TREZOR One Revisione e confronto

TREZOR One Revisione e confronto

TREZOR One è probabilmente il più antico portafoglio hardware sopravvissuto in circolazione e per una buona ragione. In questa recensione tratterò tutto ciò che devi sapere prima di decidere se TREZOR One è giusto per te.

Non ti piace leggere? Guarda invece la nostra recensione video

Riassunto della recensione di TREZOR One

TREZOR One è un portafoglio hardware testato in battaglia che supporta un’ampia varietà di criptovalute a un prezzo accessibile. La società dietro TREZOR One (Satoshi Labs) è considerata un pioniere nel settore dei Bitcoin. Ulteriori misure di sicurezza come codici PIN e passphrase rendono questo portafoglio hardware il più vicino possibile alla “prova di hacking”.

Se vuoi una recensione dettagliata su TREZOR One continua a leggere. Ecco cosa esaminerò:

1. Che cos’è un portafoglio hardware e perché ne hai bisogno?

Quando guardi le varie opzioni per la sicurezza Bitcoin, più sicuri sono i metodi, minore è la flessibilità che hai nello spendere le tue monete.

Ad esempio, conservare le tue monete su un portafoglio di carta sicuro, che è considerato abbastanza sicuro, ti consente solo di depositare monete. Quando vuoi ritirarli, dovrai trovare un portafoglio Bitcoin ed esportarvi la tua chiave privata.

TREZOR One è un portafoglio Bitcoin offline. Contiene le tue chiavi private e sa come firmare una transazione senza la necessità di connettersi a Internet.

#Crypto ExchangeBenefits

1

Binance
Best exchange


VISIT SITE
  • ? The worlds biggest bitcoin exchange and altcoin crypto exchange in the world by volume.
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

2

Coinbase
Ideal for newbies


Visit SITE
  • Coinbase is the largest U.S.-based cryptocurrency exchange, trading more than 30 cryptocurrencies.
  • Very high liquidity
  • Extremely simple user interface

3

eToro
Crypto + Trading

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

TREZOR sembra darti il ​​meglio di entrambi i mondi in quanto funge da dispositivo di conservazione a freddo (cioè offline) altamente protetto, ma ti consente comunque flessibilità quando desideri spendere le tue monete.

Il dispositivo è piuttosto piccolo e puoi portarlo in giro sul tuo portachiavi o anche in tasca. Quindi puoi memorizzare i tuoi Bitcoin offline su TREZOR One e ogni volta che vuoi spenderli basta collegare il tuo TREZOR One a qualunque computer e sei a posto.

99bitcoins Trezor

TREZOR One utilizza una connessione USB limitata, proprio come il mouse o la tastiera del computer. Un mouse dice al computer dove si trova, ma il computer non può muovere il mouse.

Quindi solo le transazioni Bitcoin possono andare dal computer a TREZOR e viceversa. Questo è il motivo per cui anche i computer compromessi e infetti possono essere utilizzati con TREZOR in modo sicuro.

#CRYPTO BROKERSBenefits

1

eToro
Best Crypto Broker

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

2

Binance
Cryptocurrency Trading


VISIT SITE
  • ? Your new Favorite App for Cryptocurrency Trading. Buy, sell and trade cryptocurrency on the go
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

#BITCOIN CASINOBenefits

1

Bitstarz
Best Crypto Casino

VISIT SITE
  • 2 BTC + 180 free spins First deposit bonus is 152% up to 2 BTC
  • Accepts both fiat currencies and cryptocurrencies

2

Bitcoincasino.io
Fast money transfers


VISIT SITE
  • Six supported cryptocurrencies.
  • 100% up to 0.1 BTC for the first
  • 50% up to 0.1 BTC for the second

2. Panoramica di SatoshiLabs

TREZOR One è prodotto da Satoshi Labs. Fondata nel 2013, la società è responsabile di diversi noti progetti Bitcoin, tra cui:

  • Portafogli TREZOR – Inclusi TREZOR One e TREZOR Model T.
  • “Fanghiglia” piscina – Una popolare mining pool di Bitcoin che prende il nome da Marek Palantius (aka Slush), CEO di SatohsiLabs
  • CoinMap – A carta geografica mostrando luoghi che accettano Bitcoin in tutto il mondo.

L’azienda è un partecipante attivo nella comunità Bitcoin ed è molto rispettata tra i Bitcoiner veterani.

3. TREZOR One Supported Coins

I portafogli TREZOR in generale supportano oltre 1000 monete e gettoni ERC-20. Le principali monete supportate sono:

  • Bitcoin (BTC)
  • Ethereum (ETH)
  • Bitcoin Cash (BCH)
  • Litecoin (LTC)
  • Dash (DASH)
  • Zcash (ZCH)
  • Stellar (XLM)

Ripple (XRP), Monero (XMR) e Cardano (ADA) non sono affatto supportati. Inoltre, molte monete richiedono l’uso di un portafoglio esterno e non possono essere interagite con il portafoglio di base di TREZOR.

Un elenco completo delle monete supportate può essere trovato qui.


4. Come configurare TREZOR

La configurazione di TREZOR One è piuttosto semplice. Si collega il dispositivo al computer, si installa un “bridge” che permette al TREZOR di comunicare con il computer e si seguono le istruzioni.

Scegliere un codice PIN

Verrà utilizzato un codice PIN per identificare che sei l’effettivo proprietario di TREZOR ogni volta che lo colleghi a un computer.

Il processo di installazione utilizza una combinazione intelligente sia dello schermo di TREZOR One che del computer per assicurarti che sarà dannatamente difficile rubare il tuo PIN. Ti chiederà di fare clic sui numeri pertinenti sullo schermo del tuo computer in questo modo:

Tastierino numerico a pin Trezor

Nel frattempo la visualizzazione dei numeri effettivi è visibile solo sul tuo TREZOR:

dispositivo con codice pin trezor

In questo modo, anche se qualcuno sta monitorando le tue battiture, non sarà in grado di sapere qual è il tuo PIN.

Quando configuri TREZOR One per la prima volta, dovrai inserire due volte il nuovo PIN. Notare che i numeri mostrati su TREZOR cambiano tra le voci.

Annotare il tuo seme: la tua chiave privata principale

Successivamente ti verrà chiesto di annotare il seme di ripristino. Il tuo seme è un elenco segreto di parole che utilizzerai per recuperare i tuoi soldi nel caso in cui perdessi il tuo TREZOR One o lo rompessi.

Il dispositivo ti mostrerà un elenco di 24 parole che dovrai scrivere.

recupero dei semi di trezor

Questo seme non è esclusivo di TREZOR. L’uso di queste parole come metodo di backup è in qualche modo uno standard Bitcoin.

Se per qualche motivo SatoshiLabs fallisce, ad esempio, puoi ancora utilizzare questo seme con altri portafogli popolari (ad esempio Electrum) per recuperare i tuoi Bitcoin.

Ricorda – questo elenco di parole = i tuoi Bitcoin. Se qualcuno riesce a prenderlo, può facilmente rubarti i soldi. Assicurati di tenerlo al sicuro. Un suggerimento per mantenere al sicuro la tua frase seme è usare un dispositivo come il Cryptosteel.

Sei a posto!

Una volta terminata la configurazione, sarà necessario collegare TREZOR One a qualsiasi computer e accedere wallet.trezor.io – Questa è l’interfaccia del portafoglio per TREZOR One. Da lì sarai in grado di inviare Bitcoin a chi vuoi.

Interfaccia web Trezor

5. Quanto costa il TREZOR?

Al momento in cui scrivo, TREZOR One costa $ 55 (IVA esclusa), il che lo rende relativamente conveniente. Puoi anche acquistare un pacchetto di 3 TREZOR insieme e risparmiare altri $ 20 per l’ordine all’ingrosso.


6. TREZOR può essere violato ?

Una delle grandi cose di TREZOR è che non ci sono “nome utente” o “password” per il tuo account. Le tue credenziali sono il tuo dispositivo TREZOR. Quindi, se qualcuno non ha accesso fisico al mio dispositivo, non può in alcun modo accedere al mio account.

Ma se qualcuno potesse avere accesso al tuo dispositivo?

L’attacco “Evil Maid” è un nome dato per un attacco che viene effettuato fisicamente (non a distanza) su un computer che viene lasciato incustodito.

L’aggressore ha la capacità di accedere fisicamente al computer più volte all’insaputa del proprietario: immagina di avere una domestica malvagia &# 128578;

Per una protezione estrema: imposta una passphrase

In caso di “Evil Maid” il tuo seme (cioè la tua chiave privata) è a rischio. TREZOR ha risolto questo problema consentendo di aggiungere un’ulteriore protezione tramite passphrase.

Ciò significa che ricorderai una frase che verrà utilizzata per accedere ai tuoi Bitcoin. La passphrase non deve essere scritta da nessuna parte e deve essere memorizzata.

Che ne dici di estorsioni?

Quando tutti i tentativi di hacking falliscono, la forza fisica può essere l’ultima cosa da usare per ottenere l’accesso al tuo TREZOR, noto anche come “attacco con chiave inglese da 5 dollari” come spiegato nell’immagine seguente:

Chiave da 5 dollari

Per questo scenario puoi usare diverse passphrase, ognuna delle quali porta a una diversa quantità di monete. Quindi “regalerai” la passphrase dell’esca che porta a una piccola quantità di monete mantenendo al sicuro la maggior parte delle tue monete.

TREZOR è sicuro al 100% a prova completa ?!?

No. Niente lo è, ma è il più vicino possibile. Una cosa da cui TREZOR non può proteggerti sono gli attacchi di phishing. Ciò significa che qualcuno può provare a ingannarti facendoti inviare Bitcoin dal tuo TREZOR a un indirizzo sbagliato.

Tuttavia, questo non è un malfunzionamento del dispositivo, è più un malfunzionamento umano. Devi assicurarti che la persona a cui stai inviando i tuoi Bitcoin sia chi dice di essere (ecco la mia esperienza con il phishing).

Per informazioni dettagliate sulle possibili minacce TREZOR e su come vengono gestite, fare riferimento a TREZOR sezione minacce alla sicurezza all’interno delle loro FAQ.

7. Che è meglio TREZOR o Ledger?

“8. Domande frequenti

Come accedo al mio portafoglio TREZOR?

TREZOR è Open Source?

La maggior parte del software e dell’hardware TREZOR sono effettivamente open source. Puoi visualizzare il codice per loro pubblicamente su GitHub.

Che cos’è un seme di recupero TREZOR?

Il seme di recupero è un insieme di 24 parole che devono essere scritte nel giusto ordine. È un modo per scrivere la tua chiave privata in un modo più “accessibile” rispetto a una chiave molto lunga di numeri e lettere.

Chiunque veda il tuo seme di recupero può ottenere il controllo sui tuoi Bitcoin, quindi è importante tenerlo al sicuro e nascosto.

Come si ripristina TREZOR?

TREZOR One può essere cancellato completamente (non è solo un ripristino) procedendo come segue:

9. Conclusione – Ne vale la pena TREZOR One?

La mia esperienza con TREZOR One è stata estremamente piacevole. La configurazione è stata semplice, il dispositivo è intuitivo e le misure di sicurezza sembrano piuttosto robuste.

Sono rimasto anche molto colpito dal team dell’azienda in quanto sembrano essere professionisti molto qualificati nel campo della sicurezza Bitcoin.

Chiunque sia serio riguardo alla sicurezza dei propri Bitcoin dovrebbe ottenere un portafoglio hardware e TREZOR One è una scelta solida a un prezzo decente.

Hai avuto esperienza con TREZOR One? Mi piacerebbe saperne di più nella sezione commenti qui sotto.

“>

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me