Il successo di Paycoin potrebbe essere più pericoloso che fallire

Paycoin: banca centrale decentralizzata

Ho iniziato a scrivere questo articolo più volte, mentre lentamente attraversavo me stesso i potenziali pericoli di Paycoin, incluso il luogo in cui probabilmente l’idea ha avuto origine e cosa potrebbe diventare. Sfortunatamente, non posso dire tutto ciò a cui penso Paycoin, Paybase, GAW, i proprietari di GAW e il potenziale obiettivo della valuta poiché non ho le prove necessarie per sostenere tutto. Tuttavia, quello che posso fare è spiegare i problemi con il dichiarato con la valuta, perché la comunità non dovrebbe aspettarsi che semplicemente “fallisca” e fornire alcune informazioni extra che ho raccolto che suggeriscono una potenziale fonte del piano Paycoin.

Tariffe POS Paycoin, offerte Prime Controller e controller Orion

I tre maggiori problemi presentati da Paycoin sono, in realtà, solo lati diversi di un grande problema. I controller Orion, così come la versione “promossa”, nota come “controller principale”, sono pensati per essere simili a Darkcoin‘S “Master Nodes” e hanno lo scopo di gestire le transazioni di Paycoin e la blockchain. Inoltre, sia Orion che Prime Controller, secondo il White paper su Paycoin, riceverà “una quota proporzionale di pagamenti e commissioni inviati per funzionalità blockchain avanzate, come Escrow, Wallet Locking e Hashcode Messaging”.

Va bene, in quanto è perfettamente legittimo per un nodo che sta dedicando le risorse necessarie per gestire transazioni più intense di risorse ricevere anche commissioni per dette transazioni. Purtroppo, non si ferma qui. I tre grandi problemi risiedono nel sistema di “offerta”, che può trasformare un controller Orion in un controller Prime, l’aumento del tasso POS ricevuto dai controller Prime e il “voto” di Prime Controller.

Offerte Prime Controller

L’offerta di Prime Controller è indicata nel white paper per richiedere almeno la metà di tutti i Paycoins esistenti diviso per il numero totale di Prime Controller richiesti dalla rete (1% di tutte le monete se sono necessari 50 Prime Controller), con una commissione di offerta minima di 50 XPY. Le offerte per il primo round di Prime Controller hanno sicuramente raggiunto un numero molto alto. Secondo Holy Nerdvana, le offerte vincenti per i primi 50 (o 52?) Prime Controller erano 125.000 – 146.429 XPY.

Questo sistema di offerta distribuisce quindi tutte le commissioni di offerta proporzionalmente a tutti i controller di Orion (inclusi i controller principali di nuova promozione). La quota proporzionale si basa sulla “partecipazione alla rete e sulla quota totale di monete”. Sfortunatamente, ciò che farà è creare un ciclo di monete che vengono fatte circolare attraverso i più ricchi controller di Orione (o Prime Controller), poiché quelli che fanno offerte sui primi controller devono, secondo le regole di offerta, avere una parte significativa del numero totale di monete. Se un gruppo fa un’offerta e vince un Prime Controller, le sue commissioni vengono quindi divise tra gli altri controller Orion, con la maggioranza che va ad altri gruppi che sono anche in grado di fare offerte sui Prime Controller. Quando altri individui fanno offerte per Prime Controller, il primo gruppo riceverà una parte significativa delle commissioni di transazione di offerta da quello. Alla fine, le commissioni di offerta dovrebbero essere quasi completamente rigenerate per coloro che sono nella posizione di gestire i controller Orion e fare offerte sui controller principali.

Un sistema più equo dividerebbe le offerte proporzionalmente tra tutti gli indirizzi del portafoglio. Ciò contribuirebbe a rallentare la crescita dell’inevitabile divario tra quelli con grandi partecipazioni XPY e quelli con partecipazioni minori. Tuttavia, indipendentemente da come vengono suddivise le commissioni di offerta, il problema più grande è il tasso di puntata dei Prime Controller.

Tasso di puntata e voto di Prime Contoller

Nel white paper, il tasso di stake Prime Controller è stato dichiarato essere il 5% di rendimento a 6 mesi di tutti i fondi bloccati, pagato giornalmente, che è il doppio del tasso di un portafoglio di base o di un controller Orion. Se si dovesse mantenere un Prime Controller per due cicli e reinvestire gli interessi dei primi 6 mesi nell’offerta per i secondi 6 mesi, il rendimento annuale dovrebbe essere leggermente superiore al 10%.

Quando l’utente medio utilizza un portafoglio standard e scommette a un tasso che genererà circa il 5% di interessi all’anno, potrebbe sentirsi come se stessero guadagnando. Tuttavia, in realtà, questi utenti perderanno complessivamente. Con i Prime Controller che hanno un tasso di picchettamento raddoppiato, l’inflazione scenderà da qualche parte tra il 5% che guadagnano gli utenti medi e il 10% che guadagnano i Prime Controller, e farà sì che i gruppi che hanno Prime Controller acquisiscano lentamente una% sempre più alta del totale monete.

Questo effetto è simile a quello che si può osservare negli attuali sistemi bancari. Lo stesso Paycoin sta svolgendo il ruolo della Federal Reserve e può persino aumentare il numero di Prime Controllers (aumentando così il tasso di inflazione), se necessario. I primi controllori stanno svolgendo il ruolo svolto dalle grandi istituzioni bancarie. Avendo una grande offerta di fondi, i gruppi che fanno offerte per Prime Controller godranno di un tasso di interesse che offre loro un vantaggio significativo nel mercato e costringerà gli altri utenti a conservare i loro Paycoin presso la società che controlla il Prime Controller (probabilmente in cambio per un tasso di interesse leggermente superiore al 5%, mentre la società mantiene il reddito aggiuntivo) o subisce una perdita costante.

Vantaggi e funzioni del Prime Controller di Paycoin

Questa differenza dal 10% al 5% è già abbastanza grave, ma peggiora. Come alcune persone hanno notato, un folto gruppo di Prime Controller sta attualmente puntando a un ritmo incredibile. Questi tassi aumentati sono stati notati anche nel codice Primecoin. Il tasso più alto attualmente sembra essere ~ 350% APY, o leggermente inferiore all’1% al giorno. Alcuni hanno calcolato che ciò comporterà un APY molto superiore al 350%, ma questo aumento del tasso di puntata è presumibilmente applicabile solo al saldo pre-puntata, non alle monete aggiunte ricevute dallo staking. Indipendentemente dal fatto che questo interesse si aggravi durante il periodo di 6 mesi in cui viene detenuto o meno un Prime Controller, il tasso di puntata incredibilmente alto qui sta facendo gonfiare l’offerta totale della moneta a velocità incredibili.

Quando ha parlato con Josh Garza venerdì, ha spiegato che questo è il risultato della combinazione di più Prime Controller insieme. Nel white paper viene menzionato il fatto che i Prime Controller abbiano la capacità di partecipare a una “quota aggregata” e sembra che i Prime Controller che GAW gestisce siano tutti legati insieme per raggiungere questo tasso.

Il sistema di voto per PaycoinInoltre, invece di un sistema di voto veramente decentralizzato e basato sul consenso, come Bitcoin e altre criptovalute hanno, Paycoin è quasi completamente controllato dai Prime Controller. Hanno la capacità di decidere quali modifiche al codice di base dovrebbero essere apportate o meno, senza che nessun altro abbia molto da dire in merito.

Secondo il white paper, i controller Orion hanno anche la possibilità di votare, con il loro voto totale pari al saldo del portafoglio, ma non spiega su cosa, esattamente, un controller Orion può votare al di là di “modifiche specifiche”, o di “sostituire legami nel voto del Prime Controller ”. I voti in generale, tuttavia, sono menzionati per passare “quando la maggioranza dei primi controllori ha espresso un voto di affermazione entro il periodo di votazione stabilito”.

Per citare il mio amico e scrittore di Coin Brief, Evan Faggart,

I requisiti di idoneità di Prime Controller creano una barriera all’ingresso per le persone che vogliono diventare Prime Controller. Questo, combinato con il sistema di voto della regola della maggioranza, probabilmente centralizzerà il controllo sulla rete Paycoin. Poiché lo stato di Prime Controller viene assegnato ai migliori offerenti, le persone che sono privilegiate dall’attuale sistema economico controllato dal governo sarebbero le più capaci di controllare la rete Paycoin.

Paycoin è una moneta per coloro che hanno già potere

Se Paycoin avesse successo e diventasse una delle principali criptovalute, sarebbe molto pericoloso. Le banche sono riluttanti ad adottare Bitcoin, o qualsiasi altra criptovaluta attualmente esistente, perché in gran parte le sostituisce. Certo, ci sarà sempre bisogno di società finanziarie o istituzioni, ma tale necessità potrebbe essere ridotta. La cosa che probabilmente spaventa le banche è che in un mondo che utilizza principalmente una criptovaluta decentralizzata, perderebbero il controllo sulla valuta fornitura, una parte enorme delle commissioni che addebitano per l’elaborazione dei pagamenti, e diventerebbe molto più difficile impegnarsi nel settore bancario a riserva frazionaria.

Paycoin cambia tutto questo. Prime Controller e Orion Controller raccoglieranno tutte le commissioni di transazione e “funzionalità blockchain avanzata”. Il tasso di interesse gonfiato dei Prime Controllers restituisce la capacità di manipolare l’offerta di valuta fino a un certo punto e Paycoin stesso manipolerà automaticamente l’offerta di valuta cambiando il numero di Prime Controller.

Quando ho chiesto a Josh Garza di spiegare perché i Prime Controller hanno la capacità di raggiungere tassi di staking così alti, la risposta ha confermato che si trattava, in effetti, di incentivare individui, o gruppi, con grandi quantità di capitale a fare offerte su più controller.

Non vi è alcun incentivo per un’azienda a fare offerte su più di un Prime Controller se si tratta di un 5% fisso per 6 mesi. Quindi, abbiamo la capacità per i Prime Controller di legarsi insieme e ottenere l’interesse composto.

Ha continuato affermando che i ~ 35 Prime Controller controllati da GAW sono stati ottenuti unendo i loro fondi insieme ai fondi dei clienti che hanno acquistato Hashstakers, e che l’obiettivo attuale è creare 500.000 XPY al giorno.

Il motivo di tale importo è che i clienti si sono riuniti. Vogliamo che vengano create 500.000 nuove monete al giorno. Abbiamo unito le nostre risorse e la maggior parte della quota di questi Prime Controller sarà destinata ai clienti con Hashstakers. Quando abbiamo detto che non avremo premineo, né il mio per le nostre monete, intendevamo che nessuna delle 12.000.000 di monete iniziali è andata a GAW. Sono andati a clienti, persone o aziende che hanno messo le risorse per farlo funzionare, tra cui Paybase e un’organizzazione senza scopo di lucro.

Un Paycoin di successo potrebbe benissimo attrarre grandi istituzioni finanziarie. Quindi, con la leva che hanno già, potrebbe essere spinto nel mainstream con la pura forza. Con la capacità di legare insieme i Prime Controllers, gruppi di istituzioni finanziarie o potenti società potrebbero controllare efficacemente il tasso di creazione di valuta. Se vogliono rallentare la creazione di monete, manterrebbero i loro Prime Controller non legati o li legherebbero solo in piccoli gruppi. Se vogliono aumentare il tasso di creazione di monete, devono solo legare più Prime Controller insieme e aumentare il tasso di puntata.

Tuttavia, vedo alcuni problemi con questo che potrebbero sorgere nel tempo, ed Evan ne ha segnalati alcuni anche a me. Tuttavia, preferirei non menzionare questi problemi, poiché non voglio essere responsabile di rendere Paycoin ancora più attraente da cogliere per le istituzioni finanziarie.

Paycoin’s Origination e GAW’s Investors

L’idea di Paycoin sembra quasi certamente modellata per essere attraente per le grandi istituzioni finanziarie. Quando ho parlato con Josh Garza e Dan Kelley, ho posto una domanda che avevo fatto a Josh in passato tramite e-mail, ma non avevo ricevuto una risposta chiara. Fondamentalmente volevo sapere se Paycoin è fondamentalmente “Bankcoin”, o una moneta fatta in modo che le banche siano disposte a saltare a bordo. La risposta che ho ricevuto non ha risposto specificamente a questo, ma ha suggerito le sue intenzioni:

Possiamo confermare che c’è un interesse da parte di grandi istituzioni finanziarie (in criptovaluta). Quindi stiamo dimostrando che è possibile, ed ecco come è fatto.

Banchieri di investimento e GAW Labs

Ovviamente, non sorprende che il signor Garza crei una criptovaluta per fare appello alle istituzioni finanziarie. È stato coinvolto in molte aziende nel corso degli anni e dal 2003 è stato coinvolto con uno specifico banchiere di investimenti, insieme al figlio di questo banchiere.

Stuart Fraser è un partner e vicepresidente di Cantor Fitzgerald. Stuart è il nipote di Iris Cantor, che un tempo ricopriva anche il titolo di vicepresidente, ed era la moglie del fondatore del cantore Fitzgerald Bernard Cantor. Il suo vero livello di coinvolgimento in GAW è sconosciuto e alcuni membri della comunità delle criptovalute hanno affermato che in realtà non è affatto coinvolto con GAW. Tuttavia, da quello che ho scoperto, è improbabile che sia vero. Josh Garza ha confermato di essere un partner di GAW, il che significherà molto poco per molte persone… ma La pagina “about” del sig. Fraser sul sito web del cantore Fitzgerald menziona i suoi interessi di proprietà in Great Auk Wireless (il primo GAW, che era un provider di servizi Internet).

Stuart Fraser's

Oltre a questo, Profilo LinkedIn del signor Cantor afferma di essere un partner di GAW Labs. Certo, un profilo LinkedIn può essere simulato, ma il numero di connessioni che il profilo ha con i dipendenti di Cantor, così come il livello di profondità nel profilo e la mancanza di un altro profilo per il signor Cantor, sembrano suggerire che lo sia autentico.

Clip in alto del profilo LinkedIn di Stuart Fraser, che mostra GAW LABS

Quando ho parlato con il signor Garza di recente, ho chiesto informazioni sul coinvolgimento del signor Fraser e mi è stato detto che “Stuart Fraser è un partner di minoranza e non è stato coinvolto nel processo decisionale o nel lancio di Paycoin”. Per quanto minore sia il livello di coinvolgimento che Mr. Fraser ha con Paycoin, è in gran parte irrilevante. Mi è stato chiarito che Josh Garza è abbastanza vicino a Stuart Fraser, che i due sono stati coinvolti in molteplici iniziative imprenditoriali insieme e che Stuart non è il tipico banchiere di investimento. Josh lo ha descritto come “pensare fuori dagli schemi” e ha detto che gli piace provare ad avviare nuove attività. Questa stretta relazione, se esiste come afferma Josh Garza, avrebbe sicuramente un’influenza sul signor Garza.

Che il signor Fraser sia o meno un “banchiere d’investimento tradizionale”, sono certo che Josh abbia imparato un bel po ‘di cose su come funziona la banca e su cosa interesserebbe le banche. Non solo, essendo il vicepresidente del Cantor Fitzgerald, uno dei “22 principali operatori autorizzati a negoziare titoli di stato statunitensi con la Federal Reserve Bank di New York”, oltre ad essere un membro della famiglia Cantor, significa che il signor Fraser è in una posizione molto potente e probabilmente ha collegamenti con individui di alto rango in società di tutto il settore finanziario.

Per aggiungere a questo, il figlio di Stuart Fraser, Thomas Fraser, sembra essere il fondatore di Zenminer, la società che GAW ha “acquisito” durante la preparazione del servizio di cloud mining. Non sono stato in grado di determinare se, o come, è coinvolto con GAW oggi. Tuttavia, Zenminer è stata la chiave per il lancio dei servizi di cloud mining che GAW ha venduto come “hashlet”, nonché il nucleo del software di mining che è stato incluso in precedenza con i loro ASIC scrypt fisici.

A questo punto, non sono sicuro di cos’altro posso dire sul pericolo di Paycoin stesso. Suggerisco caldamente che chiunque sia coinvolto in valuta, o che supporti la valuta, legga il white paper con molta attenzione e consideri lo scenario che ho descritto sopra. Allo stato attuale, la criptovaluta nel suo complesso è per lo più decentralizzata. Bitcoin e la maggior parte delle altre principali criptovalute non sono facilmente corruttibili o controllabili. Tuttavia, mentre il signor Garza sembra credere che il numero di Paycoins e il loro valore totale renderà il controllo della valuta troppo costoso per un attore malintenzionato per manipolare il sistema, credo che stia sottovalutando alcune delle organizzazioni più potenti su il pianeta.

Continuando, esaminerò alcune delle recenti critiche a GAW, insieme a prove e dati presentati da individui, nonché spiegazioni da GAW. In questi casi, presenterò le informazioni che ho senza esprimere un giudizio a favore o contro GAW, poiché non sarebbe appropriato per me farlo. Tuttavia, darò le mie considerazioni finali su GAW e Paycoin …

Pagine: 1 2 3

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me