Segwit vs Bitcoin Unlimited e Bitcoin’s Fork spiegato semplicemente

Ultimamente si è parlato molto nella comunità Bitcoin di cose come “fork”, “segwit” e “Bitcoin Unlimited”. Molte persone non capiscono di cosa si tratta, ma sta creando molto stress a causa di informazioni fuorvianti o parziali che vengono diffuse.

In questo post cercherò di chiarire l’incertezza e dare una visione migliore di ciò che sta succedendo principalmente per i neofiti e per le persone non tecniche. Si spera che una volta che avrai finito di leggere questo post saprai cosa sta succedendo nella comunità Bitcoin in questi giorni e sarai in grado di prepararti meglio per i diversi risultati.

#Crypto ExchangeBenefits

1

Binance
Best exchange


VISIT SITE
  • ? The worlds biggest bitcoin exchange and altcoin crypto exchange in the world by volume.
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

2

Coinbase
Ideal for newbies


Visit SITE
  • Coinbase is the largest U.S.-based cryptocurrency exchange, trading more than 30 cryptocurrencies.
  • Very high liquidity
  • Extremely simple user interface

3

eToro
Crypto + Trading

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

post lungo

Un breve disclaimer prima di iniziare: non sono una persona tecnica e ho poche conoscenze tecniche. Le informazioni che porto qui oggi sono quelle che sono riuscito a raccogliere dopo settimane di ricerche in tutto il Web. A volte posso semplificare eccessivamente i problemi tecnici per spiegarli facilmente.

Credo che ci siano solo poche persone che comprendono completamente questo problema e i suoi aspetti tecnici. Se trovi un errore in questo post, ti incoraggio a farmelo sapere nella sezione commenti qui sotto e lo esaminerò. Cominciamo…

#CRYPTO BROKERSBenefits

1

eToro
Best Crypto Broker

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

2

Binance
Cryptocurrency Trading


VISIT SITE
  • ? Your new Favorite App for Cryptocurrency Trading. Buy, sell and trade cryptocurrency on the go
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

#BITCOIN CASINOBenefits

1

Bitstarz
Best Crypto Casino

VISIT SITE
  • 2 BTC + 180 free spins First deposit bonus is 152% up to 2 BTC
  • Accepts both fiat currencies and cryptocurrencies

2

Bitcoincasino.io
Fast money transfers


VISIT SITE
  • Six supported cryptocurrencies.
  • 100% up to 0.1 BTC for the first
  • 50% up to 0.1 BTC for the second

Che diavolo è una forchetta?

Un fork è una parola tecnica usata dagli sviluppatori che lavorano su progetti open source. Fondamentalmente significa un “aggiornamento software”. Ogni volta che aggiorni un programma sul tuo telefono o computer, hai eseguito il fork dalla versione precedente.

Bitcoin ha introdotto due nuovi concetti di fork:

1. Forcella dura – Un aggiornamento software obbligatorio che è in conflitto con la versione precedente. Il tuo programma non verrà eseguito se non lo aggiorni. Un esempio può essere la ricerca di un bug critico che consente alle persone di sfruttare il software, quindi tutti devono aggiornare il proprio programma per continuare a utilizzarlo.

Se non esegui l’aggiornamento, non puoi utilizzare il programma. Inoltre, non c’è modo di invertire un hard fork una volta creato nel caso in cui si presentino bug o problemi imprevisti. In tal caso, dovrai solo eseguire un altro hard fork e tornare alla vecchia versione. (fonte)

2. Forchetta morbida – Un aggiornamento software che non è in conflitto con il software esistente, non è obbligatorio e consente alla rete di adattarsi alle nuove funzionalità implementate in movimento. Mentre è in atto un soft fork, anche i computer che eseguono il vecchio programma saranno ancora in grado di utilizzare il programma.

Dopo un po ‘, quando la maggior parte dei computer che eseguono il programma si sono aggiornati al nuovo software, viene implementato un hard fork per la minoranza rimanente, se necessario. Se il soft fork non funziona, ha bug o le persone non lo adottano, è completamente reversibile e puoi tornare alla versione precedente. (fonte)

La maggior parte dei programmi che usi oggi sono controllati da una singola entità. Pertanto, ogni volta che desiderano eseguire il “fork” dal programma originale, rilasciano un aggiornamento sotto forma di soft fork. Ad esempio, quando Apple rilascia un aggiornamento a iTunes, probabilmente non sarà necessario eseguire l’aggiornamento, ma è consigliabile farlo. Dopo un certo periodo di tempo, tuttavia, non sarai in grado di continuare a utilizzare iTunes se non lo hai aggiornato.

Bitcoin, d’altra parte, è decentralizzato e non ha un’autorità centrale. Ecco perché quando si verifica un problema controverso che richiede un aggiornamento, come discuteremo tra poco, le persone possono discutere su come eseguire l’aggiornamento. Finché gli utenti di Bitcoin non raggiungono un ampio consenso su quale sia la strada giusta da percorrere, non si verificherà alcun aggiornamento (o fork).

Cos’è questo dibattito sulle dimensioni di un blocco di cui tutti parlano?

Le transazioni nella rete Bitcoin vengono aggiunte alla Blockchain tramite blocchi. Ogni blocco contiene un numero finito di transazioni. Supponiamo che un blocco possa avere una dimensione di solo 1 MB (1.000.000 di byte) e la transazione media è di 500 byte, quindi in media ogni blocco sarà in grado di contenere ~ 2000 transazioni.

Ciò può creare un problema poiché i blocchi vengono creati in media ogni 10 minuti. Ciò significa che in un’ora confermerai una media di 12.000 transazioni. Se lo confronti con le società di carte di credito che confermano 2.000 ogni secondo, puoi capire perché la rete Bitcoin è considerata lenta nelle conferme.

È importante notare, tuttavia, che se una transazione con carta di credito va a buon fine, ci sono ancora 6 mesi in cui tale transazione può essere annullata mentre si è in Bitcoin, una volta che una transazione è confermata 6 volte (richiede in media un’ora) è irreversibile.

Se Bitcoin debba o meno elaborare più transazioni in un dato periodo di tempo non è la domanda qui: tutti lo vogliono. La domanda è come procedere. Si sono formati due campi attorno a questo problema con due diverse soluzioni:

Campo A (aka Bitcoin Core) – Vuole mantenere il limite di dimensione del blocco di 1 MB. Propongono di ottimizzare il codice in modo da rendere le transazioni più piccole e utilizzare altre varie tecniche per aumentare il volume delle transazioni Bitcoin attraverso l’uso di una forchetta morbida.

La soluzione principale proposta da questo campo si chiama “Segregated Witness” o Segwit in breve. È un aggiornamento che risolve molti bug di Bitcoin e apre anche l’opportunità per il futuro ridimensionamento tramite la rete di fulmini (di cui non parlerò in questo post). Ecco un breve video che abbiamo realizzato su Segwit qualche tempo fa, tuttavia si concentra solo sull’abbassamento delle dimensioni della transazione e non su molti altri importanti problemi risolti da Segwit:

Campo B (Bitcoin Unlimited) – Vuole blocchi più grandi. Propongono di aumentare il limite di dimensione del blocco a quanto necessario (inizialmente 2 MB) al fine di accelerare le conferme sulla rete. Tuttavia, se decidi di aumentare la dimensione del blocco a più di 1 MB, per definizione stai causando un hard fork (poiché stai cambiando le regole di Bitcoin).

Ciò significa che se hai bisogno di ottenere tutti che vogliono continuare a utilizzare Bitcoin per aggiornare il loro software e, come puoi vedere dal numero di “app necessarie per l’aggiornamento” che hai sul telefono, non sempre ciò accade.

Per riassumere:

Segwit Pro

  • Risolve un problema importante chiamato bug di malleabilità nel protocollo Bitcoin
  • Riduce la dimensione della transazione in un modo che equivale ad avere una dimensione del blocco di 2-3 MB
  • Ulteriori miglioramenti in termini di sicurezza ed efficienza per il protocollo Bitcoin
  • Inizia con una forchetta morbida

Segwit Cons

  • Non è una soluzione a lungo termine (alla fine avremo bisogno di blocchi più grandi)

Bitcoin Unlimited Pro

  • Aumenta la capacità delle transazioni Bitcoin
  • Soluzione a lungo termine: la dimensione del blocco è praticamente illimitata

Contro Bitcoin illimitati

  • Richiede un hard fork = irreversibile
  • Mette un maggiore controllo nelle mani dei minatori (che prendono la decisione sulla dimensione del blocco)
  • Piccolo team di sviluppo con track record discutibile
  • Non è stato ancora testato

fonte

Anche se cercherò di affermare i fatti nel modo più obiettivo possibile, potresti notare che sembra che Segwit abbia il sopravvento. Lo affronterò personalmente alla fine di questo post, ma nel frattempo se qualche sostenitore di Bitcoin Unlimited ritiene che tutto ciò che è scritto qui non riflette la verità, fatemelo sapere.

È anche importante notare che questo dibattito non è nuovo ed è andato avanti nella comunità Bitcoin quasi sin dal suo inizio. Anche Satoshi ne fece riferimento nei suoi precedenti scritti sul forum Bitcointalk nel 2010.

Segwit è rappresentato dal team Bitcoin Core – il team che è stato incaricato di mantenere e aggiornare il protocollo di Bitcoin sin dall’inizio. Questo team è composto da 25 sviluppatori a tempo pieno e oltre 100 collaboratori, è parzialmente finanziato da una società chiamata Blockstream. Ovviamente questo team è cambiato nel tempo e alcuni dei primi sviluppatori hanno persino lasciato il team a causa di questo dibattito e di altri problemi (ad es.. Mike Hearn e Gavin Andresen).

Bitcoin Unlimited è rappresentato da Roger Ver. Roger è uno dei primi investitori in Bitcoin e si dice che abbia circa 300.000 Bitcoin (questo non è mai stato confermato). Ha investito in aziende come Blockchain.info, Bitpay, Kraken e altre.

Cosa sceglierà la community: Segwit o Bitcoin Unlimited?

Questa è un’ottima domanda. È così bello che non possiamo davvero rispondere perché la comunità è divisa a metà. Alcuni pensano che dovremmo andare con Segwit (BTC) di Bitcoin Core e altri con Bitcoin Unlimited (BTU). Ma sebbene non venga presa alcuna decisione, i blocchi di Bitcoin stanno esaurendo la capacità e oggi devi aspettare ore e talvolta giorni affinché la tua transazione venga confermata.

Un altro “effetto collaterale” è che le commissioni di transazione stanno diventando sempre più alte poiché le persone sono disposte a pagare di più per ottenere una conferma più rapida delle transazioni. Ciò sta facendo sì che meno persone adottino o utilizzino Bitcoin su base giornaliera, ed è qualcosa che è necessario per fare in modo che Bitcoin diventi mainstream.

Anche se il dibattito va avanti da diversi anni, sembra che per la prima volta siamo arrivati ​​al punto di ebollizione. Bitcoin unlimited ha ottenuto un notevole supporto e potrebbe semplicemente dire “stiamo attivando Bitcoin Unlimited e stiamo creando la nostra versione della Blockchain” e questo è ciò di cui tutti hanno paura (il temuto fork).

Per capire meglio come e quando avverrà questo fork voglio prima rivolgermi ai diversi attori che abbiamo nell’ecosistema Bitcoin:

Minatori – Le persone che gestiscono computer costosi che confermano le transazioni Bitcoin. Senza di loro nessuna transazione sarebbe mai stata inserita nella Blockchain (ovvero nessun blocco sarebbe stato estratto). Quando si cambia il protocollo Bitcoin, gli sviluppatori di solito aspettano che il 95% dei minatori raggiunga un accordo sulle modifiche al protocollo e solo allora le modifiche vengono applicate. Al momento Segwit e Bitcoin Unlimited sono entrambi lontani da quel traguardo.

supporto del minatore

Come puoi vedere, al momento in cui scrivo il 37,2% dei miners supporta (ovvero la segnalazione) Bitcoin unlimited e il 31,2% supporta Segwit.

Se questo 37,2% che supporta Bitcoin Unlimited decide improvvisamente di iniziare a estrarre blocchi illimitati di Bitcoin, si verificherà un hard fork e saranno ora disponibili due Blockchain: la blockchain Bitcoin Core (BTC) e la blockchain Bitcoin Unlimited (BTU).

Portafogli, exchange e full node – I minatori convalidano solo le transazioni create dai nodi della rete. Quando dico nodi, intendo computer che eseguono portafogli Bitcoin completamente indipendenti che inviano, ricevono e trasmettono transazioni Bitcoin.

Questi nodi appartengono a portafogli Bitcoin, scambi e individui che desiderano verificare e trasmettere in modo indipendente i propri Bitcoin senza fare affidamento su terze parti. Mentre i miner confermano le transazioni, i nodi creano transazioni, quindi uno non può vivere senza l’altro.

18 principali scambi hanno firmato un documento affermando che etichetteranno Bitcoin Unlimited come BTU e Bitcoin Core come BTC o XBT se si verifica un fork. Le due monete saranno trattate separatamente ma penso che la parte più interessante del documento di una pagina sia questa:

Tuttavia, nessuno dei sottoscritti può elencare BTU a meno che non possiamo eseguire entrambe le catene in modo indipendente senza incidenti. Di conseguenza, insistiamo affinché la comunità di Bitcoin Unlimited (o qualsiasi altra implementazione che interrompe il consenso) crei una forte protezione del replay a due vie. In caso contrario, impediremo alla nostra capacità di preservare la BTU per i clienti e ritarderà o precluderà definitivamente la quotazione di BTU.

Quindi questo dà a Bitcoin Core almeno il vantaggio tecnico inizialmente (discuterò l’attacco di replay che è citato sopra a breve).

Oggi l’82,84% dei nodi sulla rete sono nodi Bitcoin Core, fuori da questi nodi Il 71,11% sostiene Segwit. D’altra parte solo l’11,17% dei nodi supporta Bitcoin Unlimited.

supporto del nodo

I nodi decidono da soli quale software eseguire indipendentemente dai miner. Quindi, in teoria, potrebbe esserci una situazione in cui la maggior parte dei minatori inizia a estrarre Bitcoin Unlimited ma la maggior parte dei nodi continua a utilizzare BTC. Se ciò dovesse accadere ad esempio uno scambio (cioè nodo) che esegue solo BTC non accetterà monete create dalla catena alternativa.

D’altra parte, se una grande percentuale di minatori abbandona la rete, la difficoltà di estrarre BTC aumenterà notevolmente poiché molti minatori sono improvvisamente scomparsi. Ciò creerà tempi di conferma ancora più lenti e commissioni più elevate fino a quando la difficoltà di mining non si adatterà.

Ogni 2016 blocchi che vengono estratti, il protocollo regola la difficoltà in modo che i blocchi vengano estratti in media ogni 10 minuti. Ciò significa che nel tempo la rete tornerà al “normale” blocco di 10 minuti, ma possono essere necessarie settimane o addirittura mesi per raggiungere questo obiettivo.

Per riassumere le cose – Allo stato attuale, un fork è davvero dannoso per Bitcoin e creerà molta confusione.

Se si verifica un fork, cosa succederà a:

I miei Bitcoin

A seconda di dove tieni i tuoi Bitcoin, può succedere una cosa su tre:

Il motivo per cui non posso dire con certezza cosa accadrà alle tue monete specifiche è perché dipende da quale portafoglio le tieni. Se non tieni le chiavi private del tuo portafoglio e permetti ad un altro portafoglio di tenere le tue chiavi per te, in pratica stai lasciando che scelgano cosa accadrà con le tue monete.

Per esempio, Coinbase ha recentemente annunciato che inizialmente supporteranno solo BTC. D’altronde Dichiarato breadwallet che continueranno a connettersi alla catena più popolare tra i minatori. Non vedrai il tuo saldo sulla catena meno popolare e il tuo saldo bitcoin come mostrato nell’app breadwallet non cambierà. TREZOR ha annunciato che mostrerà sia BTC che BTU.

Ogni portafoglio ha una politica diversa, se vuoi assicurarti di avere sia BTC che BTU disponibili dovresti tenere le tue monete in un portafoglio locale che ti consente di controllare le chiavi private. Elaborerò un po ‘di più su questo più tardi.

Gli scambi sono simili ai portafogli nel senso che non hai il controllo sulle tue chiavi private, quindi probabilmente è meglio prelevare i tuoi soldi dallo scambio se non ne hai bisogno per il trading quotidiano.

Ripeti l’attacco

Una cosa degna di nota, anche se non ne parlerò in dettaglio, è qualcosa chiamato “attacco di risposta”. Nel caso in cui si verifichi un fork e ottieni sia BTC che BTU, un hacker può utilizzare le informazioni di una delle tue monete per rubare l’altra.

Ad esempio: hai 4 Bitcoin, li tieni in un portafoglio indipendente, si verifica il fork e ora hai 4 BTC e 4 BTU. Decidi di venderti BTC, ma poi scopri che anche il tuo BTU è sparito. Questo può essere il risultato di un attacco di risposta. Il modo per evitarlo è:

Prezzo di Bitcoin

Supponendo che Bitcoin si biforchi e si divida in due monete, BTC e BTU, il prezzo di ciascuna di queste monete varrà probabilmente molto meno del prezzo attuale. Quanto può scendere in basso? Nessuno sa. Ma immagina di aver appena raddoppiato l’offerta di Bitcoin che tutti hanno.

Un presupposto è che molte persone inizieranno a vendere le monete che non supportano, il che a sua volta farà diminuire il prezzo. Roger Ver per esempio, accettato di commerciare fino a 130.000 BTU per BTC da un utente Bitcointalk anonimo.

Per riassumere, nessuno sa davvero quale sarà il prezzo dopo un fork per BTC o BTU ma sembra esserci un accordo generale sul fatto che il prezzo scenderà sostanzialmente (almeno all’inizio).

Altcoins

Un’altra domanda che tutti si chiedono è cosa accadrà al prezzo di Altcoin come Ethereum, Dash o Monero se si verifica un fork. Alcune persone pensano che sia meglio ottenere i loro soldi da Bitcoin e in un altcoin che non pone tutto questo dramma e rischio potenziale.

Mi dispiace deluderti, ma non credo di poter rispondere a questa domanda. Nelle ultime settimane le altcoin stanno guadagnando molta trazione poiché l’opzione di biforcare Bitcoin sembra più reale che mai, ma questo non vuol dire che continueranno a crescere e che al momento siano adeguatamente valutati.

Aahhhhh sono confuso! Cosa dovrei fare con le mie monete?

Indipendentemente da chi supporti (BTC o BTU), assicurati che le tue monete siano su un portafoglio ospitato autonomamente (uno di cui controlli le chiavi private). Esempi di tali portafogli sono Electrum ed Exodus.

Se hai una notevole quantità di Bitcoin usa TREZOR o Ledger per la massima sicurezza. In questo modo, se si verifica un fork, possiedi entrambe le valute e non dovrai soccombere ai desideri di scambio o portafoglio.

Ora che i tuoi Bitcoin sono al sicuro, ecco le tue opzioni:

Personalmente scelgo l’opzione n. 1. Questa è la mia opinione e per favore non prenderla come un consiglio di investimento, formatevi la vostra opinione istruendovi. Mi sto assicurando di ottenere tutti i Bitcoin da portafogli come Coinbase e persino Blockchain.info (di cui Roger Ver è uno dei loro investitori) e li sto memorizzando su diversi portafogli hardware.

Non credo che accadrà un fork, ma se succederà mi limiterò a tenere entrambe le monete finché non vedrò chi il mercato decide che è il vincitore. Personalmente, dopo aver visto ore di dibattiti e letto numerosi articoli sull’argomento Sono a favore di Segwit.

Perché?

Perché mi sembra che il loro team abbia più esperienza, la loro soluzione è meno rischiosa e principalmente perché non penso che dobbiamo risolvere TUTTI i problemi futuri di Bitcoin al momento. Bitcoin Unlimited afferma che si tratta di una soluzione a lungo termine, tuttavia non sappiamo ancora cosa diventerà Bitcoin,

Bitcoin è ancora nelle sue fasi iniziali. Dobbiamo permettergli di crescere ma non ancora decidere sul suo futuro. Lo vedo molto simile a Facebook nel modo in cui è stato permesso di evolversi e non limitarsi a un semplice social network per studenti.

Il lato brutto della forcella

Ora che conosci gli aspetti tecnici del fork, Segwit e Bitcoin Unlimited è tempo di toccarne gli aspetti politici. L’intera questione è piuttosto brutta ed entrambe le parti hanno una parte della colpa secondo me.

Il lato oscuro di Bitcoin Core:

Il centro di conoscenza della comunità Bitcoin è principalmente il suo subreddit (r / bitcoin) e il Forum di Bitcointalk. Poiché entrambi questi siti sono gestiti da moderatori che non sono d’accordo con la soluzione di aumento della dimensione del blocco, hanno iniziato a moderare i thread che discutono di qualsiasi opzione del genere.

Così puoi vedere post e commenti regolarmente cancellati con l’affermazione che una moneta che utilizza blocchi più grandi non è il “vero” Bitcoin e dovrebbe essere considerata come un altcoin. Poiché questi siti non parlano di altcoin, il post viene eliminato.

Questo ha fatto infuriare molti utenti (e me stesso) poiché non va di pari passo con la resistenza alla censura rappresentata da Bitcoin. Puoi leggere di più sulla forte moderazione e le sue implicazioni Qui. Questa è stata anche la causa della creazione o r / btc – un subreddit creato dai sostenitori di Bitcoin Unlimited che si oppone alla censura.

È importante affermare che anche se Bitcoin Core o Blockstream non sono direttamente correlati a questi siti, non hanno nemmeno denunciato pubblicamente questa censura forzata.

Il lato oscuro di Bitcoin Unlimited:

Bitcoin Unlimited è guidato da Roger Ver. Anche se credo che la causa principale di Roger per desiderare un aumento delle dimensioni del blocco sia “salvare Bitcoin”, la sua persona è discutibile. Voglio dire, se più transazioni per blocco sono così importanti per te, perché non approvare Segwit per cominciare e poi possiamo discutere di aumentare la dimensione del blocco.

Mi sembra che la questione sia più politica che tecnica.

Roger possiede Bitcoin.com – un nome di dominio molto strategico (da non confondere con Bitcoin.org, il sito ufficiale di Bitcoin). Sul suo sito web che è fortemente promosso online (credimi, sono un marketer) promuove la sua agenda. Ovviamente questo è completamente un suo diritto dato che è il suo sito, tuttavia è un po ‘fastidioso che stia mascherando questo programma con il nome di Bitcoin.

Un altro esempio è quel Roger sta finanziando di tasca sua un pool minerario per Bitcoin Unlimited. I minatori che si uniscono a quel pool non devono pagare le commissioni minerarie (di solito intorno al 2,5%) dai loro profitti e ottengono un ulteriore 10% sui loro guadagni.

Se esamini la biografia di Roger, noterai che è un uomo d’affari ed è fortemente investito in Bitcoin. Sembra solo che stia usando molti dei suoi soldi per cercare di cambiare l’opinione pubblica con incentivi finanziari e di marketing invece di creare effettivamente un buon prodotto.

Per concludere questa parte, entrambe le parti non stanno giocando bene. Secondo me devi separare la pula dal grano, e tutte le calunnie e le accuse sono solo pula.

Conclusione: cosa puoi fare?

Niente. Dobbiamo solo vedere come andrà a finire.

Tuttavia, se desideri influenzare il risultato, fatti coinvolgere. Utilizza le informazioni che hai appreso qui e da altre risorse online per istruire gli altri e formare un’opinione. Assicurati di esprimere questa opinione sui canali social come Reddit, Facebook, Google +, meetup locali e qualsiasi luogo che ritieni pertinente.

Questo è il meglio che ognuno di noi può fare per ora.

Se hai trovato errori o vuoi porre altre domande su questo argomento, sentiti libero di lasciarli nella sezione commenti qui sotto. Nel frattempo ecco alcuni buoni video per farti imparare di più sull’argomento.

E non dimenticare di spostare le tue monete in un portafoglio locale!!

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me