Il piano GAW Miners è finalmente svelato

GAW Miners, GAW Labs, società collegate e Josh Garza sono un tema ricorrente qui. L’azienda, GAW Miners, ha iniziato come rivenditore di hardware, si è concentrata sull’estrazione di Scrypt, ma alla fine si è espansa a SHA256 e Bitcoin. Dopodiché, la società sembrava uscire dai binari quando ha lanciato il suo “Hashlet” per il cloud mining. Da quel momento, abbiamo assistito a un disastro ferroviario al rallentatore che ha distrutto la ricchezza di gran parte dei suoi investitori. Qualche settimana fa ho scritto un articolo su Inchiesta della SEC su GAW e Josh Garza, lanciato per indagare sulle società, così come molte altre informazioni che erano state scoperte dalla comunità o trapelate da addetti ai lavori.

In seguito, ho lanciato un invito aperto alla comunità mandatemi domande per il signor Garza, e GAW. Josh mi aveva assicurato che a qualsiasi domanda sarebbe stata data risposta, quindi ho pensato che sarebbe stato meglio consentire alla comunità di decidere a cosa rispondere. Ho permesso che continuasse per alcune settimane, ho compilato un elenco delle domande più legittime e dirette che potevo e le ho inviate a Josh il 22 febbraio 2015. È stato in quel periodo che ho iniziato a lavorare su questo, poiché alcuni le rivelazioni in questo articolo stavano iniziando a essere rivelate. Ad oggi non ho ricevuto risposta. Naturalmente, a causa di ciò che ora si sa, è improbabile che abbia importanza.

Nelle ultime settimane o due, gli eventi che circondano GAW sono arrivati ​​al punto di essere ridicoli. Dal fine degli hashlet, che sono stati venduti come “garantiti” per essere redditizi e permanenti, a E-mail firmate DKIM, mostrando che il CEO sta consapevolmente fuorviando gli investitori e infine Negazione di una partnership da parte di Mastercard, che è stato riportato da Coin Fire … la fine di questo intero episodio sembra arrivare rapidamente.

Gli hashlet “garantiti redditizi” dei minatori GAW vengono interrotti

Quando GAW Miners ha pubblicato per la prima volta i loro Hashlet, sono stati accolti con recensioni contrastanti. I pagamenti dei minatori di cloud virtuali sono stati abbastanza buoni, battendo quasi tutti gli altri Estrazione di bitcoin o Scrypt investimenti minerari, ma la società in realtà non avrebbe fornito la prova di possedere la potenza mineraria che aveva venduto. Realisticamente, gli hashlet sembravano essere più un derivato minerario che un effettivo potere minerario. Tuttavia, quando io ha intervistato Josh Garza alcuni mesi fa, gli ho chiesto direttamente “Come puoi garantire che gli hashlet saranno redditizi?“La sua risposta è stata prolissa, ma ha detto:

col passare del tempo, abbiamo costruito piani per continuare a ridurre il prezzo delle nostre tariffe di manutenzione.

così come

abbiamo saputo, attraverso una serie di cose, come ridurre la manutenzione, coprire la manutenzione, premiarli qualcosa all’interno del sistema, oltre a essere in grado di utilizzare il mercato per scambiarli, possiamo dire che sarai in grado di generare un profitto e fare soldi. Ora, di nuovo, è qui che c’è un’idea di chiarezza … al di fuori di questo settore, fare soldi non significa in 2 mesi. Se effettui il ROI su un investimento normale, ti ci vorranno, con un investimento davvero buono, 5-10 anni. Quando parli con un minatore questo è un numero oltraggioso per loro.

Quando ho chiesto chiarezza sulla redditività a lungo termine degli Hashlet, ha fatto questo commento sul valore a lungo termine dei loro clienti:

Non valgono un numero negativo, anche se devi intervenire e compensare, valgono molto. Se fai bene con loro, li avrai per molto tempo. Questo è prezioso.

Le sue dichiarazioni sembravano indicare un piano per mantenere la redditività degli Hashlet, anche se GAW avesse dovuto pagare di tasca propria per sostenerli. In effetti, dal momento in cui sono stati annunciati gli Hashlet, era abbastanza chiaro che l’unico modo per i GAW Miners di mantenere veramente la loro promessa di “redditività” sarebbe stato esattamente questo. Alla fine, se la potenza di mining fosse supportata da hardware reale, i costi di manutenzione diventerebbero superiori al pagamento (tenendo conto dei costi iniziali e di eventuali costi per l’aggiornamento dell’hardware) e GAW dovrebbe coprire la differenza.

Sembra che sia stato buttato fuori dalla finestra con “Hashlet End of Life Announcement”. Invece, ai clienti vengono offerte alcune opzioni:

1. Ci sarà un periodo di tempo in cui ci sarà un’opportunità di conversione. Ciò consentirà di convertire gli hashlet in HashStakers con l’obiettivo di una redditività continua. Come è noto, gli HashStaker sono basati sul tempo, quindi verrà fornita una notifica su quanto tempo durerà il programma HashStaker prima che scada, prima che avvenga la conversione.

2. Verrà creato un HashStaker Marketplace in cui HashStaker può essere acquistato o venduto.

3. GAW Miners sta stringendo una partnership con una nuova piattaforma di cloud mining all’avanguardia e di nuova generazione. Se si decide di lasciare un hashlet nella sua forma attuale, verrà automaticamente convertito in un voucher, pari al prezzo di acquisto originale del cliente che sarà riscattabile nella nuova piattaforma.

Con l’eccezione di # 3, che suggerisce una piattaforma di mining sconosciuta, attualmente inesistente, le altre 2 opzioni non sono all’altezza della promessa di un minatore redditizio per sempre. Gli HashStaker sono a termine, quindi anche se non vengono venduti, scadranno. La terza opzione è ridicola, poiché “ZenPool” e “ZenCloud” di GAW forniscono già una piattaforma di cloud mining. Non ha senso che una nuova piattaforma possa in qualche modo rendere nuovamente redditizi gli hashlet, né avrebbe senso che in qualche modo sia fattibile dare ai clienti il ​​credito per il costo originale dei loro hashlet da destinare a un altro minatore, ma non sarebbe possibile mantenerlo gli Hashlet in esecuzione in questo momento.

Prova di frode: email firmate da DKIM da Josh Garza di GAW

Prima di tutto, lasciatemi affermare che queste e-mail sono state pubblicate su Pastebin da un utente Bitcointalk anonimo di nome gawneedstobestopped. Normalmente ignorerei un’accusa anonima come questa … ma le prove parlano da sole. La fonte non significa nulla in questo caso, poiché si tratta di e-mail firmate DKIM.

In secondo luogo, non uso il termine “frode” in modo approssimativo. In articoli precedenti relativi a GAW, ho cercato di evitare il giudizio, poiché non ci sono state prove concrete di illeciti.  Non è più vero.  Le e-mail che sono state rilasciate mostrano un palese disprezzo per gli investitori, così come l’incoraggiamento dell’equivalente in valuta digitale dell ‘”insider trading”. La definizione legale di “frode” è spesso difficile da definire, ma la Modern Federal Jury Instructions, Istruzione 57-15, che spiega come i giudici dovrebbero istruire una giuria in un caso di frode in titoli, descrive la frode come “un termine generale che abbraccia tutti gli sforzi ingegnosi e significa che gli individui escogitano per trarre vantaggio dagli altri. ” Questa è la definizione che sto usando per questo articolo ed è l’unico termine che descrive adeguatamente ciò che è successo qui.

Il significato della firma DKIM in relazione a GAW e Josh Garza

Sono rimasto sbalordito nel vedere queste e-mail firmate DKIM apparire su Bitcointalk. DKIM significa che l’email è stata “firmata” in modo da dimostrare crittograficamente che è stata inviata da un dominio specifico. Non solo, può essere utilizzato per verificare che il messaggio non sia stato alterato in alcun modo, poiché per farlo sarebbe necessaria la chiave privata.

Quindi, quando l’intestazione di un’e-mail include qualcosa del genere:

Firma DKIM: v = 1; a = rsa-sha256; c = rilassato / rilassato;

d = geniusesatwork.com; s = gaw;

h = versione-mime: mittente: in-risposta-a: riferimenti: data: id-messaggio: oggetto

: da: a: tipo di contenuto;

bh = + 35F7 / 1ZJ + xD3 / l9Tpd3C7rX2tICIAA5hTheyjeVtBw =;

b = H + rjHPM6OiJ7MEBdjg1yRwM3IouJGcs6OYue5I + YYFVhuhF4L4AsoS0LuMRFuFxYvD

NYsAVQx9Q1EelmiIO5GR0DqgW129NnsKzQ + i2f0z6gwVEaxqwIaX8VV6mh21WYG3GyBQ

utTasyVLHL6cYOvESeKSuXVII8VbGogHp2l4s =

Questo mostra che l’algoritmo di firma rsa-sha256 è stato utilizzato per firmare questa e-mail, può essere utilizzato per dimostrare che non è stato manomesso e proviene da geniusesatwork.com (o meno). Questo può essere verificato scaricando il contenuto dell’email come testo o copiando il testo non elaborato e inviandolo tramite un file Strumento di convalida DKIM.  Inoltre, ho effettivamente ricevuto un’e-mail da [email protected] in passato, che utilizzava anche lo stesso dominio (d = geniusesatwork.com) e selettore (s = gaw). Questa combinazione si riferisce a una specifica coppia di chiavi privata / pubblica, con la chiave pubblica visualizzata tramite un file Record txt DNS: gaw._domainkey.geniusesatwork.com

Quando un’e-mail contenente una firma DKIM viene copiata nello strumento di convalida DKIM a cui si fa riferimento sopra, produrrà qualcosa di simile all’immagine seguente.

Verifica DKIM che mostra Geniusesatwork.com

Il fratello di Josh Garza, Carlos, coinvolto nella vendita di pacchetti Paycoin e GAW

Sfortunatamente, le due e-mail di novembre non includono una firma DKIM, sebbene tutte le altre e-mail lo facciano. Ho controllato con le mie e-mail da GAW e non hanno iniziato a includere le firme DKIM fino a dicembre, quindi questo si adatta. Tuttavia, prenderò nota delle due e-mail che mancano di DKIM, poiché non possono essere verificate in modo definitivo come provenienti da Geniusesatwork.com, BTC.com o qualsiasi altro dominio.

La prima delle e-mail coinvolge Josh Garza, suo fratello e gli investitori. Già nel novembre del 2014, ci sono e-mail che mostrano che Carlos Garza era coinvolto nell’impostazione delle vendite e nella riscossione dei pagamenti per GAW.

Le email di seguito illustrano questo:

(La prima email è di novembre e non include una firma DKIM)

(La seconda email è di dicembre e include una firma DKIM)

Gli investitori qui elencati stavano acquistando nel piano di GAW con un valore compreso tra decine di migliaia e milioni di dollari. Rishab Jain da solo sembra aver perso oltre $ 2 milioni nell’acquisto di Zen Hashlet, per convertirsi in Hashstakers, con la promessa di fare un investimento totale di $ 7 milioni. Questo lo rende di gran lunga il più grande di questi investitori … il che è anche uno dei motivi per cui alcune delle email successive sono così orribili.

In particolare, alcune righe nella seconda e-mail spiccano davvero. Innanzitutto, Josh afferma a Rishab che GAW ha chiuso un accordo con Paypal:

L’accordo con PayPal è concluso (è stato concluso per quasi due settimane), il nostro team di marketing ha voluto aspettare per poterne ottenere di più.

Ora, ti starai chiedendo: “Che accordi con Paypal?” Bene, sembra che questo sia ciò che Josh ha detto a questo investitore:

la partnership inizierà con tutti i commercianti paypal che accettano paycoin. Non abbiamo deciso se utilizzeremo i loro trasferimenti da utente a utente. Poiché è a questo che serve la base di pagamento. Ma ci integreremo con tutti i loro commercianti. Quindi chiunque prenda PayPal può accettare Paycoin.

Questa è un’affermazione incredibile … e posso vedere come un investitore ne sarebbe entusiasta. L’integrazione con Paypal avrebbe certamente reso l’intera storia molto diversa … ma, ovviamente Paycoin non è accettato da tutti i commercianti che accettano Paypal. Oltre a ciò, Josh afferma che Cantor Fitzgerald, una banca di investimenti multimiliardaria, ha valutato Paycoin a $ 60 per moneta:

Cantor prevede che il PC si aggiri intorno ai $ 60 a giugno. Si applicherebbero tutte le cose normali, accordi di non divulgazione, diritto di primo rifiuto su nuovi accordi, migliori nazioni, ecc. Fammi sapere se c’è interesse. Non ho menzionato, sto tagliando dalla mia assegnazione, quindi non preoccuparti &# 128578;

Ora, questo non può essere confutato al 100%, poiché Cantor non ha menzionato pubblicamente Paycoin in alcun modo. Il vicepresidente di Cantor è certamente, o era, un investitore in GAW Labs e Great Auk Wireless, ma non c’è stata alcuna conferma che sia a conoscenza di ciò che Josh e GAW stanno facendo in questo momento.

Detto questo, è altamente improbabile che Cantor Fitzgerald si preoccupi persino di proiettare il valore di una nuova valuta digitale. Quale base utilizzerebbero per trovare una valutazione di $ 60? Come lo giustificherebbero? L’unico modo che avrebbe senso sarebbe se Paypal e GAW stessero davvero collaborando insieme … ma non ci sono prove che suggeriscano che sia vero, o che sia mai stato considerato da Paypal in alcun modo.

Josh ha palesemente fuorviato la comunità di GAW a “spostare il mercato”

Approfondendo l’inganno deliberato degli investitori, troviamo questo brillante esempio:

È abbastanza palese cosa si intende quando Josh menziona:

Farò credere a tutti che stiamo spostando il prezzo, quindi lo spostano per noi muhaaaaaaaaaa

Dopo che Paycoin è stato rilasciato, ci sono state più occasioni in cui Josh ha detto che stava “spostando il mercato” o “spostando il prezzo”, ma in molti casi sembrava che non fosse vero. In generale, gli annunci sullo spostamento del mercato sarebbero seguiti da un leggero aumento del prezzo, seguito da un forte calo poiché le persone hanno approfittato del movimento. Con questa email viene confermato il sospetto che non stesse effettivamente cercando di muovere il mercato, ma che invece si affidasse alla community per farlo per lui. Questo tipo di manipolazione del mercato è completamente inappropriato e spesso ha comportato grandi perdite per gli individui che hanno negoziato sugli annunci.

Attivazione del più grande investitore conosciuto di GAW

Rishab, come affermato prima, è il più grande investitore conosciuto di GAW. Il suo coinvolgimento iniziale sembra derivare da un accordo fuori dai libri, “Niente per iscritto” per $ 750.000:

(E-mail da novembre. Nessuna firma DKIM)

Dopodiché, c’erano i 2 milioni di dollari menzionati in una sezione precedente, ma quella non era la fine dell’investimento di Rishab in GAW. Dopo i 2 milioni di dollari dall’inizio di dicembre, sembra che sia stato tirato ancora più in profondità verso la fine dell’anno:

Leggendo questa e-mail, sembra che Rishab abbia finito per promettere altri 2 milioni di dollari per “Prime”. Perché dovrebbe farlo? Bene, questo è seguito a una conversazione in cui Joshed ha dichiarato che stava “spostando il mercato” lo stesso giorno in cui ha inviato l’e-mail ad altri membri di GAW, ridendo delle false affermazioni riguardanti lo spostamento del prezzo, così altri lo avrebbero fatto per lui. Non solo, Josh ha ancora una volta invocato il Cantor Fitzgerald per legittimità, affermando:

Cantor sta aiutando a lanciare il primo scambio pubblico di criptovalute! E useranno * sia * BTC che XPY per le valute di base per fare trading !!!!!! Sono svenuto quando ho sentito, perché sapevo che lo stavano facendo, ma non sapevo che avrebbero usato XPY come valuta di base. Ho solo pensato che saremmo stati elencati.

Non riesco a immaginare cosa farà a XPY.

Per favore, ancora una volta, tienilo tra noi. Anche mio fratello non può saperlo. Devo fargli sapere che non credo che il cantore ci permetterà di vendere più monete, controller o persino portafogli. Il mio partner Stuart dice che Howard (Presidente) viene informato dai suoi ragazzi che XPY aumenterà di valore per eguagliare BTC.

Ovviamente questo scambio non si è materializzato, né è stato nemmeno menzionato da Cantor. Inoltre, non riesco a vedere un istituto finanziario che avvia uno scambio e utilizza una valuta come Paycoin. Anche se penso che Paycoin abbia centrato alcune idee che potrebbero attrarre il settore bancario, è ben lungi dal fornire effettivamente una piattaforma solida per loro. Una valuta digitale più consolidata, come Bitcoin, o la loro nuova valuta digitale, piuttosto che una con una reputazione così offuscata, avrebbe molto più senso.

Sfortunatamente, il signor Jain sembra aver abboccato.

Tuttavia, anche se fosse stato ingannato, si potrebbe pensare che Josh avrebbe la decenza di preoccuparsi, in qualche modo, del ragazzo. Anche leggendo tutto questo, potresti persino allontanarti con l’impressione che qualcosa possa essere appena caduto con l’affare Paypal, e Josh ha frainteso qualcosa relativo a Cantor. Questo non spiegherebbe la manipolazione del mercato, ma almeno sarebbe meno orribile. Purtroppo, un’e-mail inviata circa una settimana dopo la precedente comunicazione tra Josh e Rishab mostra esattamente come Josh vede Rishab:

Inoltre, non parlarne con Rishab. Se lo hai alle corde, l’ultima cosa che vuoi fare è cambiare le cose

Leggi attentamente quella riga. Dopo aver preso i soldi di Rishab, Josh è andato da suo fratello per portare i suoi “ragazzi” per un accordo speciale sull’acquisto di paycoin, per cercare di contrastare la pressione al ribasso da parte delle persone che li vendono sul mercato. Rishab, d’altra parte, è ora escluso da questo per qualche motivo. Non si sa se qui manca un pezzo del puzzle, per dare un contesto a questo cambiamento improvviso, ma ovviamente Rishab lo ha sentito. Solo due giorni dopo, ha contattato Josh con le sue preoccupazioni:

Ora, qui sembra che Rishab stia cercando di giocare alla grande, e ancora ribadire che supporta Josh, mentre menziona che i partner stavano iniziando a preoccuparsi. La risposta di Josh è aggressiva e condiscendente e menziona un “fatto” sorprendente:

Ho DOZZINE di ragazzi che hanno investito molte volte su quello che avete, e nessuno ha inviato un’e-mail come questa. La maggior parte di loro sta cercando di acquistare di più.

Non ho idea se ci siano investitori in GAW / Paycoin che non sono menzionati in queste e-mail, ma sembra molto improbabile che ci siano dozzine di persone con più di $ 4 milioni + investiti. Se fosse vero, il minimo di $ 20 promesso da GAW sarebbe stato raggiunto. Sarebbe stato semplicemente un modo per creare un muro di acquisto estremamente grande a $ 20 e consentire a tutti coloro che volevano liquidare di scaricare le loro monete nel muro. Con il numero di Paycoin che sono “in the wild”, piuttosto che in un portafoglio Prime Controller o già di proprietà di GAW, essendo così basso, i $ 52 milioni + che sarebbero derivati ​​anche da una sola dozzina di investitori più grandi di Rishab, insieme a Rishab stesso, sarebbe sufficiente per acquistare ogni singolo Paycoin rimanente a $ 20. Con “dozzine”, che suggeriscono 24+ investitori con più investimenti di Mr. Jain, questo sarebbe stato banale.

Onestamente, a questo punto è difficile non dispiacersi per il signor Jain. Il prezzo attuale di Paycoin è di $ 0,88, il che significa che probabilmente ha perso milioni, a meno che non sia riuscito a comprarlo e venderlo molto bene. Indipendentemente da ciò, sembra che non si sia arreso e avesse persino idee su come avrebbe potuto aiutare a far funzionare Paycoin:

(Il testo non elaborato di questa e-mail è formattato in modo errato e quindi la firma DKIM non può essere verificata. Ho provato a rimuovere gli spazi aggiuntivi, per riportarlo allo stato originale, ma non riesco a farlo esattamente correttamente. In ogni caso, lì non è nulla che sembri incriminante o sbagliato in questo. Tuttavia, se qualcuno può correggere la formattazione e fare in modo che questo venga verificato correttamente, contattaci)

Almeno il lavoro che sta suggerendo suona come una promozione legittima, ed è difficile biasimarlo per aver voluto rendere la moneta un successo. L’unico modo per uscire da questo buco è aumentare il valore di Paycoin, ma considerando che l’e-mail è dei primi di gennaio, sembra che possa essere una causa persa.

Ad ogni modo, si spera che abbia già letto queste e-mail o che le legga qui. Può aiutare a spiegare un po ‘cosa è successo con Josh, GAW e Paycoin.

Partnership di GAW con Mastercard

Lo scorso mercoledì 25 febbraio 2015, Coin Fire ha pubblicato un articolo in risposta al recente annuncio di GAW che rivendica una partnership tra Mastercard e Paycoin. Secondo Coin Fire, due membri del loro team hanno contattato Mastercard per chiedere informazioni sulla partnership e hanno ricevuto questa risposta da Seth Eisen del dipartimento Corporate and Public Affairs Communications di MasterCard:

Ci tengo a precisare che MasterCard non ha rapporti con PayBase / PayCoin.

Ciò non sorprende, considerando il numero di precedenti “partnership” che non si sono concretizzate. Tuttavia, poiché questo è lo sviluppo più recente, merita di essere menzionato.

Non sono proprio sicuro di cos’altro aggiungere a questo, quindi lo lascerò lì. Sentiti libero di trarre le tue conclusioni e condividi i tuoi pensieri su ciò che è successo. So che molte altre cose sono successe dal mio vecchio articolo più completo su GAW e probabilmente lo aggiornerò nel prossimo futuro. Tuttavia, sono più preoccupato per le e-mail che per qualsiasi altra cosa. Questi dovrebbero essere evidenziati, affinché tutti coloro che sono coinvolti con GAW possano leggerli, poiché è possibile dimostrare che il peggio di loro proviene da btc.com o geniusesatwork.com … ed entrambi i domini sono di proprietà di Josh Garza.

[divisore]

È possibile accedere a tutte le e-mail utilizzate in questo articolo su pastebin dai collegamenti sottostanti.

http://pastebin.com/XfFy1dfU

http://pastebin.com/2RHUSj8C

http://pastebin.com/utQzx8jP

http://pastebin.com/2hPQfx2Z

http://pastebin.com/RuK4AVhc

http://pastebin.com/PgdWNhae

http://pastebin.com/QsNnQwmp

http://pastebin.com/HnQfMMp1

Inoltre, è possibile trovare altre email guardando la cronologia dei post di ha bisogno di essere fermato su Bitcointalk.

Le persone mi hanno contattato dall’ultimo articolo che ho pubblicato su GAW, chiedendo aggiornamenti, inviandomi informazioni o semplicemente commentando la situazione. Chiedo scusa se mi hai contattato e non ho risposto. Ho passato un bel po ‘di tempo a esaminare le informazioni disponibili, cercando di vedere se mi mancava qualcosa o interpretando male ciò che stavo leggendo. Purtroppo, al di là di quanto affermato sopra, non riesco a trovare altra conclusione logica.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me