Riepilogo settimanale: T-Mobile accetta Bitcoin, IBM per utilizzare la tecnologia blockchain e altro ancora

Benvenuto all’ultimo riepilogo settimanale di 99Bitcoins con le notizie più importanti della settimana.

Lo Utah fa la storia: la legge sul Bitcoin approva la prima lettura del Senato

800px-Utah_Welcome_Sign1-800x265Dimentica New York e il New Hampshire. Lo Utah è il più recente stato americano amico di Bitcoin a fare la storia nell’universo delle criptovalute e potrebbe essere il primo ad accettare BTC per i servizi statali.

Un nuovo disegno di legge ha approvato la sua prima lettura al Senato dopo essere passato alla Camera dei Rappresentanti (maggioranza di 38 “sì” contro 36 “no”).

Articolo completo su 99Bitcoins

Il social network Bitcoin ZapChain lancia lo strumento di micropagamenti

Il social network incentrato su Bitcoin ZapChain sta ancora una volta abilitando i micropagamenti con il lancio di un nuovo meccanismo di ribaltamento interno. L’annuncio rileva che ZapChain sta promuovendo i suoi tentativi di sperimentare con la monetizzazione dei contenuti, a seguito della decisione di Coinbase di terminare il suo servizio di mance a febbraio.

Il CEO dell’azienda Matt Schlicht ha affermato che il passaggio ai micropagamenti è stato ispirato dalla mancanza di luoghi disponibili per i consumatori per avere esperienze introduttive con Bitcoin, mentre l’investitore di ZapChain e CEO di Boost VC Adam Draper ha parlato del quadro generale dietro la visione dell’azienda per la monetizzazione dei contenuti.

Fonte: Coindesk

Tre offerenti vincono l’asta di Bitcoin tenuta dai marescialli statunitensi

400x2251I marescialli statunitensi hanno annunciato questo martedì (10) che tre diversi offerenti hanno vinto la terza asta di Bitcoin sequestrati a Ross Ulbricht nel 2013. Ulbricht, noto nel “dark web” come Dread Pirate Roberts, è stato recentemente condannato per la gestione del mercato online illegale Silk Strada.

Le autorità hanno messo all’asta 50.000 BTC in questa occasione. Secondo la portavoce del Marshals Service Lynzey Donahue, gli offerenti vincitori hanno vinto quantità per un totale di 27.000, 20.000 e 3.000 BTC.

Articolo completo su 99Bitcoins

L’80% del Bitcoin viene scambiato con yuan cinesi

In un rapporto della scorsa settimana di Goldman Sachs sul futuro del denaro, la banca sottolinea che l’80% del volume di Bitcoin viene ora scambiato dentro e fuori dallo yuan cinese. La seconda valuta di scambio più alta è il dollaro USA, seguito dai tagli più piccoli in yen ed euro.

La rivelazione del dominio del commercio di bitcoin in Cina sembra sfidare la logica secondo cui rigide restrizioni governative deprimerebbero l’adozione di Bitcoin nella più grande economia del mondo. Anche la quantità di attività di trading di Bitcoin in Cina è aumentata, nonostante il precipitoso calo dei prezzi di Bitcoin dai massimi di oltre $ 1.000 dello scorso anno a meno di $ 300 di oggi.

Fonte: QZ.com

ShapeShift raccoglie $ 525k, rivela Erik Voorhees come creatore

Lo scambio istantaneo di Bitcoin e altcoin ShapeShift ha ricevuto $ 525.000 in finanziamenti seed dagli investitori Barry Silbert e Roger Ver. La piattaforma con sede in Svizzera, che consente agli utenti di scambiare tra 25 valute digitali e token, differisce dagli scambi tradizionali in quanto opera senza account utente e non richiede alcuna forma di registrazione.

Silbert, che ha investito come parte del Digital Currency Group, ha dichiarato a CoinDesk: “ShapeShift ha reinventato il mercato delle altcoin e consente alle persone il modo più veloce, più efficiente e meno rischioso di scambiare diverse valute e token digitali”.

Fonte: Coindesk

I clienti di T-Mobile possono ora ricaricare i loro telefoni con Bitcoin in Polonia

21702e5a04680cd8a01a59478b568514-1024x6831-286x97A seguito di un annuncio a fine febbraio, T-Mobile sta accettando Bitcoin in Polonia nell’ambito di un programma di prova. I clienti dell’azienda possono ora acquistare crediti telefonici utilizzando la criptovaluta. 

L’unità polacca di T-Mobile, nota anche come Polska Telefonia Cyfrowa, ha collaborato con il processore Bitcoin di Varsavia InPay per accettare denaro digitale. La partnership mira a sfruttare al massimo la popolarità di BTC tra gli utenti di telefonia prepagata polacchi.

Articolo completo su 99Bitcoins

Intuit lancia il servizio di pagamento Bitcoin in Australia

Le piccole imprese australiane che utilizzano il software di contabilità cloud di Intuit QuickBooks Online saranno ora in grado di offrire ai propri clienti la possibilità di pagare beni e servizi con Bitcoin, a seguito del lancio del servizio PayByCoin da parte dell’azienda nel paese.

Intuit, che produce anche il software finanziario personale Quicken, ha annunciato giovedì il lancio locale del suo servizio PayByCoin, con l’amministratore delegato di Intuit Australia Nicolette Maury che ha affermato che il servizio ha già acquisito popolarità tra i primi utenti nel suo paese d’origine, gli Stati Uniti.

Fonte: ZDNet.com

IBM prevede di utilizzare la tecnologia blockchain per creare un nuovo sistema di pagamenti

IBM-company-1024x7811-960x265Secondo quanto riferito, IBM sta creando un nuovo sistema di pagamenti digitali per le principali valute ispirato alla tecnologia alla base di Bitcoin. Una fonte vicina alla questione ha rivelato questo giovedì (12) che la blockchain potrebbe essere il punto di partenza per il nuovo progetto dell’azienda.

Il gigante dell’elettronica – noto anche come International Business Machines Corp – vuole sviluppare un nuovo sistema che consenta alle persone di trasferire denaro ed effettuare pagamenti istantaneamente senza coinvolgere una banca o un’altra terza parte. Ciò significherebbe grandi risparmi sulle commissioni di transazione.

Articolo completo su 99Bitcoins

BitBeat: Garzik, programmatore di Bitcoin, firma un accordo per distribuire “BitSats” nello spazio

L’audace piano dello sviluppatore principale di Bitcoin Jeff Garzik di mettere in orbita mini satelliti per fornire un backup remoto e sicuro per il crescente archivio di dati critici della valuta digitale ha fatto un passo avanti per diventare una realtà. La società del signor Garzik, Dunvegan Space Systems, ha annunciato giovedì di aver firmato un contratto con il suo partner, Deep Space Industries Inc., per costruire la prima costellazione di 24 unità di “BitSats”, un’idea svelata per la prima volta quasi un anno fa.

Dunvegan prevede che i Bitcoin tengano un registro completo del registro blockchain in continua crescita di Bitcoin, agendo quindi come “nodi completi” cruciali per il backup dell’importantissimo database principale di Bitcoin in un momento in cui il numero di computer terrestri che forniscono questo servizio di archiviazione vitale ha rifiutato.

Fonte: Wall Street Journal

La startup 21 raccoglie 116 milioni di dollari per portare Bitcoin alle masse

tech-talk-bitcoin-break-into-offline-world-736x265La startup segreta di Bitcoin 21 ha raccolto un incredibile pre-lancio di $ 116 milioni nell’ambito di un round di finanziamento guidato dalla nota società di venture capital Andreessen Horowitz e RRE Ventures. L’obiettivo dell’azienda è tanto semplice quanto ambizioso: portare Bitcoin nel mainstream.

Balaji Srinivasan, un partner di Andreessen Horowitz, è l’esperto che attualmente gestisce la startup 21, dal nome del fatto che possono essere rilasciati solo 21 milioni di BTC. Secondo Business Insider, è anche partner di Andreessen Horowitz, a cui è entrato a far parte dopo che la società di venture capital ha condotto un investimento di serie B da 25 milioni di dollari per 21 due anni fa.

Articolo completo su 99Bitcoins

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me