Il racconto del giornalista di criptovaluta

Oggi è come qualsiasi altro giorno qualunque. Seduto al mio iMac a leggere il file r / bitcoin forum e allo stesso tempo formulare una bozza accademica. Questo viene fornito con molte ricerche, citazioni, caffè e prendere appunti. Sto scrivendo un libro sulla cripto-anarchia e i cypherpunk del passato. Bevo il mio java alle 4:30 del mattino mentre la mia scrittura è al suo meglio.

Questo è il mio rito quotidiano in quanto sono anche giornalista e artista grafica Bitcoin e fintech. Scrivo articoli ogni giorno sulla magia del denaro virtuale che vola nel cyberspazio. Ho preso un vivo interesse nel mettere insieme parole e immagini, nella valuta digitale che tutti amiamo.

[tweet_box design = “default”] Il giornalismo Bitcoin e le sue altre pubblicazioni stanno portando avanti una nuova era di scrittura freelance e imprenditorialità. [/ tweet_box]

stampa-media-giornalisti-giornalisti-impegnatiPenso che il giornalismo Bitcoin e le sue altre pubblicazioni stiano portando avanti una nuova era di scrittura freelance e imprenditorialità. Lavoro in un ufficio decentralizzato e incentivato. C’è una riunione virtuale online e un’area ufficio. Le nostre impostazioni di gruppo occupano posti come Slack, Trello e Google Hangouts. È qui che scrittori, editori ed editori si riuniscono per discutere di notizie e opinioni. Le persone con cui lavoro provengono da tutto il mondo.

È bello essere in grado di avere contatti con persone di tutto il mondo e discutere di tecnologia finanziaria e criptovaluta, di come sta cambiando il loro mondo dalla loro località. Ciò significa che, proprio come Bitcoin, i suoi scrittori, editori e giornalisti sono disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7, pronti a darti le notizie. Scrittori ed editori si incontrano e scambiano consigli su base giornaliera proprio come i trader sui mercati Bitcoin. Ciò include artisti e grafici che producono le immagini più interessanti in circolazione. Non posso parlare per l’intera tribù dei giornalisti di Bitcoin, ma posso dirti una cosa su di me: adoro raccontare ai lettori le ultime notizie. Bitcoin è la mia passione.

Le nostre notizie sono diverse

Le notizie odierne sulle tipiche pubblicazioni tradizionali sono piuttosto noiose. Non c’è davvero niente di nuovo, anche quando si parla di politica. Per quanto riguarda la criptovaluta, le notizie e la tecnologia finanziaria ci sono nuovo notizie ogni singolo giorno. Come nuove startup uniche e aziende entusiasmanti che utilizzano tecnologie e il registro distribuito per creare nuove informazioni. Sai, cose di cui i giornalisti come me sono molto entusiasti.

Indovina un po? Siamo giornalisti che adorano condividere questa notizia con te, perché abbiamo le tue stesse passioni. Siamo scrittori che amano Bitcoin, mercati decentralizzati, reti mesh e tutto il resto. Siamo narratori che adorano sentire come l’industria della tecnologia finanziaria sia un ambiente in crescita da miliardi di dollari.

war-zone-2-giornalista-fumettoNella mia vita vengo avvicinato da familiari e amici che non capiscono cosa faccio. Sono un reporter, lo dico e scrivo di tecnologia finanziaria e Bitcoin. Molte persone non sanno ancora cosa sia Bitcoin, ma capiscono i concetti di fintech.

Ho scoperto di recente che fornire prima spiegazioni sulla tecnologia finanziaria aiuta ad alleviare la discussione quando si parla di Bitcoin. Raccontare alle persone del proprio telefono, di come effettuano operazioni bancarie e di alcune app che utilizzano. Poi l’onnipotente discussione sulla valuta digitale, che a me È fintech. I membri della famiglia sono sbalorditi dal fatto che vengo pagato in valuta digitale per scrivere di denaro virtuale e tecnologia correlata.

Dicono “quindi scrivi su Bitcoin tutti i giorni?” e la risposta è:

Sì. Fino ad oggi, ogni Satoshi che ricevo per aver scritto di una “nuova economia” mi rende estremamente felice. Dovrebbe renderti felice anche tu, poiché tutti noi stiamo costruendo questo ecosistema economico.

bitcoin-internet-620x420Scrivo di Bitcoin ogni singolo giorno. Non passa un momento in cui non sia nella mia mente. Se pensi di controllare troppo il ticker del prezzo, prova ad entrare nei nostri panni. Il fatto è: noi giornalisti e scrittori amiamo Bitcoin tanto quanto te.

Non è colpa nostra se il Monte. Gox è andato sotto, o che il prezzo è sceso di $ 50 ieri. Così come non è colpa nostra se una grande quantità di aziende Bitcoin ha lasciato New York nel mese di agosto. Ma di sicuro mi piace dirti queste cose. Mi piace dirti il buone cose che circondano anche Bitcoin, come i vari enti di beneficenza, artisti e innovatori circostanti.

Ogni singolo giorno succede qualcosa di nuovo e cambia questo paesaggio. Vengono create nuove applicazioni peer-to-peer che tutti possono utilizzare. Tutti stanno cominciando a imparare che l’open source è davvero migliore e decentralizzato è la strada da percorrere. Giornalisti come me vi raccontano notizie che nemmeno noi abbiamo mai sentito prima, di tecnologie e software appena nati. Questa è la cosa più sorprendente del mio lavoro, ascoltare “Paperback Writer” dei Beatles e scrivere di nuove tecnologie.

Le pubblicazioni Bitcoin e le sue differenze giornalistiche sono piuttosto interessanti secondo me.

Operiamo con gli strumenti di cui parliamo e li viviamo. Vivo e pago le mie bollette con Bitcoin e supporto una famiglia. Opero in un ambiente virtuale con persone fantastiche da tutto il mondo in modo decentralizzato.

Nessuno è davvero un capo, agiamo secondo i nostri ruoli e agiamo come vari nodi incentivati. Noi giornalisti, facciamo parte della nostra sorta di blockchain e stiamo creando un programma di notizie come nessun altro. Bitcoin e la sua economia circostante stanno crescendo così velocemente che nemmeno noi possiamo stargli dietro.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me