RAM siano compatibili (ad esempio, le schede madri LGA 1151 richiedono una CPU socket 1151 e le schede madri DDR4 RAM / LGA 1150 richiedono una CPU 1150 e una RAM DDR3)
  • Non dimenticare un pulsante di accensione! Prendi un semplice interruttore del pulsante di accensione del PC che si collega alle intestazioni della scheda madre in modo da poter accendere / spegnere il sistema
  • Sono necessari una tastiera, un mouse e un monitor standard. Se gestisci il tuo rig da remoto (non trattato qui in questa guida per principianti) ti consigliamo di ottenere una presa fittizia HDMI senza testa da collegare al tuo rig in modo che si avvii correttamente in Windows per l’accesso remoto.

Un sito utile per identificare quante connessioni di alimentazione PCI-E a 6 o 8 pin richiederà la tua GPU Realhardtechx.com e per avere un’idea dell’assorbimento di potenza complessivo del sistema, è possibile utilizzare outervision.

Suggerimento: se la costruzione di più rig si basa su un alimentatore (PSU) della stessa marca, è possibile utilizzare cavi aggiuntivi sugli altri sistemi se necessario (ad esempio, utilizzo solo PSU EVGA G2 quindi se ho cavi VGA, sata o molex extra da una build posso usarli su un’altra build).

Finché il tuo sistema soddisfa i requisiti generali e ha almeno una GPU con almeno 3 GB di RAM, puoi estrarre Ethereum. Alcuni laptop da gioco hanno schede di fascia alta, ma con il notevole calore generato dall’estrazione potrebbero esserci altri impatti sul tuo laptop, quindi è meglio andare con una build desktop.

Gli ambienti virtualizzati che puoi affittare di solito non hanno una GPU dedicata abbastanza potente o semplicemente non sono redditizi se lo fanno.


6. Guida passo passo per il mining di Ethereum su un PC

Immagino che tu stia utilizzando Windows, quindi ci concentreremo sul mining di Ethereum su quella piattaforma.

L’intero processo per ottenere una configurazione del portafoglio, scaricare il minatore, configurare le cose in Windows e impostare l’esecuzione del file batch dovrebbe richiedere meno di 10 minuti.

Passaggio 1: installa i driver

GPU AMD: Vai a amd.com quindi scegli “Supporto e driver”.

Immettere le informazioni sulla GPU e fare clic su “Visualizza risultati”

Driver AMD

Fare clic sul pulsante Download per il driver corrente. In alternativa, scegli “Scarica driver e software precedenti” sul lato destro per scegliere le versioni precedenti. Questo è consigliato poiché alcune versioni dei driver sono note come ottime per il mining (in base alle tue schede), ad esempio:

  • R9 e versioni precedenti: utilizzare 15.12
  • Serie RX 4XX: utilizzare 16.9.2 o 16.10.3
  • Serie RX 5XX: poiché sono più recenti, per ora consiglio di utilizzare il driver attuale

AMD Driver2

GPU Nvidia: Per ottenere gli ultimi driver Nvidia GeForce, vai a https://www.geforce.com/drivers. Immettere i dati della carta e fare clic su “Avvia ricerca”. Scarica la versione corrente del driver dai risultati.

Driver Nvidia

Installa i tuoi driver GPU come faresti normalmente (Avanti, Avanti, Ok, ecc.) E riavvia. Sai che le tue GPU vengono riconosciute correttamente se accedi a Gestione dispositivi (cerca nella barra di ricerca di Windows) e non vedi alcun segno di avviso sulla tua GPU. Dovrebbe assomigliare a qualcosa di simile a questo:

GPU in Gestione dispositivi

Alcuni miner hanno avuto successo installando tutte le GPU contemporaneamente e quindi installando i driver. Altri preferiscono un metodo diverso in cui installano prima una singola scheda, installano i driver e chiudono il sistema.

Mentre il sistema è spento, installano il resto della GPU. Una volta terminato, lo riaccendono e consentono a Windows di riconoscerli tutti. Nota che probabilmente sentirai il sistema in ritardo e sperimenterai alcuni tremolii o brevi schermate nere mentre ogni scheda viene rilevata da Windows.

In conclusione, ho avuto successo in entrambi i modi, quindi se incontri un problema con un metodo, elimina i driver e prova l’altro metodo. Se è necessario rimuovere i driver, utilizzare il programma DDU (Display Driver Uninstaller) da Guru3d.com rimuovere tutto in modo pulito e poi ricominciare da capo.


Nota: I passaggi 2-4 spiegano come scaricare il portafoglio Ethereum ufficiale, ma ciò richiederebbe di attendere la sincronizzazione dell’intera blockchain di Ethereum. Per saltare questo e andare molto più velocemente, vai al passaggio 4 (facile) e crea un portafoglio utilizzando invece MyEtherWallet.


Passaggio 2: ottieni un client Ethereum (avanzato)

Per una spiegazione più approfondita di come funzionano i portafogli Ethereum, assicurati di guardare il nostro episodio di martedì sulla lavagna di Etherueum sui portafogli Ethereum.

In questa guida ti mostrerò come installare Nebbia, con la sua interfaccia grafica amichevole e familiare:

nebbia

Il pacchetto Mist contiene il portafoglio Ethereum di cui avrai bisogno per ricevere eventuali profitti minerari. Mist include anche un browser Ethereum con varie funzioni, come la messaggistica, un social network e tutorial.

Come suggerimento, questi tutorial e il social network sono utili risorse di apprendimento. Non aver paura di chiedere agli Ethereal se incontri difficoltà con qualsiasi parte di questo processo.

Per scaricare Mist, vai su https://github.com/ethereum/mist/releases e seleziona la versione più recente:

Scarica Ethereum

Seleziona l’ultima versione, avrà il numero più alto:Scegli la nebbia Scorri verso il basso fino a Download. Puoi scegliere Mist o il portafoglio Ethereum autonomo.

download file

Scegli una cartella di download memorabile per il file zip “Ethereum Wallet”. Estrarlo con un adatto strumento di estrazione file, e nota in quale cartella è stato estratto. Passa alla nuova cartella, individua ed esegui l’app Ethereum.

Scarica la Blockchain

Il prossimo passo è solo aspettare, mentre la blockchain di Ethereum viene scaricata e sincronizzata. È un file molto grande, quindi questo processo potrebbe richiedere del tempo …

Al termine, dedica alcuni minuti a familiarizzare con l’app Mist; l’interfaccia è abbastanza autoesplicativa. L’app non è ancora completamente rifinita, quindi aspettati alcuni bug.

Configura il tuo portafoglio

Apri il portafoglio Ethereum e genera un nuovo account e un portafoglio basato sul contratto. Questo portafoglio conterrà l’indirizzo di pagamento a cui riceverai i premi minerari dal tuo pool o direttamente dalla blockchain.

 

Conto EthereumAggiungi il tuo nuovo account, dagli un nome minerario memorabile. Memorizza la password in modo sicuro!

aggiungi portafoglio

Dopo aver generato l’account, aggiungi un portafoglio e annota o copia in un file di testo l’indirizzo univoco. Questo indirizzo inizierà con i caratteri “0x”. È necessario per ricevere ricompense minerarie ETH!

Una nota sui geth:

Mist contiene anche Geth, una popolare interfaccia a riga di comando. Puoi scegliere di ottenere solo l’ultima app geth per il tuo sistema, è in grado di eseguire tutte le funzioni di Mist (e altro) dalla riga di comando.

Geth (abbreviazione di “go-ethereum”) consente al tuo minatore di interagire in modo più diretto con la rete Ethereum, ma richiede alcune conoscenze di programmazione.

Man mano che diventi più esperto nel mining e nella codifica di Ethereum, Geth diventerà più utile per te, ma per ora questo non è raccomandato come il percorso più semplice per iniziare con il mining di Ethereum.

Passaggio 2: ottieni un client Ethereum (principianti)

Se vuoi saltare il lungo tempo impiegato da Mist per scaricare la blockchain di Ethereum, vai su MyEtherWallet.com

Fai attenzione ai siti di phishing. Controlla sempre tre volte il dominio. Il vero sito è MyEtherWallet dot com.

Inserisci una password complessa e fai clic su “Crea nuovo portafoglio”:

MyEtherWallet Step1

Scarica il tuo “File archivio chiavi” e fai clic su “Ho capito. Continua.” pulsante.

MyEtherWallet Passaggio 2

Salva la chiave privata fornita.

Una buona pratica è aprire un blocco note e inserire le tue informazioni: password, chiave privata e il tuo indirizzo Ethereum (che riceverai a breve). Salva quel file di testo insieme al tuo file Keystore, in un file crittografato (usando WinRar o un programma simile).

Successivamente, memorizzane una copia su un’unità USB o su un’unità cloud ed elimina i singoli file (memorizzando solo il file crittografato digitalmente).

MyEtherWallet Passaggio 3

Fare clic su Salva il tuo indirizzo e quindi selezionare il pulsante di opzione “File archivio chiavi”. Fare clic su “Seleziona file Wallet”, individuare il file Keystore scaricato di recente (che inizia con “UTC …”) e selezionarlo.

MyEtherWallet Passaggio 4

Ti verrà quindi chiesto di inserire nuovamente la password

MyEtherWallet Passaggio 5

Una volta sbloccato, puoi scorrere verso il basso e vedere “Il tuo indirizzo”: questo è il tuo indirizzo del portafoglio Ethereum che useremo per il mining. Salvalo in un file di testo del blocco note separato e salvalo sul desktop per un facile accesso

Va bene condividere questo indirizzo poiché è così che le persone ti invieranno Ether e come riceverai i tuoi pagamenti minerari, ma non condividere mai la tua chiave privata!

MyEW5

Passaggio 3: scarica Miner

Utilizzeremo il popolare software di mining di Ethereum chiamato Claymore Miner.

Vai a Thread originale di Claymore su Bitcointalk e scarica la versione corrente dai link di download di Google o Mega che fornisce (non utilizzare i link di altre persone). La versione corrente al momento della stesura di questo articolo è la 14.6 e ti consigliamo di ottenere la versione Catalyst e Cuda (non la versione Linux).

Nota, durante il download di Claymore Miner, Windows potrebbe emettere un avviso, ma se hai utilizzato il link per il download di Claymore puoi ignorarlo.

Una volta scaricato, estrai la cartella sul desktop per un facile accesso.

Passaggio 4: impostazioni di Windows

Alcune impostazioni dovrebbero essere modificate in Windows per prepararti al mining:

Innanzitutto, non vuoi che il tuo computer vada in sospensione poiché interromperà il tuo mining, quindi vai nelle Impostazioni di alimentazione e impostalo su “Mai” per spegnere / dormire.

Il prossimo, Modifica il file della pagina di sistema e impostalo manualmente su 16384 MB (questo è 16 GB).

Per ridurre al minimo le interruzioni del mining e delle impostazioni, potresti voler disabilitare anche gli aggiornamenti di Windows. Se ti senti più sicuro lasciandoli attivi, puoi farlo e capire che ci sono aggiornamenti molto frequenti che a volte riavviano il tuo sistema senza il tuo coinvolgimento e quindi interrompono il tuo mining.

Infine, se stai utilizzando Windows Defender o qualche altro programma antivirus, aggiungi un’eccezione in modo che non contrassegni l’eseguibile di mining di Claymore “EthDcrMiner64.exe” come virus o prova a disabilitarlo / eliminarlo.

Passaggio 5: unisciti a un pool di mining

Il prossimo passo è impostare il pool mining, poiché è improbabile che il mining da solo ti renda un Ethereum a meno che tu non abbia un magazzino pieno di GPU.

Il tuo primo passo sarà scegliere un pool minerario Ethereum. Ce ne sono molte tra cui scegliere ma lo consiglio Nanopool o Etheremine. La home page o la sezione della guida di un sito di una piscina mineraria molto probabilmente contiene istruzioni su come estrarre dalla piscina utilizzando il popolare minatore Claymore.

Ai fini di questa guida useremo Etheremine. Direttamente sulla home page di Ethermine.org vedrai una sezione chiamata “Modalità Stratum con Claymores Miner”. Apri la cartella del tuo minatore Claymore sul desktop, fai clic con il tasto destro sul file di testo chiamato “Start” e scegli “Modifica”.

Vai al sito di Ethermine, evidenzia e copia tutto il testo nella prima casella sotto “Quindi avvia i tuoi minatori entro …”

Istruzioni Ethermine

A seconda della tua posizione, desideri connetterti al server più vicino a te e aggiornare la stringa di testo del server per il server:

: eu1.ethermine.org4444

Al server stratum più appropriato per te in base alla tua posizione:

Nord America (Est): us1.ethermine.org:4444 o us1.ethermine.org:14444

Nord America (ovest): us2.ethermine.org:4444 o us2.ethermine.org:14444

Europa (Francia): eu1.ethermine.org:4444 o eu1.ethermine.org:14444

Europa (Germania): eu2.ethermine.org:4444 o eu2.ethermine.org:14444

Asia: asia1.ethermine.org:4444 o asia1.ethermine.org:14444

In questo esempio ho aggiornato il mio per la costa orientale degli Stati Uniti, quindi nel tuo file di testo ora dovresti avere:

setx GPU_FORCE_64BIT_PTR 0

setx GPU_MAX_HEAP_SIZE 100

setx GPU_USE_SYNC_OBJECTS 1

setx GPU_MAX_ALLOC_PERCENT 100

setx GPU_SINGLE_ALLOC_PERCENT 100

EthDcrMiner64.exe -epool us1.ethermine.org:4444 -ewal. -epsw x

  • Sostituisci “” con il tuo indirizzo del portafoglio Ethereum (che inizia con 0x …), copialo dal tuo altro file di testo e incollalo qui.
  • Sostituisci “” con qualsiasi nome che desideri creare per il tuo minatore. Useremo “MiningRig1” per il nostro esempio, quindi ora hai:

setx GPU_FORCE_64BIT_PTR 0

setx GPU_MAX_HEAP_SIZE 100

setx GPU_USE_SYNC_OBJECTS 1

setx GPU_MAX_ALLOC_PERCENT 100

setx GPU_SINGLE_ALLOC_PERCENT 100

EthDcrMiner64.exe -epool us1.ethermine.org:4444 -ewal 0x46064Df3e898488B19bC985A0973be51698bD6bb.MiningRig1 -epsw x

Salva il tuo file come file batch con l’estensione bat. Per farlo, scegli File > Salva con nome e quindi nella casella, scegli un nome e quindi digita “.bat” dopo il nome. Nella casella “Salva come tipo”, assicurati di selezionare “Tutti i file”, quindi fai clic su Salva.

Congratulazioni! Ora hai un file batch pronto per il mio! Crea un collegamento per il nuovo file Bat e invialo al desktop. È quindi possibile eliminare la versione del file di testo del file.

Salvataggio del file Bat

Passaggio 6: avviare l’estrazione

Fare doppio clic sul file Bat per avviare il minatore. Il minatore si avvierà, eseguirà i comandi setx per impostare quelle variabili di ambiente, inizializzerà ciascuna delle tue GPU, costruirà il file DAG su ciascuna delle tue GPU e inizierà l’hashing. Lascialo funzionare per circa 20 secondi, quindi fai clic su “s” per visualizzare la velocità di hashing.

Ora puoi utilizzare nuovamente queste informazioni nel calcolatore di mining di Ethereum per determinare una rappresentazione più accurata dei tuoi guadagni.

Per monitorare i tuoi guadagni sul pool, torna su Ethermine.org e incolla l’indirizzo del tuo portafoglio nella finestra Indirizzo in alto. Fare clic sul pulsante “Verifica stato”:

Ethermine CheckStatus


7. Domande frequenti

Posso minare con la mia CPU invece che con una GPU ?

Le GPU sono molto più veloci che il mining della CPU non è più redditizio o utile. Anche le GPU entry-level sono circa 200 volte più veloci delle CPU per scopi di mining.

Posso utilizzare qualsiasi indirizzo di portafoglio ETH per il mining?

Puoi utilizzare qualsiasi indirizzo di portafoglio ETH per il mining, ma alcuni exchange non consentono il mining o non consentono depositi molto piccoli, quindi ricontrolla con il sito se esegui il mining direttamente su un indirizzo di deposito web. Se i portafogli in questo post non funzionano per te, puoi trovare un elenco completo dei portafogli Ethereum consigliati qui. Assicurati solo di controllare che il portafoglio che scegli sia adatto per il mining.

E i siti di cloud mining?

Risposta breve: NON acquistare siti di cloud mining di Ethereum o programmi di investimento correlati.

Il 99,9% dei siti di cloud mining sono schemi Ponzi o Ponzi di riserva frazionaria. Anche se ce ne sono alcuni che esistono da molto tempo, non ci sono stati audit di terze parti del potere di hashing venduto ei profitti sono generalmente molto bassi a meno che tu non stia promuovendo pesantemente e convincendo altri a partecipare (un’altra bandiera rossa di ponzi correlata attività).

Quanti Ethereum possono essere estratti?

A differenza di Bitcoin, non c’è limite alla quantità di Ethereum che può essere generata. Ogni giorno circa 13.500 L’etere viene estratto.

8. Conclusione

Spero che tu abbia trovato utile questa guida! In caso di problemi o domande, commenta di seguito e cercheremo di aiutarti. Nota, non stiamo coprendo passaggi più avanzati del mining come overclock e undervolt, flashing del BIOS, accesso e monitoraggio remoti o Dual mining.

Se sei interessato a portare il tuo mining al livello successivo da qui, iscriviti a Crypto Mining Academy, dove vado in profondità e in dettaglio enormi in ogni fase di questo processo in un corso completo. Happy Mining!

Ian MacpheeQuesto articolo è stato scritto con l’aiuto di Ian MacPhee. Per ulteriori informazioni il mio nome utente è Techman34 (sul forum Ethereum) o contattami a [email protected]

“>

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me