Storia di Bitcoin: il viaggio di una valuta virtuale

La cosa più importante che ha colpito il mercato globale dall’invenzione della valuta è la parola “Bitcoin”. Quello che era iniziato semplicemente come un sistema di pagamento elettronico alternativo divenne presto la settima meraviglia dell’economia moderna. Ma mentre la maggior parte di noi segue gli alti e bassi del mercato Bitcoin, la maggior parte di noi probabilmente non sa tutto della sua storia. Quindi diamo un’occhiata a come è iniziato tutto.

Tutto è iniziato con “una carta” – Ottobre 2008

satoshi_lead_large_verge_medium_landscape1Satoshi Nakamoto (che potrebbe essere uno pseudonimo per un gruppo di persone) ha pubblicato un documento che rivela una svolta. Il documento descriveva un sistema di valuta elettronica peer-to-peer che utilizzava un codice software per autenticare e proteggere le transazioni. L’idea era di rimanere anonimi da qualsiasi banca centralizzata o autorità governativa.

Il viaggio inizia – Gennaio 2009

Quando Bitcoin ha iniziato il suo viaggio, molti hanno iniziato a esprimere teorie sul motivo per cui è stato creato in primo luogo e molte opinioni sono state portate alla luce in quel momento. La maggior parte di loro ha affermato che si trattava semplicemente di una risposta alla crisi finanziaria globale, che era una preoccupazione vitale in quel periodo.

Un appetito per Bitcoin – Maggio 2010

Dominos-Pizza-mod1Il famoso “Bitcoin Pizza Day”: il giorno in cui Internet ha assistito alla prima transazione nel mondo reale con criptovaluta. Il 22 maggio 2010, il programmatore Laszlo Hanyecz ha annunciato sul forum Bitcoin Talk che avrebbe pagato 10.000 BTC per due pizze di Papa John. A quel tempo, questa quantità di Bitcoin valeva $ 25. Un altro utente del forum ha accettato la sfida e le pizze sono state consegnate a Hanyecz. Queste torte sono diventate rapidamente probabili candidati per le pizze più costose di tutti i tempi: al massimo storico di Bitcoin nel dicembre 2014, le pizze sarebbero valse ben 11,47 milioni di dollari..

Preoccupazioni per la sicurezza – luglio 2011

La crescita di Bitcoin ha attirato rapidamente l’attenzione dei criminali. I punti interrogativi sono stati sollevati quando diversi account Bitcoin hanno iniziato a essere hackerati e sono stati trovati vuoti. La gente ha immediatamente iniziato a pensare che Bitcoin e altre valute virtuali fossero vulnerabili quanto la valuta fiat.

Diventando legittimo, mettendo tutto da parte – luglio 2012

A luglio 2012, Bitcoin era attivo e funzionante, ma ancora nascosto nell’ombra online. A quel tempo, la criptovaluta era ampiamente utilizzata per acquistare oggetti illegali nei mercati neri basati sul dark web. Ma, dall’altro lato, alcune startup stavano aprendo la strada alla legittimità di Bitcoin promuovendo un nuovo ambiente di trading. Uno dei più grandi nomi nati in questo periodo è stata Coinbase, startup della Silicon Valley.

Il mercato è diventato sempre più grande – Aprile 2013

All’inizio del 2013, il mercato di Bitcoin era alle stelle e ad aprile la capitalizzazione di mercato totale di Bitcoin ha superato il miliardo di dollari. Questa è stata una grande notizia per l’ecosistema delle criptovalute e anche per il mondo esterno. Ciò ha aiutato Bitcoin a diventare una sensazione mediatica globale.

Il motivo principale alla base di questa impennata è stato il boom della crisi economica cipriota, parte del crollo complessivo dell’euro. Le persone erano tentate da una valuta priva di qualsiasi tipo di regolamentazione governativa. Tuttavia, all’epoca era anche ovvio che Bitcoin avesse anche un lato oscuro. Silk Road, un perfetto mercato anonimo per sostanze controllate e narcotici, divenne estremamente popolare e un obiettivo prioritario per le autorità.

Una nuova proposta – luglio 2013

Tyler Winklevoss, Cameron WinklevossI gemelli Winklevoss, che possedevano quasi 11 milioni di dollari di Bitcoin, hanno presentato una nuova proposta. Volevano creare un sistema simile ad azioni per Bitcoin, in cui qualsiasi investitore potesse scambiare criptovaluta. Il piano era di avere un fondo negoziato in borsa per tracciare un paniere di azioni, o in questo caso Bitcoin. È stato un tentativo globale di proteggere il denaro digitale da questioni normative e azioni di contrasto. Allo stesso tempo, il Monte. Gox si è trasformato nella più grande borsa di scambio al mondo per Bitcoin.

La posta in gioco era alta – settembre 2013

A settembre 2013, servizi come SecondMarket hanno cambiato ancora una volta l’ecosistema: i Bitcoiners erano ora in grado di acquistare azioni di società private roventi come Twitter. E si scommetteva anche sul prezzo futuro del Bitcoin fornito dal Bitcoin Investment Trust.

Di ‘addio a Silk Road – Ottobre 2013

Gli agenti dell’FBI hanno arrestato un uomo di 29 anni di nome Ross Ulbricht, accusandolo di essere la mente del mercato della Via della Seta. Silk Road, un mercato nero di Bitcoin che ha iniziato a funzionare nel 2011, era un mercato online del deep web in cui sostanze come marijuana, LSD e pillole da prescrizione venivano scambiate in grandi quantità.

La natura anonima di Bitcoin è stata il principale vantaggio sfruttato dagli spacciatori di droga e ha reso più difficile per le forze dell’ordine trovare qualsiasi traccia dell’operazione, figuriamoci chiuderla. È stato un compito difficile, ma alla fine le autorità sono riuscite a porre fine alla serie di vittorie consecutive di Silk Road.

Il primo bancomat Bitcoin mai apparso a Vancouver – novembre 2013

Da un lato, la comunità Bitcoin era minacciata da domande di sicurezza; d’altra parte, il primo bancomat Bitcoin al mondo ha iniziato a funzionare in una caffetteria alla moda a Vancouver, British Columbia. Il bancomat ha utilizzato uno scanner di codici a barre e uno scanner manuale per confermare l’identità degli utenti. Gli utenti possono trasferire fondi da un portafoglio virtuale al proprio smartphone. Per prevenire il riciclaggio di denaro e altri tipi di frode, l’importo massimo del trasferimento era limitato a $ 1.000 al giorno.

I regolatori hanno preso in considerazione Bitcoin

Il 18 novembre, in un’audizione al Senato, i funzionari federali degli Stati Uniti hanno condiviso informazioni sui reali vantaggi della valuta digitale, nonostante tutte le strade previste per il riciclaggio di denaro e le attività illegali. Era una chiara indicazione che la rivoluzione di Bitcoin stava iniziando ad attirare l’attenzione del governo.

Il valore ha superato $ 1000 – gennaio 2014

A questo punto Bitcoin era probabilmente ben oltre i sogni più sfrenati di Satoshi, poiché il prezzo di mercato ha toccato la soglia dei $ 1000. Il mercato totale dei Bitcoin valeva più di 7 miliardi di dollari. Con tutte le domande rivolte alla comunità Bitcoin, la criptovaluta funzionava al proprio ritmo e raggiungeva tutti i tipi di punti di riferimento. Gli specialisti avevano previsto che il mercato avrebbe toccato la soglia dei $ 1000 e così è stato.

Tempo per qualche correzione – Febbraio 2014

Montagne russe di BitcoinGli utenti di Bitcoin hanno goduto di una corsa felice finché è durato, ma la tecnologia virtuale era destinata a bilanciarsi a un certo punto. Il mercato stava vacillando leggermente e alcuni grossi intoppi hanno seguito la tendenza. Apple ha ufficialmente bandito le app Bitcoin dal proprio App store. Mark Karpeles, ex amministratore delegato dell’exchange crollato Mt. Gox, dimesso dalla Bitcoin Foundation e Silk Road 2.0 è stato violato. È stato affermato che sono stati persi circa 4.000 BTC, che erano circa $ 400 milioni in base al prezzo di mercato in quel momento.

È ora di aumentare l’adozione – Maggio 2014

A questo punto il prezzo di mercato era ben al di sotto del livello di $ 1.000 raggiunto a gennaio. Ma ci sono stati alcuni aspetti positivi quando Circle ha lanciato la prima banca Bitcoin al mondo. È stato un passo rivoluzionario con l’aiuto della tecnologia della valuta virtuale. Caratteristiche come la commissione di deposito pari allo zero percento o il mantenimento di tutte le riserve sono state le nuove tendenze del mercato. Dish Network è diventato il più grande commerciante ad accettare pagamenti in Bitcoin tramite Coinbase.

Mostra ancora volatilità – Luglio 2014

Il mercato Bitcoin è rimasto ancora volatile con il prezzo che oscillava costantemente. Ma la comunità diventava ogni giorno più grande e nuovi membri si univano e adottavano Bitcoin. Servizi come Newegg.com hanno iniziato ad accettare criptovaluta, aprendo una dimensione completamente nuova per gli utenti di Bitcoin. BitPay ha annunciato una nuova offerta per fornire transazioni illimitate, conversione istantanea da BTC a USD e depositi bancari giornalieri. Bitcoin era ancora il discorso in città quando DELL ha deciso di accettare il denaro digitale come opzione di pagamento.

Supporto in arrivo – Settembre 2014

Quando è arrivato settembre, era chiaro che Bitcoin era diventato una sensazione globale. PayPal ha annunciato la decisione di integrare Bitcoin tramite Braintree. Hanno collaborato con BitPay, Coinbase e GoCoin. Gli utenti di Bitcoin stavano per provare un eBay decentralizzato attraverso il lancio di OpenBazzar Beta 1.0.

Un altro fine forte – Dicembre 2014

Bitcoin ha chiuso un altro anno su una nota positiva, non dal punto di vista del prezzo di mercato, ma dal punto di vista dell’adozione. Microsoft ha deciso di unirsi alla comunità Bitcoin tramite BitPay. Sebbene Silk Road 2.0 sia stato chiuso, ha aperto la strada a molti altri mercati per gli utenti di Bitcoin.

Avvio lento – Gennaio 2015

È stato un inizio anno lento per Bitcoin in termini di prezzo di mercato, almeno rispetto al 2014. Microsoft ha pianificato di portare il suo programma Bitcoin sulla scena globale. Bitstamp ha subito una grave battuta d’arresto in quanto, secondo quanto riferito, sono stati rubati $ 5 milioni di BTC durante un hack. La Bitcoin Foundation ha pianificato una serie di eventi per potenziare il processo di sviluppo principale. Le banche del Regno Unito hanno alzato la voce per supportare Bitcoin, mentre Ingenico, il più grande processore di pagamenti in Europa, ha adottato la criptovaluta più famosa al mondo.

Rivoluzione tecnologica Bitcoin – Marzo 2015

A questo punto, le aziende globali erano più interessate alla tecnologia di Bitcoin – la blockchain – che a Bitcoin stesso. Hanno riconosciuto la blockchain come una tecnologia con un vasto potenziale per cambiare completamente la comunità finanziaria e di rete globale. IBM ha deciso di studiare la tecnologia di Bitcoin e Intel ha annunciato il suo piano per esplorare ulteriormente la blockchain.

Tempo per qualche cambiamento – Giugno 2015

Il mercato Bitcoin sembrava avere un flusso costante nel 2015, ma è nata una discussione tra il team di sviluppatori principali di Bitcoin. Gavin Andresen ha presentato una proposta per aumentare il limite di dimensione del blocco, consentendo alla rete di Bitcoin di elaborare una quantità maggiore di transazioni nello stesso periodo di tempo. La proposta ha diviso la comunità e Andresen ha deciso di agire creando BitcoinXT. Inoltre, la tecnologia blockchain ha continuato a essere elogiata da gruppi globali come Santander e Barclays.

Alla ricerca di un futuro più luminoso – Agosto 2015

Bitcoin_Future1Ci sono state molte chiacchiere sul futuro di Bitcoin dopo che il prezzo di mercato è precipitato dal segno di $ 1.000. Ma col passare del tempo, le persone si sono rese conto che Bitcoin riguarda più l’innovazione che il profitto. Amsterdam, ad esempio, è diventata la principale comunità Bitcoin in Europa agli occhi di molti esperti, ma Londra ha anche espresso i suoi piani per diventare un hub Bitcoin globale. Quindi, a parte alcuni intoppi del mercato, il futuro di Bitcoin sembra piuttosto promettente fin da ora.

Bitcoin ha fatto molta strada da quando ha iniziato il suo viaggio nel 2008, e sicuramente ha avuto le sue difficoltà lungo la strada. Ma questo non gli ha impedito di creare una comunità globale. Una cosa è certa: con un enorme mercato già in atto, Bitcoin farà parte dell’economia globale e aprirà il posto a un’era finanziaria completamente nuova.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me